Vienna: cosa vedere e cosa fare

di Stefania Raffiotta tramite: O2O difficoltà: media

Viaggiare è l'unico metodo che ti apre la mente perché è attraverso il viaggio, che è possibile conoscere nuova gente, nuovi luoghi, e tutte quelle tradizioni e culture che più caratterizzano un determinato posto. In Europa non mancano di certo splendidi luoghi da visitare e uno di questi è sicuramente Vienna. Cosa vedere e cosa fare a Vienna? Sebbene qualcuno la descriva come città fredda e inospitale, in realtà è una città molto accogliente e a misura d'uomo. Risulta essere molto apprezzata dai turisti soprattutto per il suo passato ed ha molte attrazioni che la rendono così interessante. Nel caso in cui nutriste un profondo interesse per la musica classica di Mozart, o per il regno della famiglia degli Asburgo, oppure se vi ritenete dei grandi appassionati di oggetti d'antiquariato, allora questa città austriaca ha sicuramente qualcosa da offrirvi. La maggior parte dei siti importanti da vedere si trovano all'interno della Innere Stadt, come la Haus der Musik (Casa della Musica) e il Museums Quartier. Tuttavia, tutte le altre cose da fare e da vedere, che non si trovano nella zona centrale, come ad esempio il Castello di Schönbrunn, sono comunque facili da raggiungere. Attraverso questa guida, troverete dei suggerimenti utili su cosa vedere e cosa fare a Vienna.

1 Visitate la Cattedrale di Santo Stefano Cattedrale di Santo Stefano (Stephansdom)

Questa possente cattedrale è uno dei tanti emblemi di Vienna. Risale agli inizi del XII secolo, ma rimane ben poco dell'originale a parte il Riesentor (Porta del Gigante) e la Heidentuerme (Torri dei pagani). La struttura gotica, così come la vediamo oggi, è stata costruita nel primi anni del 1300 ed è sopravvissuta all'assedio turco del 1683. È in questo luogo sacro che sono conservate le spoglie del grande musicista Amadeus Mozart. Non tutti sanno che Napoleone, nel 1805 usò la porta di Santo Stefano per pubblicare il suo editto di addio. L’imponente costruzione fu esposta ad attacchi degli eserciti sia tedeschi sia russi durante la seconda guerra mondiale. Oggi questa cattedrale splendida è una casa di culto, un'icona nazionale e una grande attrazione per i turisti.

2 Andate al Museo delle Belle Arti Museo delle Belle Arti (Kunsthistorisches Museum)

È un luogo ricco di fascino oltre che di storia. Qui potrete ammirare dei fantastici reperti che vanno da antichi oggetti egizi e greci, a numerosi capolavori di maestri europei, tra i quali è possibile riconoscere opere di Tiziano, Velasquez, Van Dyke e Rubens. In effetti, la collezione è talmente vasta che molte persone dicono che le mura del prestigioso Palazzo Hofburg sembrano nude in confronto. Il Museo delle Belle Arti si trova sulla Ringstrasse tra il Palazzo Hofburg e il Museums Quartier.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Visitate il Schonbrunn Palace Schonbrunn Palace

Situato in una grande porzione di Hietzing a sud ovest di Stadt, originariamente costruito nel 1696 come residenza di caccia, il Castello di Schönbrunn, in seguito divenne la residenza estiva ufficiale degli Asburgo.  Sotto la supervisione di Maria Teresa (l’unico sovrano asburgico donna), Schoenbrunn si è evoluto in un vero paradiso, caratterizzato da ambienti ricchi e da splendidi giardini, paragonabile solo al palazzo di re Luigi XIV di Francia, Versailles.  Approfondimento Ininerari in Austria: palazzo e giardini di Schönbrunn (clicca qui) Attraverso un tour, potrete visitare gli appartamenti di Maria Teresa e dell'imperatore Francesco Giuseppe.  Dovrete assolutamente vedere anche la Scala Blu, la Sala degli Specchi e la Sala delle Cerimonie.  Secondo Fodor, ciò che maggiormente spicca di questo posto, è la vista mozzafiato che si gode dal retro del palazzo.  Infatti potrete ammirare degli splendidi giardini collegati da viali ombreggiati che si estendono diagonalmente dalla Gloriette.  Noterete inoltre un meraviglioso arco in stile romano che si affaccia su una grande piscina.

4 Fate un salto al mercato Naschmarkt Naschmarkt

Questo è il mercato più caratteristico di Vienna. Ogni mattina, dal lunedì al sabato, è super affollato di gente che è intenta sia a vendere che a comprare. Ci sono diversi banchi di frutta, di carne, di prodotti lattiero-caseari e altri articoli alimentari locali. Questo stravagante mercato all'aperto, è considerato uno dei più grandi del suo genere ed è un buon modo per comprendere quali sono le vere abitudini alimentari dei viennesi. Ovviamente l'ingresso è gratuito, non dovrete assolutamente pagare per passeggiare tra le vie del Naschmarkt, ma vi consigliamo di portare appresso un po' di denaro nel caso in cui adocchiate qualcosa che stuzzica l'appetito. Poiché si tratta sempre di un mercato, è bene stare attenti ai propri oggetti personali per evitare di finire nelle mani di qualche borseggiatore.

5 Visitate lo zoo Tiergarten Tiergarten

Nel 1752 era semplicemente un serraglio esotico creato da Francesco Stefano, marito di Maria Teresa (la sovrana asburgica) per suo gusto personale. Oggi, il Tiergarten è il più antico giardino zoologico del mondo, ed è stato eletto ben 4 volte come migliore zoo d'Europa. Dalla sua fondazione, ha subito molte ristrutturazioni per adattarlo ai i servizi più moderni. Questo splendido parco zoologico ospita al suo interno circa 750 specie di animali, dalla tigre siberiana ai koala e ai rinoceronti. È aperto tutti i giorni.

6 I migliori periodi per visitare Vienna Vienna è una città molto suggestiva, che può offrire a chi la visita, diverse attrazioni, come i vari monumenti storici e i tantissimi locali antichi dove è possibile assaporare i piatti della tradizione culinaria viennese. Nei dintorni di Vienna potrete inoltre effettuare moltissime escursioni e godere di paesaggi bellissimi e molto suggestivi. Quindi in base a cosa volete vedere, dovrete scegliere il periodo migliore per visitare questa meravigliosa città. Consigliamo vivamente di vederla nel periodo natalizio, grazie alle atmosfere magiche che caratterizzano la città e ai numerosi mercatini di natale che la affollano. Nel periodo primaverile invece, è ottima la visita della città, per la presenza di diversi giardini fioriti e super profumati.

Non dimenticare mai: Durata del soggiorno consigliata: 1-5 giorni

Guida ai parchi di Vienna Vienna è una meravigliosa città dell'Austria ed è piena di ... continua » Vienna: come muoversi e cosa visitare Vienna è una delle città più belle al mondo. Capitale della ... continua » Le 10 cose più importanti da vedere a Vienna Ogni tanto si sente la necessità di staccare la spina e ... continua » Capodanno a Vienna: cosa fare in città Nella guida che seguirà ci andremo ad occupare della capitale dell ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Vienna e dintorni in auto

Se stiamo cercando di organizzare una vacanza, potremo o decidere di recarci presso delle agenzie di viaggi in modo da poterci godere il viaggio senza ... continua »

Cosa vedere in Austria

Ecco qui, una vera e propria guida turistica, attraverso il cui aiuto, poter godere delle meraviglie che la natura ci regala e ci pone dinanzi ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.