Viaggi in moto: U.S.A.

di Denny Pamela tramite: O2O difficoltà: media

Gli Stati Uniti d'America si sposano sicuramente con l'immaginario dei telefilm anni 80 e dei viaggi sulle due ruote lungo la route 66 o altri impervi paesaggi del centro America. L'accoppiata infatti tra i territori del nuovo mondo e la moto è sicuramente vincente. Se state quindi pensando di intraprendere un viaggio originale ed avventuroso negli Stati Uniti, allora dovrete svolgerlo in sella alla vostra due ruote. C'è da tenere presente però che si tratta di un viaggio abbastanza impegnativo rispetto al comune, quindi è bene programmare tutto in anticipo e studiare bene i percorsi. Vediamo quindi insieme come vivere un'avventura unica negli U. S. A. tra tutti i viaggi in moto.

1 La scelta della moto Innanzitutto procuratevi la documentazione necessaria. Nei paesi extra europei in genere viene richiesto un permesso internazionale di guida che servirà ad integrare la vostra normale patente di guida in corso di validità. Scelta la località di partenza, potrete noleggiare un mezzo online dall'Italia, usufruendo di uno delle miriadi di siti che incoraggiano tali tipi alternativi di tour. Anche i siti di marche famose di moto forniscono la possibilità di noleggio in
tutto il mondo. A questo punto si tratta solo di scegliere il vostro modello preferito per dare inizio a questa nuova avventura.

2 La scelta del percorso Quali sono i possibili tour che si possono fare in moto? Sono tantissimi, e ognuno di essi offre paesaggi incredibili da attraversare in sella al vostro bolide. Una possibilità è senz'altro quella di partire da Chicago, per poi attraversare l'America Centrale e giungere fino in California. Più nel dettaglio, da Chicago vi dirigerete verso il Lago Elsinore, percorrerete le strade di San Bernardino National Forest fino a raggiungere la mitica Palm Springs. I parchi nazionali e le aree protette visitabili sono innumerevoli, per esempio come non citare il Joshua Tree National Park, con le sue eccezionali formazioni rocciose? Durante il vostro viaggio in moto negli U. S. A. Non dimenticatevi di attraversare la famosissima Route 66. Vi potrete anche dirigere verso Laughlin e pernottare lì per una notte.

Continua la lettura

3 Il tour del divertimento Un altro possibile tour molto consigliato va dal Nord dell'America fino a toccare la costa californiana.  La sua durata è di circa una ventina di giorni, per avere tutto il tempo di ammirare gli scorci paesaggistici e degustare piatti tipici a base di carne.  Approfondimento Viaggi in moto: la traversata delle Alpi (clicca qui) Potrete attraversare il Texas e vedere il Grand Canyon.  Tappe obbligate, una volta giunti a destinazione in California, sono sicuramente San francisco, Los Angeles e la scintillante Las Vegas.  A questo punto potrete fermarvi e tornare a casa, oppure andare oltre, verso nord, raggiungendo Orange County, Seattle e infine Vancouver in Canada.

La Spagna in moto: itinerari e consigli Sole, mare, strade ed ampie distese con ricca vegetazione, poi curve ... continua » Come girare la California in moto Girare per la California in moto è certamente un'incredibile esperienza ... continua » I 10 viaggi in auto più belli d'America Chi non ha mai sognato di fare un bel viaggio on ... continua » Viaggi in moto: la Tunisia Annualmente, la Tunisia attira numerosi turisti provenienti da tutto il mondo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Viaggi in moto: Capo Nord

Un motociclista potrà dire di essere un vero professionista delle due ruote se riesce ad arrivare in moto fino a Capo Nord. Trattasi di un ... continua »

Viaggi in moto: la Cina

Viaggiare per la Cina in moto è senza dubbio una sfida emozionante e avventurosa, ma molto pericolosa anche per i motociclisti più esperti. Questo perché ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.