Come pianificare un safari africano

di Raffaele Raff tramite: O2O difficoltà: facile

Un safari africano è una vera e propria avventura. Molti viaggiatori vanno alla ricerca dei "big five": bufali, leoni, leopardi, elefanti e rinoceronti. La possibilità di avvicinarsi a questi animali nel loro habitat naturale è un'esperienza di vita unica, tutt'altro che una gita allo zoo.
È possibile pianificare il tuo viaggio per soddisfare te e il tuo budget. La durata influenzerà il suo costo e se ti dovessero consigliare di risparmiare con uno breve, sappi che più lungo sarà il soggiorno meno notti pagherai.

1 Se vuoi contenere i costi devi cercare campi tende e non pacchetti all-inclusive. Un safari di lusso offerto da tour operator noti costa migliaia di dollari a persona, per settimana, e includono itinerari, prodotti alimentari, bevande e escursioni. Danno i confort di una casa selvaggia in Africa.

2 Se punti su avventura e zero confort puoi optare per il self-drive, possibile dove ci sono strade asfaltate e piuttosto economico. Seppur intraprendente, potresti in questo caso, rischiare di perderti nella fauna selvatica se non ti sei sufficientemente documentato prima.

Continua la lettura

3 Le zone migliori e più popolari in Africa per i safari sono la zona orientale e meridionale, con vaste pianure, colline e bestie straordinarie. 
Il Kenya ha un' abbondante fauna selvatica soprattutto nella riserva Masai Mara, dove potrai ammirare le mandrie in massa degli animali che effettuano la migrazione annuale.  Approfondimento I migliori safari al mondo (clicca qui) Al di là si trovano altri parchi e i laghi Great Rift Valley e Bogoria, dove vivono migliaia di fenicotteri colorati.  Da queste parti però vi sono ancora disordini politici quindi è bene informarsi leggendo gli avvisi del dipartimento di stato.

4 La Tanzania ospita parte del Serengeti National Park, il miglior parco in cui vedere grandi mandrie di animali selvatici, il monte Kilimanjaro, i parchi marini al largo della costa e la Ngorongoro Conservation Area, sede del cratere di Ngorongoro e Oldupai Gola (conosciuta anche come la culla dell'umanità).

5 Le Foresta di Bwindi e Ngamba offrono un opportunità per dare uno sguardo da vicino ai gorilla, scimpanzé e altri primati. In Uganda potrai ammirare coccodrilli, ippopotami e uccelli esotici.
La Botswana è la destinazione più costosa in Africa a causa del governo che vuole solo un turismo di fascia alta, con varie riserve di caccia, come il Chobe National Park, famoso per l'abbondanza di elefanti, o il Moremi Wildlife Reserve, che offre un abbondanza dei famosi "big five".
La Namibia è costellata dal Fish River Canyon e Deserto del Namib. Potrai trovare oltre 100 specie di mammiferi compresi gli animali in via di estinzione come il rinoceronte nero.
Infine ricordati di visti, vaccini e passaport.

Come pianificare un viaggio in Tanzania L'Africa è il continente meno sviluppato ma anche meno urbanizzato ... continua » Sud Africa: le 5 migliori mete Che siate interessati alla cultura, alla natura incontaminata, o ai paesaggi ... continua » 5 itinerari per visitare l'Africa Se vuoi fare un viaggio in una meta calda senza spendere ... continua » Zimbabwe: cosa vedere Le persone che s'apprestano a visitare lo Zimbabwe (ex Rhodesia ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I migliori safari in Kenya

Il Kenya è uno stato dell'Africa Orientale che si affaccia sull'Oceano Indiano e presenta una grande varietà di paesaggi e climi.
Dalle zone ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.