Pennsylvania: cosa visitare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Pennsylvania è un Stato fa parte degli Stati Uniti e la sua capitale è Harrisburg. Le città più importanti sono Philadelphia, Pittsburgh, Allentown, Erie, Reading, Upper Darby, Scranton, Bethlehem, Bensalem e Lancaster. Di solito chi si reca in Pennsylvania vuole visitare la città di Philadelphia (sesta città per numero di abitanti negli U. S. A), dove l'Indipendence National Historic Park concentra i luoghi storici più conosciuti. Meta ideale per chi vuole avere un assaggio della storia americana, ma anche godere gli aspetti odierni di questo meraviglioso Paese.

25

Occorrente

  • Passaporto elettronico e permesso ESTA
35

Panoramica della Pennsylvania

Geograficamente la Pennsylvania è caratterizzata da monti non particolarmente elevati, ossia i monti Appalachi, che attraversano lo Stato da sud ovest a nord est. Oltre ai monti sono presenti colline e pianure alluvionali, vallate e strati sedimentari, nel cui sottosuolo vi sono carbone, gas naturali e petrolio.
Per quanto riguarda invece il clima, le temperature invernali sono sempre sotto lo zero e sono frequenti fenomeni nevosi. Come in molte altre parti degli Stati Uniti, anche in Pennsylvania si possono formare dei tornado, che avvengono in particolare quando le masse di aria fredda del Canada e quelle di aria calda del Sud si scontrano, portando forti raffiche di vento, temporali e grandinate. Il paesaggio è variopinto e molti turisti sono attirati dalle ampie foreste ed i parchi naturali disseminati in tutto lo stato. Per arrivare in aereo è possibile atterrare nei due aeroporti principali, cioè quello di Philadelphia e quello di Pittsburgh.

45

Cosa visitare nella capitale

Come abbiamo detto dal 1812 la capitale è Harrisburg. Sicuramente una delle città più importanti degli Stati Uniti per quanto riguarda la storia americana perché fu un importante centro di addestramento delle truppe dell'Unione ed obiettivo strategico per l'esercito della Virginia. La città è situata sulla riva orientale del fiume Susquehanna a 170 km da Philadelphia fu uno dei primi e più sviluppati centri industriali. Da non perdere il National Civil WarMuseum, all’interno del Reservoir Park e, come dice il nome stesso, si occupa di tutto quello che riguarda la Guerra Civile. Infatti è presente una raccolta molto interessante di manufatti, esemplari di granate, così come abbigliamento dell'epoca, numerose fotografie e armi dell’inizio del 1850. È considerato uno dei musei più famosi di storia delle guerre e ciò è dato soprattutto dalla sua ampiezza e dalla disponibilità di mezzi che permettono ai visitatori di fare un viaggio nel passato, ad esempio attraverso i video utilizzati per spiegare lo svolgimento delle diverse battaglie. Un altro museo interessante è sicuramente il Whitaker Center for Science and the Arts, che venne completato nel 1999. Al suo interno infatti è possibile vedere reperti relativi a scoperte scientifiche, così come notizie e materiali inerenti allo spettacolo.
Altri luoghi che è possibile visitare in questa città sono il Pennsylvania State Capitol, che costituisce la sede del municipio, il Campidoglio e il memoria della Shoah. In ogni caso è bene informarsi su quando vengono ospitati alcuni eventi, come il Pennsylvania Farm Show, una famosa fiera agricola durante la quale molti agricoltori, provenienti da tutto lo Stato, mettono in mostra i loro prodotti.

Continua la lettura
55

Cosa visitare a Philadelphia

Nella parte orientale dello stato si trova la città di Philadelphia, che è diventata una città animata e ricca di negozi, gallerie d’arte, di musei ma anche di locali, proprio perché meta di numerosi turisti. Questa città è caratterizzata da una periferia molto vasta e popolata, mentre il centro della città di dimensioni ridotte ed è facilmente visitabile anche a piedi. Il centro storico fu progettato alla fine del 1600 da Thomas Holme e conserva il municipio in marmo più alto al mondo, il City Hall.
A Philadelphia si può visitare uno dei carceri più malfamatim dove fu rinchiuso Al Capone; si dice che durante la sua reclusione poté usufruire di ogni beneficio, ottenendo anche mobili di proprietà, tappeti e libri. Ad oggi questo carcere funge da museo, nel quale vengono realizzate visite sia con guida che senza.
Per chi ama la cucina italiana può trovare interessante visitare l’ Italian Market, nel quale si possono acquistare prodotti tipici come la pasta fresca, i formaggi, le spezie e molto altro ancora. Sono presenti luoghi particolarmente adatti anche ai bambini, come lo zoo, con oltre 1800 animali, tra i quali anche di specie rare o in via di estinzione o il Franklin InstituteScience Museum, dove i visitatori possono fare un appassionante viaggio all’interno del cuore umano e il museo di Antropologia e Archeologia. Questa città è adatta anche per chi ama la vita notturna grazie alla presenza di locali molto animati, spesso frequentati dai giovani universitari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

come visitare il new jersey

Vi è sempre piaciuto fare un viaggio che sia indimenticabile e meraviglioso? Allora vi consigliamo di andare a visitare il New Jersey, negli Stati Uniti. Esso, per chi non lo sa, è uno stato del Mid-Atlantic, posizionato vicino alla Pennsylvania, ed...
America del Nord e Centrale

Delaware: cosa visitare

Lo Stato di Delaware fa parte degli Usa. Esso è posizionato sulla costa che si trova ad est con la Pennsylvania e il New Jersey. Il Delaware non è conosciuto come meta turistica, ma in realtà questo Stato è ricco di storia, è caratterizzato da spiagge...
America del Nord e Centrale

New Jersey: cosa visitare

L'America è un paese ricco di posti da vedere, con i suoi paesaggi variegati e la popolazione sempre pronta ad ospitare i nuovi turisti che la vanno a visitare. Se poi avete la possibilità di andare a New York, vi consiglio vivamente di fare un salto...
Consigli di Viaggio

Come scegliere vacanze alternative

Come scegliere le vacanze alternative: L'estate è alle porte e le tanto agognate ferie stanno per arrivare. Se siete stufi di trascorrere i vostri giorni di pausa lavorativa sdraiati sotto l'ombrellone senza far nulla, è il momento di scegliere una...
America del Nord e Centrale

Stati Uniti: itinerario coast to coast

Tra i sogni nel cassetto, di sicuro quasi tutti hanno desiderato mettere piede almeno una volta nella vita nel paese più amato da tutti: stiamo parlando proprio degli Stati Uniti d' America. Per godersi un viaggio negli Stati Uniti nello stile "coast...
America del Nord e Centrale

USA: dove andare in vacanza a luglio

Il mese di luglio è probabilmente uno dei periodi migliori dell'anno per recarsi in vacanza negli Stati Uniti. Questo per due motivi. Il primo è che si può godere di temperature piacevoli e bel tempo in quasi tutto il paese (tranne forse la Florida...
Europa

Manchester: cosa visitare

Manchester è un borgo metropolitano inglese della contea di Greater Manchester che gode del titolo onorifico di città. Fondata in epoca romana (nel 79 d. C. Dal governatore romano Giulio Agricola) oggigiorno ha circa 500 mila abitanti. Manchester è...
America del Nord e Centrale

Alaska: cosa visitare

Forse non tutti sanno che l'Alaska non è solo freddo e ghiaccio, ma è anche terra di meraviglie naturali, ricca di zone caratteristiche da esplorare e visitare, restando a bocca aperta. Con la maestosa bellezza paesaggistica, gli enormi ghiacciai e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.