10 cose da vedere a Glasgow

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Maggiore centro della Scozia per numero di abitanti, Glasgow è riuscita a riscattarsi da un passato caratterizzato da problemi sociali quali criminalità e disoccupazione, fino a divenire uno dei principali centri culturali del Regno Unito. Glasgow rappresenta oggi un'importante meta turistica, capace di affascinare ed allo stesso tempo sorprendere qualsiasi tipologia di viaggiatore. Nella seguente guida, elencheremo le 10 cose da vedere assolutamente in questa eccentrica città, tappa obbligata per chiunque intenda visitare la Scozia.

28

Occorrente

  • Mappa della città.
  • K-way.
38

I principali luoghi di interesse.

A pochi passi dalla stazione di “Queen Street”, sorge la piazza principale di Glasgow, "George Square", dedicata al re Giorgio III. Su di essa si affacciano diversi edifici in stile georgiano, tra i quali spicca il sontuoso "Glasgow City Chambers", ovvero il municipio. Al centro della piazza si possono invece ammirare statue di importanti personaggi storici scozzesi, come Walter Scott e Robert Burns.
Il "Lighthouse" (ovvero il "faro") è un edificio realizzato dall'architetto Charles Rennie Mackintosh sul finire dell'800, che originariamente fungeva da serbatoio di acqua al quale ricorrere in caso di incendio. Oggi il Lighthouse è un centro per l'architettura ed il design, ma ciò che rende il luogo particolare è la vista che si può godere dalla sua sommità: giunti al sesto piano dell'edificio, infatti, è possibile ammirare l'intera città dall'alto.

48

Musei.

La "Burrell Collection" è un'importante ed eterogenea collezione privata raccolta dall'imprenditore Sir Burrell ed in seguito donata alla città di Glasgow. La collezione trova oggi spazio all'interno di Pollok Park, non distante dal centro cittadino; gli oltre 8000 oggetti esposti includono opere di Rubens, Renoir e Rembrandt.
La Galleria di Arte moderna di Glasgow costituisce il maggiore museo di arte contemporanea della Scozia, e raccoglie opere appartenenti a diverse forme d'arte (in primo luogo pittura e fotografia) provenienti da ogni parte del mondo; da non perdere, in particolare, l'area dedicata alla pop art americana.
Il Kelvingrove Art Gallery and Museum è situato non distante dalla sede principale dell'università di Glasgow, proprio difronte al Kelvingrove Park. All'interno del museo sono custoditi numerosi dipinti, prevalentemente europei, realizzati tra il XV ed il XVII secolo. Tra questi, spiccano le opere di alcuni pittori italiani, come Botticelli, Giorgione e Tiziano.
Il Science Centre di Glasgow è un moderno museo incentrato sulle scienze naturali in tutte le loro sfaccettature. Il centro, inaugurato nel 2001 dalle regina Elisabetta, è ospitato all'interno di un edificio dall'architettura futuristica, e propone oltre 300 attrazioni interattive molto apprezzate da adulti e bambini.

Continua la lettura
58

Edifici religiosi.

La Cattedrale di San Mungo, consacrata nel XII secolo, rappresenta uno dei massimi esempi di architettura gotica scozzese, e costituisce il principale luogo di culto di Glasgow. Nella cripta inferiore della chiesa si trova la tomba di San Mungo, patrono della città, mentre adiacente alla cattedrale è presente un caratteristico cimitero noto per i tanti monumenti funebri particolarmente rifiniti.
Meno nota della cattedrale, ma sicuramente da inserire nella lista dei luoghi da non perdere a Glasgow, la Queen's Cross Church è una chiesa costruita negli ultimi anni del XIX secolo. Nota anche col nome di "The Mackintosh Church", la chiesa è situata fuori dal centro città, nei pressi di Ruchill Park. L'edificio, realizzato in mattoni rossi, è caratterizzato da una torre bassa e tozza e da una facciata di chiara ispirazione gotica.

