Salento: le spiagge più attrezzate

di Francesca Ac. tramite: O2O difficoltà: media

Il Salento è un luogo della Puglia che ha delle spiagge meravigliose. Si trova al Sud tra i due lati dal Mar Ionio e dal Mar Adriatico. Tante, le spiagge e i luoghi rocciosi dove recarsi d'estate al mare. In questo modo una metà molto ambita e frequentata dai turisti. Conosciuta per il suo litorale marittimo affascinante e in alcuni casi paragonabile ai luoghi di mare lontani, il Salento mette a disposizione dei villeggianti spiagge perfettamente attrezzate. Nella seguente guida andiamo a scoprire quelle più attrezzate e, sicuramente, più incantevoli.

Assicurati di avere a portata di mano: Spiagge attrezzate

1 Al primo posto vi è sicuramente la spiaggia definita "Maldive del Sud" nella litoranea di Leuca. Zona Pescoluse. Non lasciatevi ingannare dal nome. È ovvio, non troverete vegetazione tropicale. Ma un mare che non è da meno a quello del notissimo atollo dell'Oceano Indiano. Prima di accedere alle spiagge è possibile posteggiare la propria auto in uno dei tanti parcheggi custoditi a pagamento. Questi precedono immediatamente l'accesso al lungomare stile "sauvage". Naturalmente, non ci si deve aspettare un lungomare curato nel minimo dettaglio come in altre zone balneari. Ma è pur vero che la natura incontaminata e la minima azione dell'uomo, contribuiscono a rendere ancor più mozzafiato il panorama che si offre alla vista dei turisti. Su questo percorso si incontrano diversi stabilimenti, dove si può sostare per consumare una bevanda fresca e gustare piatti tipici della cucina salentina. Impossibile non sostare al lido che prende il nome dalla spiaggia. All'ingresso vi è una sdraio monumentale dove i bagnanti immortalano il momento vacanziero ed è, per ovvie ragioni, perimetrato dalle palme tipiche delle maldive. Il lido viene sicuramente affollato nei momenti di maggiore affluenza turistica (luglio e agosto) ma il comfort e il relax vengono assicurati.

2 Ora spostiamoci più a nord, sul versante Est del Salento. Siamo precisamente a Nord di Otranto Qui è possibile trovare un litorale misto composto, quindi, da spiagge sabbiose e rocciose. Per chi ama la sabbia consiglio di visitare la zona dei "Laghi di Alimini". Prima di avere accesso alle spiagge occorre attraversare una pineta. In questa zona sono presenti due laghi che danno il nome alla zona balneare e si accede alle spiagge dei vari comuni presenti sulla costa. Quella più attrezzata è sicuramente la spiaggia di Frassanito: spiagge pulite, mare cristallino e lidi ben organizzati. Anche qui ci sono anche spiagge libere. Le macchine si possono posteggiare nei parcheggi un po' distanti dalle pinete, sebbene vengano offerti servizi navetta compresi nel prezzo. Oppure si può usufruire dei parcheggi dei vari ristoranti o slow food presenti in prossimità della spiaggia: ovviamente i ristoratori si riservano la consumazione obbligatoria.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Sempre nella stessa zona si può visitare la Baia dei Turchi, nel comune di Otranto.  Il percorso della pineta è molto più esteso, infatti, si passa attraverso cunicoli naturali fatti di rovi.  Approfondimento Itinerari nel Salento (clicca qui) Qui è possibile ammirare un panorama magnifico.  Anche qui le spiagge vengono dotate di ampi parcheggi e docce a pagamento.  Molti gli stabilimenti balneari anche se, non tutti offrono gli stessi servizi.  In alcuni punti ci sono dei bar che offrono semplicemente piatti freddi o macedonie di frutta.

4 Sempre sul versante di Otranto una spiaggia da visitare è quella di Porto Badisco. Metà sabbiosa e metà rocciosa, servita da un piccolo ristorante bar e da un chioschetto che offre gite in barchette o gommoni, oppure passeggiate in pedalò a costi contenuti.
Chi, invece, desidera visitare spiagge rocciose dovrà recarsi a Castro Marina. In questo luogo si può gustare dell'ottimo pesce fresco a prezzi realmente bassi. Badate bene che come in altre spiagge rocciose (per esempio Santa Cesarea Terme) non c'è spiaggia. Infatti, per entrare in acqua bisogna tuffarsi dagli scogli o usufruire di piattaforme d'ingresso dei porticcioli o quelle dei lidi. In quest'ultimo caso sarebbe opportuno prenotare o recarsi sul posto di mattino presto per usufruire di lettini e ombrelloni. Ce n'è per tutti i gusti. Lasciatevi trasportare dalla magia di questa terra fantastica. Non vi resta che vi resta visitare le spiagge del Salento.

Non dimenticare mai: Scegliere la spiaggia più vicina al vostro albergo Alcuni link che potrebbero esserti utili: Salento: le spiagge più attrezzate Salento: le spiagge più attrezzate

Salento: itinerari In Italia esiste una zona meravigliosa e magica che è quella ... continua » La top ten dei luoghi più belli del Salento In Italia di posti belli ce ne sono davvero tanti, infatti ... continua » Stabilimenti balneari: i più famosi del Salento Arriva l'estate e con essa le tanto attese vacanze. La ... continua » Le 10 più belle spiagge della Romagna L'estate è alle porte e in molti hanno stanno già ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Salento: guida ai campeggi

Il Salento rappresenta, sicuramente, una delle zone più affascinanti d'Italia, per la sua natura incontaminata e la sua ricchezza nelle tradizioni. Situato tra il ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.