10 cose da mangiare a Roma

Tramite: O2O 14/05/2018
Difficoltà: media
112

Introduzione

Roma vanta una tradizione culinaria molto antica che spazia dagli antipasti fino ai secondi. I sapori e i segreti della cucina della capitale sono tutt'oggi custoditi nelle locande e nelle trattorie tipiche, situate soprattutto nelle borgate storiche come Testaccio e Trastevere, che propongono piatti tipici a buoni prezzi. In questa lista ti dirò le 10 cose da mangiare a Roma.. Buona lettura, e buon appetito!

212

Spaghetti alla carbonara

Questo piatto famoso praticamente in tutto il mondo, è una delle punte di diamante della tradizione romana. La ricetta viene tramandata da molti anni, si tratta di un primo piatto fatto con pepe, pecorino, uova e l'immancabile guanciale.. Mi raccomando, niente pancetta! Ormai il piatto è arrivato in tutta Italia, ma nelle trattorie romane assaggerete quello originale.. Da leccarsi i baffi!

312

Tonnarelli cacio e pepe

Altro primo piatto della tradizione romana, sembra facile ma in realtà non lo è affatto. Gli ingredienti sono molto semplici: pecorino romano, pepe e pasta. Prima cosa, la ricetta originale vuole appunto i tonnarelli, e non gli spaghetti o i bucatini, quindi state attenti! È fondamentale mantecare il pepe e il pecorino nel modo giusto, creando quella cremina capace di mandare in paradiso.

Continua la lettura
412

Bucatini all'amatriciana

Occorre premettere che questo piatto non è tipicamente romano, ma di Amatrice. Vale la pena includerlo nella lista in quanto è comunque molto frequente la sua presenza nei menù delle trattorie tipiche, oltre ad essere veramente gustoso. Per preparare il sugo occorre guanciale, pomodoro San Marzano, pecorino di Amatrice, olio, vino bianco e pepe. Il risultato non potrà deludervi!

512

Coda alla vaccinara

Passando adesso ai secondi, il primo piatto da menzionare è la coda alla vaccinara, specialità davvero particolare che incarna il vero spirito romano! Si tratta della coda del bovino, stufata e cotta in umido con verdure. È un piatto povero della tradizione, per altro non è facilissimo trovarla perché non tutti i macellai conservano la coda delle mucche, quindi per essere sicuri chiedete in qualche locanda o trattoria se è disponibile.

612

Coratella

Si tratta delle interiora dell'agnello o del coniglio, insaporite e cotte nel burro e poi servite in vari modi. Non spaventatevi, pur trattandosi di interiora vi assicuro che vi leccherete i baffi! Esistono molte varianti di questo prodotto, una delle più comuni è la coratella di agnello con i carciofi.

712

Baccalà

Un altro grande protagonista della cucina romana, lo potrete trovare in tante varianti. Una delle più comuni sono i filetti di baccalà fritti, serviti a mo' di antipasto; altra specialità è il baccalà in umido con le olive, da mangiare come secondo.

812

Abbacchio allo scottadito

Un altro piatto veramente famoso in tutta Roma, le costolette di agnello servite alla griglia, generalmente nel periodo pasquale. Trattandosi di animali appena nati, la carne è veramente tenera e gustosa, senza però quel retrogusto aspro che l'agnello può avere, se non viene lavorato bene.

912

Pajata

Altro piatto che comprende interiora, di agnello o di mucca. Si tratta in particolare dell'intestino, e può essere cucinato in molti modi: c'è chi ama usarlo come sugo per insaporire primi piatti, chi invece lo prepara come secondo, alla cacciatora. È un piatto veramente popolare che vale la pena assaggiare, non ve ne pentirete!

1012

Carciofi alla giudia

Anche questa è una specialità veramente singolare, che accompagna spessissimo le grigliate di carne delle trattorie romane. I carciofi vengono prima aperti, in particolare il fiore, e poi immersi nell'olio per essere fritti. Quando il cuore è cotto, vengono nuovamente immersi nell'olio, a fiamma molto alta, per renderli croccanti.

1112

Maritozzi

Ci voleva un dolce per chiudere in bellezza! Questi panini soffici e zuccherosi, farciti con deliziosa panna montata, sono i protagonisti indiscussi delle colazioni romane. Disponibili in moltissimi bar e in molti forni, è una specialità che non può mancare in un tour della capitale!

1212

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Roma a Natale

Roma è bella in ogni momento dell'anno, a maggior ragione a Natale, quando negozi, vetrine e strade si arricchiscono di luci che regalano un'atmosfera magica, unica e indimenticabile. Trattandosi di una regione del centro Italia il clima difficilmente...
Consigli di Viaggio

Come visitare Roma in un giorno

Roma, città eterna, probabilmente la più bella d'Europa, meta preferita di sempre di turisti stranieri ed italiani. Città d'arte, che offre il meglio di sé nel periodo natalizio quando si veste di luci colorate, e spettacoli e attrattive fanno da...
Consigli di Viaggio

10 cose da mangiare a Roma

Roma vanta una tradizione culinaria molto antica che spazia dagli antipasti fino ai secondi. I sapori e i segreti della cucina della capitale sono tutt'oggi custoditi nelle locande e nelle trattorie tipiche, situate soprattutto nelle borgate storiche...
Consigli di Viaggio

Come si festeggia il Primo maggio nel mondo

Il Primo Maggio è un giorno di festa in tutto il mondo, non solo in Italia dove è dedicato alla Festa dei Lavoratori. Questa ricorrenza, che ci riallaccia alle lunghe battaglie condotte in passato dal mondo operaio per affermare i propri diritti come...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il Colosseo con i mezzi pubblici

Roma è una delle mete più ambite dai turisti nazionali, internazionali e mondiali: capitale d'Italia, possiede un patrimonio artistico e culturale tra i più ricchi d'Europa. Tra i simboli della Città Eterna spicca il Colosseo (chiamato così per la...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Appia Antica

L'Appia Antica è uno dei luoghi più romantici e suggestivi di Roma e per tali caratteristiche rappresenta ancora oggi una meta molto gettonata per il turismo. Il suo nome deriva dal censore Appio Claudio che ne iniziò la costruzione nel 312 a. C. E...
Consigli di Viaggio

10 posti da vedere prima dei 30 anni

Fino a pochi anni fa l'idea del viaggio era qualcosa da cui in molti si sentivano distanti. Non era facilmente accessibile e, in molti casi, per alcuni era del tutto impossibile potersi permettere il costo di un biglietto. Andare da Roma a Milano corrispondeva...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il Lido di Venezia

Il lido di Venezia è una piccola isola situata tra la laguna di Venezia e il mar Adriatico, ed è una zona frequentata da turisti e veneziani che con le belle giornate vogliono passeggiare o trascorrere momenti divertenti in spiaggia. La zona può contare...