68

Shopping e locali.

Se volete fare acquisti, ed allo stesso tempo desiderate scoprire uno dei luoghi più caratteristici di Glasgow, vi consigliamo di concedervi una passeggiata lungo Buchanan Street, la principale via dello shopping della città (nonché una delle più importanti dell'intero Regno Unito). Questa elegantissima strada, sulla quale si affacciano negozi di ogni tipo, è situata nei pressi della stazione di Queen Street, ed è costellata di caratteristici edifici in stile vittoriano.
Una visita a Glasgow non potrebbe dirsi completa prima di aver vissuto l'esperienza di un tipico pub scozzese: il locale più famoso della città è senza dubbio il "The Horseshoe", situato non distante da George Square. Al suo interno potrete gustare i migliori scotch ed una lunga serie di birre di ogni tipo, nonché scoprire i piatti tipici della cucina scozzese.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per visitare adeguatamente la città occorrono 2-3 giorni, ma anche una sola giornata piena è sufficiente per una visita ai principali luoghi di interesse.
  • Se dopo aver visitato a fondo la città aveste ancora del tempo a disposizione, vi consigliamo di immergervi nella natura effettuando una gita sulle sponde del vicino Loch Lomond.
  • Informatevi sugli orari di apertura delle varie attrazioni.
  • In quasi tutti i musei di Glasgow, l'ingresso è gratuito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cosa vedere in Scozia

Ogni qualvolta si sceglie una meta lo si fa per le sue attrazioni e per tutto ciò che ha da offrire ai suoi visitatori. Si cerca inoltre di visitare sempre quanto più è possibile, per tornare a casa con un bagaglio di emozioni e di conoscenze senza...
Europa

Come e cosa vedere a Positano

Se qualche volta vi è venuta voglia di andare a Positano e di non sapere precisamente come fare o cosa voler vedere, questa è la guida che fa per voi! Questa splendida cittadina situata sulla costiera amalfitana è considerata la Montecarlo del nostro...
Europa

Isole Canarie: cosa vedere

Le isole Canarie sono un distaccamento del continente africano. Per il loro clima mite e per le spiagge dorate sono un paradiso. Se soggiornerete nelle Isole Canarie, informatevi su cosa vedere. Nell'approfondire cosa vedere nelle Isole Canarie, scoprirete...
Europa

10 cose da vedere a Madrid

La Spagna è una variopinta nazione mediterranea, da sempre meta indiscussa di viaggi. I turisti da ogni parte del mondo accorrono per vedere gli autentici gioielli di architettura. Infatti, sono numerosissimi i palazzi, le piazze, i musei che adornano...
Europa

Le 10 cose da vedere a Dublino

Dublino è la splendida capitale dell'Irlanda anche detta l'isola di smeraldo, una delle mete preferite dai giovani d'Europa. In questa città che ha dato i natali a Joyce e agli U2 è possibile divertirsi e allo stesso tempo vedere cose molto interessanti....
Europa

Dieci cose da vedere a Varsavia

Hai deciso di andare in vacanza in una delle più belle città Europee, cioè Varsavia, in Polonia? Le cose da vedere a Varsavia, sono tantissime, ma in questo articolo scriverò, le 10 cose che non devi assolutamente perdere, se vai in vacanza, in questa...
Europa

Le 10 cose da vedere a Copenaghen

La Danimarca è una nazione che merita di essere visitata, al suo interno ci sono dei posti veramente magnifici, specie nella sua capitale Copenaghen. La percentuale di turismo è in continua crescita da un bel po' di anni ed il merito va attribuito ai...
Europa

Belgio: cosa vedere

L'Europa è piena di cose bellissime da vedere, posti meravigliosi, paesi ancora incontaminati e dalla natura bellissima, e popolazioni ospitali e curiose da conoscere. Il Belgio è uno di questi paesi e oltre ad essere bello è ancora tutt'oggi piuttosto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.