Marrakech: attrazioni e monumenti principali

di Francesco De Stasio tramite: O2O difficoltà: media

Marrakech è un luogo indescrivibile sia per la sua bellezza ma anche per la straordinaria affluenza di turisti che ogni anno affluiscono in numero sempre crescente. Marrakech si trova nel cuore del Marocco e trasuda storia e cultura. Importante polo economico e culturale, in passato è stata una città ricca di storia, scritta ancora oggi tra le sue vie e i suoi palazzi. Ecco qui di seguito le maggiori attrazioni e i monumenti principali che si possono visitare a Marrakech.

Assicurati di avere a portata di mano: Un biglietto aereo per Marrakech Voglia di scoprire Capacità di capire la cultura del posto

1 La Medina e la Città nuova Marrakech è composta da due principali zone: la Medina e la Città nuova. La Medina è racchiusa dentro le mura e rappresenta il nucleo antico, sorto dall'inizio dell'anno Mille. La Città nuova, invece, è sorta successivamente accanto al centro principale. Per visitare Marrakech, il consiglio è di partire dal centro per poi allontanarsi via via ai confini della città.

2 Piazza Jamì el-Fna Il cuore della Medina è la piazza Jamì el-Fna, ricca di attrazioni e di tipicità. Ma non necessariamente rivolte ai turisti. Questa piazza è la preferita dai locali che frequentano il mercato di giorno e si ritrovano qua per laute cene dal calar del Sole in poi. Non mancano artisti di strada e i famosi incantatori di serpenti. Sulla piazza, si affaccia il Museo di Marrakech, assolutamente da non perdere se si vuole comprendere meglio l'anima marocchina.

Continua la lettura

3 Il Suq Andando avanti, incontriamo i Suq, labirinti di bancarelle sotto le tettoie dei grandi mercati coperti.  Per un turista è davvero rischioso entrare perché ci si perde facilmente e i furti ai danni dei turisti sono il pane quotidiano.  Approfondimento Marocco: i luoghi da non perdere (clicca qui) È un incredibile calderone di voci, profumi e colori e si possono fare ottimi affari portando a casa souvenir da sogno.  La contrattazione nei paesi arabi è imprescindibile e anche divertente!. 

4 La medrasa di Ben Youssif Prima di uscire dal Suq vedremo la moschea e la medrasa (la scuola islamica) di Ben Youssif. La scuola si può visitare ogni giorno dalle 9.00 alle 18.00, con un biglietto di ingresso di circa 3 euro.. L'architettura si può definire andalusa-arabeggiante. Tutto l'edificio è rivestito di legno di cedro, stucchi e ceramiche colorate. È un luogo intimamente legato all'islamismo per cui devi essere molto aperto mentalmente.

5 La Kasbah Sempre nella città vecchia, si arriva alla Kasbah, il quartiere dei re, dove sorgono il Palais del Badi (il più antico), il Palais de la Bahia e le Tombe dei Saaditi. Il Badi fu costruito sul finire del XVI secolo. Oggi rimangono soltanto rovine a causa dello sciacallaggio operato dal despota-sultano Moulay Ismail. Tra le rovine emerge ancora qualcosa del suo splendore che aveva meritato l'appellativo di "incomparabile". Più recente (XIX secolo), ma sempre molto bello, è il palazzo di Bahia, molto grande e dai soffitti lignei dipinti. Infine, le tombe dei principi Saaditi, nate per ospitare gli eredi di Maometto e poi diventate luogo di riposo eterno per la famiglia reale. Hanno avuto la fortuna di essere sopravvissute alle razzie di Moulay Ismail solo perché lui aveva timore di disturbare i morti.

6 Il giardino di Majorelle La parte nuova della città si può girare in taxi (i costi sono molto bassi) o con il bus turistico. Non potete evitare di visitare il giardino Majorelle costruito dall'omonimo artista francese che scelse la città come sua patria. Qui è presente un gran numero di piante provenienti da tutto il mondo. La villa di un bel colore blu, ospita il Museo di Arte Islamica, anch'esso visitabile.

Non dimenticare mai: Ricordiamoci che per quanto "occidentale" ci possa apparire, Marrakech è una città araba. Prima di partire, documentiamoci sulle usanze e sulla cultura. E quando saremo lì, per godere appieno dei giorni di vacanza, rispettiamo le persone e gli usi diversi dai nostri

Marocco: i luoghi da non perdere Il Marocco è uno stato della parte settentrionale dell'Africa: a ... continua » 10 luoghi da non perdere in Marocco Sempre più persone, decidono di spostare la loro meta di vacanza ... continua » Marocco: come organizzare il tour delle Città Imperiali Marocco, terra ricca di storia e di bellezze naturali. Le spiagge ... continua » I migliori itinerari del Marocco Il Marocco è tra gli stati più sviluppati dell'Africa, sia ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Mete suggestive in Marocco

Il Marocco è una nazione affascinante, ricca di cultura millenaria e di bellezze uniche al mondo. È il classico Paese da mille e una notte ... continua »

5 città Africane da visitare

L'Africa è uno dei continenti più antichi e selvaggi, culla dell'umanità, nido di contraddizioni, scrigno di bellezze naturali. Limitare la sua affascinante essenza ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.