10 consigli per orientarsi in montagna

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Viaggiare è da sempre nelle vene dell'umanità. Vediamo ad esempio le migrazioni che hanno permesso all'uomo di diffondersi in tutto il mondo. Oggi ci rivolgeremo però ad un particolare ambiente. La montagna. L'uomo ha dovuto diffondere dei metodi per orientarsi in questo ambiente ostile. Inoltre le nuove tecnologie ci vengono incontro, fornendoci dei punti di riferimento. In montagna ci sono diversi metodi per orientarsi ed oggi vi forniremo 10 consigli per orientarsi in questo ambiente.

211

Cartine

Come primo metodo vi consiglio il più funzionante e tradizionale. Non servono batterie è sempre con noi. Inoltre si differenzia da ogni altro metodo perché ci fornisce la visione di varie zone. Ad esempio ci mostra i sentieri nel dettaglio. Nei dispositivi elettronici a volte è difficile. La cartina viene sempre consigliata nello zaino. Le più usate per l'escursionismo sono quelle in scala 1:50 000,1:25000 e 1:10000.

311

Altimetro

Questo strumento ci permette di vedere la quota del punto in cui siamo. La misurazione avviene tramite la pressione atmosferica. Non è molto preciso perché la pressione atmosferica cambia a seconda delle variazioni meteorologiche e la temperatura.

Continua la lettura
411

Rimanere su sentieri tracciati

Rimanere sui sentieri ci fa capire la posizione in cui ci troviamo per orientarsi. In molte zone è sconsigliabile spostarsi dai sentieri tracciati perché questi hanno sempre segnali. I sentieri inoltre hanno anche cartelli molto spesso che indicano verso dove si sta procedendo. Scontato ma è un modo per orientarsi.

511

Sole

Ci sono anche metodi dove la natura torna utile. Uno di questi è con il sole. Alle 6 di mattina il Sole è a Est, alle 12 a Sud e alle 18 ad Ovest. Si può o mettersi di fronte al Sole con le braccia aperte e vedere circa dove si trova. Se a sinistra ad est se davanti a sud o se a destra ovest.

611

Orologio

Un altro metodo sempre con il sole è quello con l'orologio a lancette per individuare il nord. Dovrete intanto possederne uno quindi se in caso non l'aveste usate il precedente metodo. Guardate che ore sono. Dividete per 2 l'ora che vi appare. Considerate l'ora in ventiquattresimi (le 13, le 14). Posizionare l'orologio in modo che la lancetta delle ore punti il sole. Tenendo l'orologio il risultato della divisione darà origine al nord.

711

Stelle

Metodo usato dagli antichi soprattutto per la navigazione in mare ma poco funzionale perché non sempre si vedono. Ovviamente ci si può orientare con la Stella Polare che vi indica il nord. Non è facile individuarla ma fa parte della coda dell'Orsa minore. Sulla destra troverete l'Orsa maggiore mentre sulla sinistra Cassiopea. Metodo che rimane valido comunque per orientarsi dopo tutti questi anni.

811

Osservazione del terreno

Questo metodo consente di orientarsi attraverso l'osservazione del terreno. Il muschio si trova sugli alberi sul lato settentrionale. Le pareti nord delle montagne sono più innevate. Inoltre si può tenere conto dei venti, il libeccio soffia da Sud-Ovest mentre lo scirocco da Sud-Est. Sono tutti elementi che sono reali ma sono variabili per tanti fattori.

911

Bussola

La bussola racchiude un ago fluttuante che magnetizzato punta sempre verso il nord magnetico. In Italia non ci sono problemi ma in posti con più gradi di differenza punterete verso il Nord. Per escursioni alpinistiche bisognerà ricercare infatti il punto esatto tramite la ricerca dell'angolo esatto dalla linea dove guardiamo con il nord magnetico e il nord vero.

1011

Gps portatile

Il Gps ci torna utile anche in questa occasione non solo nella vita di tutti i giorni. Ormai i gps sono tutti cartografici cioè sovrappongono la nostra posizione rilevata dai satelliti a carte caricate. Oltre alla posizione ci aiutano anche con la traccia di un percorso registrato in precedenza in modo da far incrociare i dati.

1111

Esperienza personale

Tutti questi dispositivi sono utili ma bisogna avere anche conoscenza di utilizzo. Girate con persone competenti le prime escursioni loro faranno da strumento di orientamento. Farsi insegnare tutte queste cose è fondamentale o sembrano cose buttate lì.Qui una pratica guida per imparare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come orientarsi nel mare

Fin dai tempi più antichi, l'uomo ha sentito la necessità di avere un punto di riferimento che lo aiutasse nei suoi viaggi e che lo indirizzasse sulla strada da percorrere. L'idea di orientamento, è stato un requisito fondamentale per le prime popolazioni...
Consigli di Viaggio

5 errori da evitare in montagna

Con l'arrivo delle belle giornate e delle prime nevi, è sempre molto piacevole organizzare una simpatica e divertente gita in montagna. La montagna come il mare, necessita non solo di capacità di adattamento e di avventura, ma anche delle giuste attrezzature...
Consigli di Viaggio

Casa in montagna: oggetti che non devono mancare

Un bel weekend in montagna, che sia d'inverno davanti a una bella cioccolata calda o all'aria fresca in estate, è una cosa sempre piacevole. Affittare una casa in montagna è una delle soluzioni migliori per quanto riguarda privacy e relax, ma la vita...
Consigli di Viaggio

Come preparare la valigia per una vacanza in montagna

Per chi sceglie di trascorrere una vacanza in montagna l'unico accorgimento da tenere in debito conto è quello di partire con una valigia di grosse dimensioni. Che sia estate o inverno, il vestiario per la montagna è vario e l'occorrente da portarsi...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un'escursione in montagna

Se siete degli amanti delle lunghe passeggiate immersi nella natura, in questa breve guida troverete dei validi consigli su come procedere per pianificare un'escursione. La montagna è uno spettacolo naturale estremamente affascinante ed un’escursione...
Consigli di Viaggio

Effetti benefici della vacanza in montagna

Che sia inverno oppure estate, la montagna è per tante persone la meta di vacanza ottima. Oltre a garantire pace, silenzio, contatto con la natura e distacco dal caos della vita di città, il soggiorno in montagna garantisce una enorme quantità di benefici...
Consigli di Viaggio

Come scegliere tra una vacanza al mare o in montagna

Per alcuni la scelta tra vacanze al mare o vacanze in montagna risulta essere alquanto difficile, se non un vero e proprio dilemma. Allora, ecco per voi un aiuto e, quindi, qualche utile consiglio per capire se quest'anno sia meglio optare per la "calda"...
Consigli di Viaggio

5 buoni motivi per andare in montagna

Non è sempre facile scegliere dove andare a passare le vacanze. Paese esotico e sperduto tra le isole alle Maldive o crociera nel Mediterraneo? Parigi o New York? O più in generale: mare o montagna?  La risposta è: montagna. Qui troverete in seguito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.