10 cose da vedere a Bangor

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Bangor è una bellissima città degli Stati Uniti d'America e precisamente, nello stato del Maine. Essa si sviluppa sulla riva sinistra del fiume Penobscot ed è circondata da boschi. Non è un grande centro di attrazione turistica, ma almeno 10 cose sono da vedere. Si scoprirà man mano agli occhi del visitatore attento.

25

Sulla fondazione di Bangor esistono diverse teorie. Quella più attendibile è che sia stata colonizzata prima dai francesi e successivamente dagli inglesi. La sua popolazione, vista la vicinanza del mare si è dedicata alla pesca e alla lavorazione del pesce. In seguito, si è sviluppata una fiorente industria navale grazie all'abbondanza del legname dei boschi.

35

Penobscot Theatre è sede della compagnia teatrale Northeastern. In esso, si tengono rappresentazioni teatrali e talk-show. L'organizzazione teatrale interagisce con le scuole, tenendo corsi di recitazione e canto. La Bangor Public Library è interessante luogo di cultura. Al suo interno sono conservati testi risalenti al 1830, l'anno in cui si cominciò a raccogliere privatamente i libri, che poi confluirono nella biblioteca. Per chi voglia rilassarsi con della musica non deve rinunciare alla visita del Bangor Auditorium e della Bay Chamber Concerts.

Continua la lettura
45

Il monumento più curioso è il simbolo della città, un enorme cisterna dipinta di bianco chiamata Thomas Hill Standpipe. Un tempo serviva per conservare l'acqua in caso di emergenza, ma anche per regolare l'equilibrio idrico della città. Il cimitero Mount Hope Cimitery è un grande monumentale giardino. Numerose sono le chiese che rappresentano il lato artistico-religioso di Bangor. La Hammond St. Congregational e la Unitarian Church sono tra le più interessanti. Infine, la sconfinata natura con boschi corsi d'acqua merita di essere considerata una vera e propria attrazione. Essa riesce a ristorare il visitatore desideroso di relax e tranquillità lontano dal caos delle grandi città.

55

Bangor è sede di un aeroporto internazionale e quindi, essa è un centro di riferimento per le città vicine e per le province costiere del Canada. L'afflusso di viaggiatori non manca e questo facilita lo sviluppo di attività commerciali e servizi. Le aspettative culturali, sportive e artistiche del visitatore non resteranno deluse. Musei, chiese e teatri meritano di essere visitati. Il Maine Discovery Museum è dedicato ai bambini e alle loro famiglie. In esso, si può venire a contatto con l'innovativa Nanotecnologia. La tecnologia che riguarda la scienza in nano-scala, che viene applicata all'ingegneria, elettronica e chimica. Il Bangor Museum and Center for History è il luogo in cui vengono raccolti lettere, foto, documenti che testimoniano la storia e gli avvenimenti che segnarono la città. Commovente con le sue foto d'epoca con il tipico color seppia e bianco e nero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Cosa vedere alle Antille Olandesi

Le Antille Olandesi si trovano nell'America Centrale e fino al 2010 sono state una dipendenza del Regno dei Paesi Bassi. Esse sono formate da cinque isole meravigliose che vale la pena di visitare assolutamente: Aruba, Bonaire, Curacao, Sint Eustatius...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere a Panama

Se non sai dove andare in vacanza scegli la città di Panama. Essa è una città vivace ed abitata da persone aperte e cordiali e da Panama City ti potrai spostare e visitare le città marittime attorno e vicine a lei. Inoltre ti potrai riposare e scoprire...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere alle Isole Vergini Britanniche

Le isole Vergini Britanniche sono situate nel Mar delle Antille. Sono formate da 40 isole di cui, pensate, solo 15 sono abitate: questo le rende perfette come meta vacanziera per chi vuole vedere la natura incontaminata. Sperduti nel Mar delle Antille...
America del Nord e Centrale

Il Messico in auto: cosa vedere

Il bellissimo Stato del Messico, con i suoi 10.000 km di spiagge, i siti archeologici, la gente ospitale e la sua festosa e colorata cultura, è diventato un'importante polo turistico. Meta di una vacanza indimenticabile, il Messico è tutto da vedere....
America del Nord e Centrale

USA: West Coast cosa vedere

La West Coast USA comprende gli stati della: California, Nevada, Utah e Arizona. Questo tratto di costa che si affaccia sull'Oceano Pacifico è davvero suggestiva, e va visitata almeno una volta nella vita. Ma cosa bisogna assolutamente vedere? Ecco che...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere alle Isole Vergini Americane

Le Isole Vergini Americane fanno parte del territorio delle Piccole Antille. Sono costituite dalla bellezza di 53 isole, che si dividono in 'maggiori' e 'minori'. Non nel senso di importanza, ma perché alcune sono morfologicamente più grandi e concentrano...
America del Nord e Centrale

10 cose da vedere a Minneapolis

Minneapolis è una città dello Stato americano del Minnesota. Precisamente, si trova nella parte settentrionale degli Stati Uniti d'America, in prossimità del confine con il Canada, ed è bagnata dal fiume Mississippi. La località presenta circa 390.000...
America del Nord e Centrale

10 cose da vedere nel Midwest

Uno dei luoghi degli Stati Uniti che può soddisfare ogni turista per la sua varietà di paesaggi ed attrazioni è sicuramente il Midwest. Ogni suo Stato è caratterizzato da una molteplicità di situazioni stravaganti, da souvenirs particolari e da pranzi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.