Senegal: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che offre, che per la sua popolazione, sempre gioviale e coloratissima. A tale proposito, ecco una guida su cosa vedere in Senegal.

25

I siti archeologici

Il suo clima è tropicale ed ha una stagione invernale molto secca e molto umida d'estate. Il suo territorio è pianeggiante escluso i suoi rilievi montuosi che sono di origine vulcanica (l'isola Capo Verde). L'Unesco lo ha dichiarato patrimonio dell'Umanità, per i suoi numerosi "cerchi di pietra" che risalgono al secolo a. C. Rappresentano tombe arcaiche. In Senegal ci sono numerosi siti archeologici da vedere, quindi iniziare la visita da questi luoghi è un buon punto di partenza.

35

Il lago rosa e il Baobab

Da vedere in Senegal vi è anche il "Lago Rosa" per via di un fenomeno di pigmentazione causato dalle sue alghe e al sole, la sua caratteristica è che nelle ore più calde cambia completamente colore e diventa rosa. Un'altra caratteristica veramente unica è che nelle acque di questo luogo non si affonda, questo è dovuto al fatto che ha un'altissima salinità questa permette una grande commercializzazione di sale, il rapporto è che ad ogni litro d'acqua possono ricavare fino ad un chilo di sale. Ai turisti viene proposto un giro in barca su un posto dove si potrà vedere tutta la storia degli schiavi, la sua fortezza, musei. Un tempo era la più grande stazione commerciale di schiavi, ottimo per chi nutre un'interesse per la cultura e il patrimonio di una nazione diversa. Ci sono grandi alberi di "Baobab" dalla vita secolare, il suo nome infatti vuol dire. "Albero dai mille anni" possono arrivare fino a 30 metri d'altezza e 11 di diametro, sono uno spettacolo dalla natura.

Continua la lettura
45

L'isola delle conchiglie e il parco Djoudj

Un'altra attrazione è sicuramente l'isola delle conchiglie "Fadiouth" la sua caratteristica appunto sta nel fatto di essere tutta ricoperta di conchiglie come le strade e le case. Ciò che affascina è la sua tonalità multicolore quando il sole riflette sulla madreperla. Che cambiano in continuazione a secondo la funzione dei raggi solari durante tutto l'arco della giornata. Il vero cuore del Senegal sono i mercatini locali, dove troveremo tutto ciò che è artigianato, troveremo statue, vasellame, quadri in tessuto e particolari lavori su vetro ceramica e tessuto. In Senegal ci sono inoltre da vedere molti parchi come ad esempio quello Djoudj, ovvero una grande riserva naturale di ornitologia. Qui nidificano circa 350 specie di uccelli. Alla foce del fiume Senegal troviamo invece il "Langue de Barberie" dove si riproducono le tartarughe e molti uccelli marini grazie al suo unico ecosistema.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • vaccinarsi preventivamente contro la malaria

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Come viaggiare sicuri in Senegal

Le acque dell'immenso Oceano Atlantico bagnano le lunghe coste del Senegal, terra africana meta di numerosi turisti. Come per ogni viaggio la sicurezza è il punto principale al quale punta il turista. Viaggiare sicuri in Senegal è possibile seguendo...
Africa

5 itinerari per visitare l'Africa

Se vuoi fare un viaggio in una meta calda senza spendere un patrimonio, l'Africa sicuramente è il posto adatto alle tue esigenze. Nel continente africano trovi un'innumerevole quantità di luoghi e paesaggi da vedere. Puoi scegliere tra varie esperienze...
Africa

Come aprire una società in Senegal

L'Africa è un terreno fertile per la crescita di nuove attività che sviluppino il territorio. Il Senegal è un paese facente parte della zona occidentale dell'Africa. Soggetto a una buona espansione, dal punto di vista "occupazionale", offre a chi lo...
Africa

Senegal: usi e costumi

Una storia millenaria, che ancora oggi viene "raccontata" attraverso usi e costumi che rappresentano la vita quotidiana del Senegal. Un popolo che nonostante secoli di colonialismo ha saputo conservare in modo integro le sue più antiche tradizioni. E...
Africa

Dakar: cosa vedere

La guida che seguirà si occuperà di turismo, in quanto ci porterà a scoprire l'Africa. Scenderemo nella parte centrale del continente africano, fino ad arrivare allo Stato del Senegal, per scoprire le attrazioni della sua capitale: Dakar.Questa guida...
Africa

Guinea: usi e costumi

Uno dei paesi più affascinanti ed etnici che si affacciano sull' Oceano Atlantico e che appartiene al continente africano, è la Repubblica di Guinea, conosciuta anche come Guinea Conakry. Confina a nord con la Guinea-Bissau e con il Senegal, a nord...
Africa

Come visitare le attrattive turistiche dei paesi del Sahara

L'Africa è una meta turistica molto affascinante per i viaggiatori occidentali, e una delle regioni più interessanti in assoluto è quella del Sahara. Anche se, quando si pensa al Sahara, viene subito in mente il deserto, in realtà questo territorio...
Africa

Come visitare Gorèe

Gorèe è una piccolissima isola senegalese ed è abitata da circa mille persone. Ogni anno è visitata da numerosissimi turisti per due motivi: i monumenti storici presenti sull'isola e per le bellissime spiagge. Nel 1770 venne utilizzata come porto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.