10 cose da vedere a Gerusalemme

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se decidiamo di fare un viaggio di piacere in un luogo ricco di storia, monumenti e musei vale sicuramente la pena optare per la città di Gerusalemme. L'itinerario si può benissimo organizzare da soli senza rivolgersi alle agenzie di viaggio, consultando quindi i numerosi siti presenti sul web, per vedere quali sono i luoghi che dovremo assolutamente visitare. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida, troviamo un elenco di 10 cose da vedere a Gerusalemme.

25

Il Muro del Pianto

Gerusalemme è una città in cui convivono ebrei, musulmani e cristiani. Il Muro del Pianto è sicuramente uno dei luoghi più suggestivi, poiché è il punto di raccolta per la preghiera ed è inoltre un'area protetta e sorvegliata per motivi di sicurezza. Al centro di Gerusalemme sorge invece il Monte del Tempio, e su di esso spicca la cupola dorata detta della Roccia della Moschea islamica, nel cui interno è permesso l'accesso solo ai musulmani. Al Monte circondato da mura, i non musulmani possono accedere solo attraverso la porta Bab Al-Margharida.

35

La Basilica del Santo Sepolcro

Un luogo veramente sacro ai cristiani invece è la Basilica del Santo Sepolcro, attorno alla quale si sviluppa il Quartiere Cristiano. All'interno si trova la pietra sulla quale venne steso Gesù per essere preparato alla sepoltura, ed è un posto molto affascinante sia dal punto di vista storico che sotto l'aspetto teologico. A sinistra della chiesa si trova la cappella del Calvario, luogo su cui si svolse la crocifissione, ricca di decorazioni con mosaici ed affreschi. La Porta di Damasco invece permette di accedere ad un quartiere davvero particolare ovvero quello arabo, che appare subito come un bazar in cui vi è un mix di profumi di spezie, pane ed altri aromi che si mescolano nell'aria creando un'atmosfera davvero unica. Una strada molto particolare è la Via Dolorosa, cioè il percorso fatto da Gesù con la croce sulle spalle, per arrivare al monte della crocifissione.

Continua la lettura
45

Il quartiere Ebraico

Il quartiere Ebraico è totalmente diverso dagli altri, poiché le abitazioni sono in pietra e le strade pulite ed ordinate. Qui di particolare interesse ci sono sono le sinagoghe e i musei. Un'altra tappa a cui non si può rinunciare è la Tomba della Vergine, ossia una grotta sotterranea circondata da tantissime candele colorate a cui si accede attraverso numerosi scalini. A questo punto, avendo acquisito delle importanti nozioni in merito ad un viaggio a Gerusalemme, non vi resta che organizzarlo, consapevoli di avere una base già solida su cosa fare, come muoversi e cosa vedere in Terra Santa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 cose da vedere a Zurigo

Zurigo è una città magica, piena di attrazioni e in grado di stregare anche il viaggiatore abituato a visitare grandi città. La parola perfetta per descrivere la città svizzera è probabilmente "sorprendente": ogni angolo, ogni paesaggio, ogni tradizione...
Consigli di Viaggio

Capodanno a Melbourne: cosa fare e vedere

Per trascorrere il capodanno all'insegna del divertimento e della musica in una cornice paesaggistica unica, Melbourne, è la meta ideale. Splendida città australiana, possiede una serie di attrazioni da vedere e tante cose da fare che rendono l'ultimo...
Consigli di Viaggio

Val di Funes: 10 cose da vedere

La Val di Funes è sicuramente una delle aree più suggestive dell'intero Trentino Aldo-Adige. Essa contiene le Odle, monti calcarei che nascondono diversi spunti di grande interesse per i potenziali turisti. La valle sembra il luogo perfetto per effettuare...
Consigli di Viaggio

5 cose da vedere in Slovenia

Quando ci si accinge alla preparazione di una nuova avventura, si cerca sempre di arrivare sul luogo dove andremo a stare, già preparati, sapendo cosa vedere. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, non sempre tutti coloro che preparano un viaggio...
Consigli di Viaggio

Cosa vedere a Salisburgo

Salisburgo rappresenta la quarta cittadina più grande dell'Austria e possiede una notorietà internazionale grazie al proprio stile barocco. Dichiarata come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1997, Salisburgo è famosa per il suo ambiente seducente...
Consigli di Viaggio

Cosa vedere a Porto

Ricca di storia, cultura, tradizioni popolari e percorsi enogastronomici particolarissimi, Porto è una splendida e antichissima città tutta da scoprire. Addentratevi nei suoi meandri, scoprite tutti i suoi vicoli e lasciatevi guidare dai suoi profumi....
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Caltanissetta

Caltanissetta, città ubicata nella zona centrale della Sicilia, è ancora una delle mete meno conosciute al turismo di massa, però non per questo motivo meno importante rispetto ad altre città. Da anni è un centro economico parecchio florido, soprattutto...
Consigli di Viaggio

10 luoghi da vedere a Monaco di Baviera

Monaco di Baviera è una delle città più famose d'Europa e del mondo intero, conosciuta per le sue famosissime birrerie e lo stile tipico della bassa Baviera. In questa guida, ti parlerò di 10 luoghi che dovrai assolutamente vedere nel tuo soggiorno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.