10 cose da fare a San Pietroburgo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

San Pietroburgo è una grande metropoli russa che vanta un patrimonio artistico e culturale di tutto rispetto. Come meta turistica, questa città è particolarmente ambita. Le temperature estive raramente superano i 20 gradi centigradi mentre quelle invernali si aggirano attorno ai 10 gradi sotto lo zero. Indipendentemente dal periodo dell'anno nel quale si decide di visitarla, sono molte le cose che è possibile fare, così come sono molti i luoghi da visitare e da scoprire, sia di giorno che di notte. Ecco quindi una lista di 10 imperdibili esperienze alle quali non si può assolutamente rinunciare.

211

Visitare la Cattedrale di Sant'Isacco

La Cattedrale di Sant'Isacco, con la sua architettura neoclassica del XIX secolo è un esempio di patrimonio artistico che rende questa città affascinante. Si tratta di una chiesa ortodossa che al suo interno ospita un museo. La sua fondazione, sebbene voluta da Pietro I il grande, la si deve all'Imperatrice Caterina II di Russia. La struttura della cattedrale vanta numerosi riferimenti classici, come le colonne o la cupola sferica. Numerose sculture e bassorilievi impreziosiscono sia l'esterno che l'interno della chiesa, dai frontoni alle tre grandi porte d'ingresso. Particolare attenzione va data alle pitture murali interne realizzate dai migliori pittori russi. Il piacere per gli occhi è tale che non rimpiangerete mai di aver investito il vostro tempo nella visita di questo luogo di culto.

311

Festeggiare tutte le notti il capodanno al Purga Club

Non importa se avete passato uno o più capodanni della vostra vita a lavoro, perdendovi il divertimento, perché al Purga Club recupererete tutto. Questo locale vanta la caratteristica di essere sempre strapieno di gente che festeggia, tutte le notti a mezzanotte, il capodanno. Il conto alla rovescia, poi lo spumante che viene stappato, seguono balli e urla di gioia. Potrete anche sposarvi (goliardicamente) con una bella fanciulla conosciuta la stessa sera e ricevere un certificato di nozze. Falso, sia chiaro, ma è certamente un'esperienza da fare.

Continua la lettura
411

Ammirare la Cattedrale di San Pietro e Paolo

La statua di un angelo che regge una croce è uno dei simboli più rilevanti di San Pietroburgo. La si può ammirare sulla punta della Cattedrale dei santi Pietro apostolo e Paolo di Tarso. Questa struttura funziona sia come museo che come luogo per la celebrazione di riti sacri. Al suo interno è possibile visitare le tombe di quasi tutti gli Zar, attorniate da lapidi commemorative, in un ambiente ricco di vetrate finemente decorate e dipinti di rara bellezza.

511

Assistere ad un concerto jazz al Jazz Philharmonic Hall

Se amate il jazz e volete la qualità, allora il Jazz Philarmonic Hall è il locale giusto per voi. La programmazione di concerti è ampia, l'ambientazione ha un gusto retrò, la qualità dell'acustica elevata e al primo piano della struttura è possibile visitare anche il museo del jazz di San Pietroburgo.

611

Visitare la Biblioteca Nazionale russa

Situata all'altezza del Parco della Vittoria, la Biblioteca Nazionale russa è una tappa interessante da tenere in considerazione. Non è solo la più antica tra le biblioteche russe ma anche una delle più grandi ed è pubblica. Non stupisce dunque il fatto che possa vantare numerosi volumi di letteratura sia russa che straniera.

711

Visitare il palazzo di Caterina

Il Palazzo di Caterina a Pushkin è una meta obbligata. La magnificenza sembra prendere vita all'interno di questa struttura dove ogni stanza è finemente decorata in ogni minimo dettaglio. Caratteristiche sono la Stanza D'ambra, la stanza dei ritratti, la sala da pranzo verde pistacchio, il salotto di Alessandro.

