Vienna e dintorni in auto

di Nicolò Tricarico tramite: O2O difficoltà: media

Se stiamo cercando di organizzare una vacanza, potremo o decidere di recarci presso delle agenzie di viaggi in modo da poterci godere il viaggio senza alcuna preoccupazione, o se vogliamo provare a risparmiare qualcosa potremo provare ad organizzarlo con le nostre mani. Su internet esistono tantissime guide ci ci aiuteranno a redigere un programma di viaggio, fornendoci tutte le varie informazioni di cui abbiamo bisogno come ad esempio i luoghi da visitare, come raggiungere la nostra destinazione, dove soggiornare, cosa mangiare e molto altro ancora. In questo modo potremo prendere spunto da queste guide redatte da utenti che hanno già visitato il luogo che abbiamo scelto per passare le nostre vacanze, e potremo evitare di perdere inutilmente tempo. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a visitare correttamente Vienna e dintorni in auto.

Assicurati di avere a portata di mano: voglia di visitare posti nuovi

1 Informazioni generali Le cose da sapere, prima di iniziare il viaggio, sono che oltre ad indossare la cintura di sicurezza ed avere a bordo un giubbotto catarifrangente, come in Italia, è obbligo munirsi di pneumatici invernali da novembre a marzo. Il parcheggio all'interno della città è consentito in alcuni distretti, durante il giorno solo se muniti di un apposito biglietto acquistabile dai tabaccai, le banche, le stazioni ferroviarie e le biglietterie della Wienner Linien.

2 Luoghi da visitare nei dintorni di Vienna Le case museo di Beethoven e Schubert fanno tornare indietro nel tempo all'epoca di questi grandi musicisti. I caffè di Vienna poi sono noti in tutto il mondo per la loro storia di artisti che in essi si ritrovavano. Nei dintorni potremo visitare in auto i Grinzing e le taverne del vino, dove si può assaporare appena uscito dal torchio con tutto il suo profumo. L'antichissimo Monastero dei canonici Agostiniani si trova a nord di Vienna e domina il Danubio con la sua imponenza, con i suoi famosissimi vigneti. Un itinerario da non perdere è sicuramente le varie abitazioni di Mozart che nei dieci anni trascorsi a Vienna, dai 25 ai 35, quando morì, cambiò in grande numero.

Continua la lettura

3 Luoghi da visitare a Vienna In conclusione possiamo dire che Vienna è una città molto accogliente, capitale artistica, uno dei suoi palazzi più famosi è L'Hofburg Palace, maestoso simbolo della famiglia imperiale degli Asburgo dove passeggiava la deliziosa Sissi, di cui ancora oggi si parla.  Altro palazzo da non perdere è il Duomo di santo Stefano alto al punto che sembra toccare il cielo con i suoi colori scuri che contrastano con lo splendido tetto di maiolica.  Approfondimento Vienna: cosa vedere e cosa fare (clicca qui) Da visitare il quartiere Landstrasse, con le sue case asimmetriche dai colori vivaci e ricche di verde, costruite apposta per dare pregio ad una zona un po' degradata.

Come visitare le montagne di Vienna Vedremo in tale tutorial come visitare le montagne di Vienna. La ... continua » Guida ai parchi di Vienna Tra le capitali europee maggiormente meta di turismo spicca sicuramente Vienna ... continua » Come visitare il quartiere ebraico di Vienna Il quartiere ebraico di Vienna è un vero e proprio fiore ... continua » Budapest e dintorni in auto La cittadina ungherese di Budapest è certamente una delle capitali più ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come passare una vacanza a Vienna

Organizzare una vacanza, in maniera perfetta, non è mai un'impresa molto semplice, perché dovremo sapere come raggiungere la nostra meta, dove soggiornare, cosa visitare ... continua »

Come raggiungere Vienna

Vienna è una città fantastica, è stata per anni capitale dell'impero austro-ungarico. Se volete raggiungere la capitale dell'Austria, ecco che in questa guida ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.