Come pianificare un safari africano

di Danilo Martorana tramite: O2O difficoltà: facile

Un safari africano è una vera e propria avventura. Molti viaggiatori vanno alla ricerca dei "big five": bufali, leoni, leopardi, elefanti e rinoceronti. La possibilità di avvicinarsi a questi animali nel loro habitat naturale è un'esperienza di vita unica, tutt'altro che una gita allo zoo.
È possibile pianificare il tuo viaggio per soddisfare te e il tuo budget. La durata influenzerà il suo costo e se ti dovessero consigliare di risparmiare con uno breve, sappi che più lungo sarà il soggiorno meno notti pagherai.

1 Se vuoi contenere i costi devi cercare campi tende e non pacchetti all-inclusive. Un safari di lusso offerto da tour operator noti costa migliaia di dollari a persona, per settimana, e includono itinerari, prodotti alimentari, bevande e escursioni. Danno i confort di una casa selvaggia in Africa.

2 Se punti su avventura e zero confort puoi optare per il self-drive, possibile dove ci sono strade asfaltate e piuttosto economico. Seppur intraprendente, potresti in questo caso, rischiare di perderti nella fauna selvatica se non ti sei sufficientemente documentato prima.

Continua la lettura

3 Le zone migliori e più popolari in Africa per i safari sono la zona orientale e meridionale, con vaste pianure, colline e bestie straordinarie. 
Il Kenya ha un' abbondante fauna selvatica soprattutto nella riserva Masai Mara, dove potrai ammirare le mandrie in massa degli animali che effettuano la migrazione annuale.  Approfondimento I migliori safari al mondo (clicca qui) Al di là si trovano altri parchi e i laghi Great Rift Valley e Bogoria, dove vivono migliaia di fenicotteri colorati.  Da queste parti però vi sono ancora disordini politici quindi è bene informarsi leggendo gli avvisi del dipartimento di stato.

4 La Tanzania ospita parte del Serengeti National Park, il miglior parco in cui vedere grandi mandrie di animali selvatici, il monte Kilimanjaro, i parchi marini al largo della costa e la Ngorongoro Conservation Area, sede del cratere di Ngorongoro e Oldupai Gola (conosciuta anche come la culla dell'umanità).

5 Le Foresta di Bwindi e Ngamba offrono un opportunità per dare uno sguardo da vicino ai gorilla, scimpanzé e altri primati. In Uganda potrai ammirare coccodrilli, ippopotami e uccelli esotici.
La Botswana è la destinazione più costosa in Africa a causa del governo che vuole solo un turismo di fascia alta, con varie riserve di caccia, come il Chobe National Park, famoso per l'abbondanza di elefanti, o il Moremi Wildlife Reserve, che offre un abbondanza dei famosi "big five".
La Namibia è costellata dal Fish River Canyon e Deserto del Namib. Potrai trovare oltre 100 specie di mammiferi compresi gli animali in via di estinzione come il rinoceronte nero.
Infine ricordati di visti, vaccini e passaport.

Come pianificare un viaggio in Tanzania Sud Africa: le 5 migliori mete 5 itinerari per visitare l'Africa Zimbabwe: cosa vedere

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli