10 cose da non fare in spiaggia

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

OK, aspettate da un anno questo momento, ma ciò non è un motivo valido per evitare di mettere in valigia anche le buone maniere. Quali sono i crimini da non commettere in spiaggia? In sintesi, tutto quello che è contrario all'educazione, alla quiete e al decoro. Non bisogna dimenticare infatti che ci si trova in un luogo pubblico e che gli altri sono in vacanza esattamente come voi. Esistono tanti modi per dare fastidio alla popolazione dei villeggianti. Per scoprirli basta solo mettersi nei panni altrui. Chiedetevi sempre allora quali sono gli atteggiamenti che vi urtano maggiormente. Alcune cose dovrebbero essere scontate, nonostante ciò spesso ci si scontra con l'inciviltà. L'importante è che qualcuno non debba rimuginare sconsolato su come lo stare in pace rappresenti sempre più un miraggio, un sogno davvero irrealizzabile... Ecco allora una lista delle 10 cose da non fare.

211

Schiamazzi e musica a tutto volume

L'educazione si impara da piccoli. Se è vero che i bambini in spiaggia sono una ventata di allegria, non vanno però lasciati senza controllo, allo stato brado come selvaggi. Infatti, non è mai una bella esperienza quando i bambini vi corrono addosso stile Armata Brancaleone. I genitori dovrebbero perciò vigilare, intervenendo quando è il caso. Inoltre, anche tra gli adulti urlare in spiaggia si direbbe ormai di moda, soprattutto quando si tratta di gruppi numerosi, che vogliono a tutti i costi attirare l'attenzione su di sé. Il peggio è se sono pure dotati di stereo. La musica inizia, il volume è al massimo, mentre contemporaneamente la pazienza dei vicini scende ai minimi storici. Ci sono infatti persone che godono del silenzio e vorrebbero riposarsi e riflettere, o semplicemente sdraiarsi beatamente al sole senza pensare a nulla, ma gli schiamazzi rendono molto difficile fare tutto ciò.

311

Stare al cellulare per ore

Si va in vacanza per rilassarsi, e non per fare le centraliniste! Chiarito questo, è ovvio che qualsiasi conversazione prolungata al telefonino contribuisca a disturbare il prossimo. Invece, si dovrebbe usare moderatamente il cellulare, tenendo la suoneria silenziosa e il tono di voce basso. Non è detto che gli altri siano interessati a fare conversazione con noi, e tanto meno che vogliano conoscere dettagliatamente i fatti nostri. Se proprio avete un'emergenza Confessionale S. O. S., appartatevi un momento, in modo da non venire additata come croce e delizia dei vostri vicini.

Continua la lettura
411

Cambiarsi in spiaggia

Per fare questo, ci sono le cabine, i bagni e gli spogliatoi. Chi si trasforma in equilibrista per cambiare il costume bagnato sotto il telo risulta piuttosto ridicolo, come Mr Bean. L'educazione suggerisce poi di coprirsi tramite pareo prima di fare un salto al bar. Il costume in spiaggia va bene, ma deve essere decoroso. No quindi a slip super aderenti, sormontati da maxi pancia Maxibon, o agli inguardabili boxer mutandoni stile Fantozzi.

511

Partite di calcio o beach volley in mezzo ai bagnanti

La spiaggia non va scambiata per un campo di calcio o di beach volley, anche se ai più miopi potrebbe sembrare tale. I racchettoni, il tennis, la pallavolo, il calcio, sono certo tutti giochi bellissimi, però fanno fatti nelle sedi adatte. Cercate dunque gli spazi preposti, o almeno, scegliete una parte della spiaggia meno affollata per dare fastidio il meno possibile. Non partite dal presupposto erroneo che siano tutti votati al martirio, perché potreste trovarvi invece davanti un Toro Scatenato!

611

Scrollare l'asciugamano pieno di sabbia sui vicini

Anzitutto, evitate di mettere il vostro asciugamano troppo vicino a chi è arrivato prima di voi, anche se a volte non è cosa semplice. E poi prestate attenzione, quando levate le tende, a non scatenare un effetto stile tempesta nel deserto. Occhio, dal polverone di sabbia che solleverete scrollando con noncuranza il vostro asciugamano in faccia a un sempre più inferocito vicino, non usciranno magicamente a salvarvi Omar Sharif o Laurence d'Arabia.

711

Sgocciolare sugli altri uscendo dall'acqua come un delfino

Il volo d'angelo, il tuffo con la rincorsa, quello a bomba, e ancora il vivace delfino che si dimena fuori dall'acqua, sono tutte cose molto divertenti per chi le pratica, ma poco gradite ai villeggianti a cui arrivano gli schizzi d'acqua fredda. Perciò care amiche, evitate di strizzarvi i capelli uscendo dall'acqua come sirene, perché gli altri per rinfrescarsi preferiscono andarsi a fare una doccia, non ricevere l'acqua per procura.

811

Mangiare cotolette e spaghetti in spiaggia

E alé! Come diventare un pachiderma: strafogarsi in spiaggia, ingozzandosi di cibo come se non ci fosse un domani. Ricordate il film "Sapore di mare"? L'immagine classica che subito vi apparirà davanti agli occhi è senz'altro quella dei genitori napoletani di Marina e Paolo. I due, entrambi piuttosto in carne, se ne stanno comodamente seduti sulle loro sdraio sotto all'ombrellone con una borsa frigo zeppa di cibo, lanciando acuti richiami ogni tanto, con grande imbarazzo dei figli. Oppure mi viene in mente quella coppietta tutta salute, che in spiaggia si sta rimpinzando romanticamente insieme. Ricordo poi gentilmente ai signori uomini che non si mangia a petto nudo, perché è poco igenico e pare non arrechi un gran diletto alla vista degli spettatori.

911

Truccarsi in spiaggia e usare le pinzette

In spiaggia sarebbe meglio evitare il trucco (e lo stucco). La sabbia si appiccica, il mascara cola con un antiestetico effetto panda... Il risultato è simile a quello horror di una statua di cera. Vietatissime le pinzette per le sopracciglia e le limette per unghie da segretaria in libera uscita. A parte che non siete dall'estetista, dico ma scherziamo? Nemmeno a Cita verrebbe mai in mente di fare una cosa del genere, e con questo ho detto tutto.

1011

Gettare rifiuti e cicche in spiaggia

Lo so che vi piace tanto fare anelli di fumo mentre contemplate sognanti l'orizzonte, ma c'è un ma! Purtroppo per voi non siete da soli, bensì siete accerchiati da non fumatori incalliti e bimbi innocenti e inconsapevoli, dai piccoli polmoni delicati. Vi suggerisco allora di trovarvi un posticino tranquillo in cui il fumo non infastidisca nessuno, portando con voi dei mini posacenere da spiaggia, in modo da non lasciare un nutrito cimitero di mozziconi imboscati sotto la sabbia. Non solo sono pericolosi per l'ambiente e per gli animali, ma il Nerd di turno potrebbe calpestarli un attimo dopo, con comici effetti da danza della pioggia. Prima di andarsene, bisogna sempre raccattare tutti i sacchetti, le cartacce, le bottiglie e i mozziconi di sigarette, per lasciare il posto pulito esattamente come lo si è trovato.

1111

Spulciarsi a vicenda

Non pensavo che fosse necessario scriverlo, ma l'ho fatto, dunque andiamo fino in fondo. Si tratta di un'abitudine propria delle coppie in amore, mutuata dai primati. Come dimenticare l'intenso romanticismo di cui grondava quella foto in cui una volenterosa Belen provvedeva amorevolmente a questo gesto di affetto, togliendo qualcosa dalla testa ricciuta di Corona? Io purtroppo ho sempre questa scena davanti agli occhi e temo con orrore che mi accompagnerà per tutta la vita. Se non volete fare analogamente del male a qualche povero spettatore ignaro, queste simpatiche pratiche riservatele solo all'intimità delle mura di casa vostra!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come essere affascinanti

Ti sei mai chiesto come essere affascinanti? Per farlo, non ci sono guide specifiche o trucchi da svelare, bisogna essere semplicemente se stessi. Il fascino è un'arte davvero meravigliosa, ma c'è da dire che è molto soggettiva. C'è chi affascina...
Europa

Come comportarsi in spiaggia

Le vacanze sono sinonimo di sole, mare e divertimento. Purtroppo non è così, quante volte in spiaggia si assiste a spiacevoli episodi di maleducazione e cattivo gusto. Che si tratti di uno stabilimento balneare o una spiaggia libera, bisogna tenere...
Consigli di Viaggio

Come comportarsi in taxi

Come comportarsi in taxi per essere un passeggero esemplare? Ecco alcuni consigli su quali comportamenti adottare e quali invece evitare per un piacevole viaggio in taxi. Dalla chiamata fino al raggiungimento della destinazione, vari suggerimenti per...
Europa

Come visitare Antey Saint Andrè in Val d'Aosta

Se avete intenzione di organizzare una vacanza all'insegna del massimo relax, del puro divertimento e siete tra gli amanti della natura, in questa breve guida troverete delle valide indicazioni su come visitare una località ricca di bellezze naturali....
Italia

Valle d'Aosta: come muoversi e cosa visitare

La Valle d'Aosta è diventata la meta ambita da tanti amanti della natura. Sono sempre di più le persone che ci si recano in ogni periodo dell'anno per visitarla e godere delle sue bellezze. In effetti è difficile star lontani da una regione così,...
Italia

Salento: le spiagge più attrezzate

Il Salento è un luogo della Puglia che ha delle spiagge meravigliose. Si trova al Sud tra i due lati dal Mar Ionio e dal Mar Adriatico. Tante, le spiagge e i luoghi rocciosi dove recarsi d'estate al mare. In questo modo una metà molto ambita e frequentata...
Europa

Come visitare Andora

Andora è una cittadina costiera del ponente ligure, in provincia di Savona, famosa per i suoi suggestivi arenili, ma tutta da esplorare in ogni stagione dell'anno. Accogliente e piacevole in estate per le sue spiagge e il suo porto turistico, Andora...
Consigli di Viaggio

Le migliori località della Grecia

Ragazzi, che nostalgia! Quanto mi manca il mare della Grecia. Attraversare l'Italia in treno, raggiungendo la Puglia, da Brindisi salire sul primo traghetto in partenza per Cefalonia o per Patrasso, dormire sul ponte nel sacco a pelo, poi ancora alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.