811

Ammirare il Museo dell'Hermitage

Il museo dell'Hermitage è uno dei più importanti musei di fama mondiale, conosciuto per la mole di opere d'arte che può vantare. Al suo interno è possibile apprezzare opere di Caravaggio, Leonardo Da Vinci, Gaugin, Degas, Picasso, Monet, Van Gogh e molti altri. A custodire questo patrimonio artistico non sono soltanto impiegati specializzati ma anche numerosi gatti che contrastano le mire espansionistiche dei topi.

911

Visitare il Palazzo D'Inverno

Disposto fra la riva del fiume Neva e la Piazza del Palazzo, questo mastodontico edificio è noto come la residenza invernale degli Zar. Lo stile barocco e la grandezza di questo palazzo possono essere compresi soltanto visitandolo in prima persona. Un percorso interno collegava il Palazzo D'Inverno all'Hermitage, così come aveva richiesto la zarina Caterina II.

1011

Mangiare piatti tipici russi al Kalinka-Malinka

L'ambientazione di questo locale è tipicamente rustica, kistch, non mancano pelli di orsi o lupi ad abbellire l'ambiente. Si possono mangiare piatti tipici russi, come la carne alla strongonoff, e sentire al contempo della musica live. Si può anche assaporare una birra tipica, prodotta dalla casa.

1111

Ammirare le uova di Fabergè al Palazzo Suvalovskij

Le uova di Fabergé sono conosciute in tutto il mondo per la loro impareggiabile bellezza. In totale sono 59 e a palazzo Suvalovskij è possibile ammirarne ben 9. Questi oggetti di gioielleria furono realizzati per celebrare varie occasioni. Il loro creatore, Peter Carl Fabergé, fu nominato "gioielliere di corte" da Alessandro III di Russia nel 1885.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

I migliori hotel di San Pietroburgo

La città di San Pietroburgo è una delle più affascinanti mete turistiche della Federazione russa. Oltre ad una ricchissima offerta turistica, qui potrete trovare alcuni tra i migliori hotel del mondo. Nella guida che segue, avrete modo di conoscere...
Europa

Guida a un viaggio in Russia

La Federazione Russa è il paese più esteso al mondo; questo grande stato è formato da una pianura che va oltre il Circolo Polare Artico fino ad arrivare ai deserti infuocati dell'Asia Centrale. Un territorio immenso, a tratti sconosciuto che desta...
Europa

Come visitare San Pietroburgo in 3 giorni

Se decidiamo di fare un viaggio in un luogo ricco di storia e di musei, possiamo visitare San Pietroburgo denominata "la Venezia del nord". Per apprezzare tutte le sue meraviglie non basterebbero tre giorni, quindi se abbiamo poco tempo a disposizione,...
Europa

I migliori ristoranti di San Pietroburgo

In questa guida verranno indicati alcuni dei migliori ristoranti che potete trovare a San Pietroburgo. È una fantastica città, molto grande ed artistica e possiede un'altra importante prerogativa. Infatti essa è ricca di tantissimi ristoranti, molti...
Europa

Cosa vedere a San Pietroburgo

San Pietroburgo è una città assolutamente da vedere. Essa è la seconda città russa sia in grandezza che per la sua popolazione. Fu Pietro I il Grande che ne volle la costruzione, la scelse come capitale del suo regno e così rimase per molto tempo....
Europa

Dove e cosa mangiare a San Pietroburgo

Chi ama fare viaggi alla scoperta delle meraviglie del mondo non può certamente fare a meno di visitare San Pietroburgo. Si tratta infatti di una delle città più importanti della Russia ed è ricca di storia,arte e cultura. Oltre a questo però, la...
Europa

Come studiare a San Pietroburgo

Studiare nella bellissima città russa di San Pietroburgo potrebbe essere denso in termini di significati, poiché essa rappresenta una scuola a cielo aperto: la propria storia, le sue vicissitudini e la sua meravigliosa arte sono sotto gli occhi di tutti....
Consigli di Viaggio

La Cattedrale del sangue versato in Russia

La chiesa della Resurrezione di Cristo o, meglio conosciuta come la Cattedrale del Salvatore sul Sangue Versato, si trova in Russia a San Pietroburgo, affacciata sul canale Griboedova. Venne costruita alla fine del 1800 sul luogo dove Alessandro II venne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.