5 angoli di Venezia da non farsi sfuggire

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Venezia è una città meravigliosa ed una delle mete più romantiche che esistano. Visitare questa magica città è assolutamente obbligatorio, se si vogliono provare delle sensazioni indimenticabili. Per questi motivi Venezia è visitata ogni anno da migliaia di turisti ed è anche molto gettonata dagli sposini in viaggio di nozze. Se volete scoprire l'essenza di questa città incantevole e perdervi tra le sue stradine ed i suoi canali con le gondole, leggete questa fantastica guida dove vi segnalo 5 angoli di Venezia da non farsi sfuggire. Siete pronti a catapultarvi in un bellissimo sogno ad occhi aperti? Correte a fare i bagagli: Venezia vi aspetta!

26

Ca' Dario

Ca' Dario è situata sul Canal Grande, sul famoso sestiere di Dorsoduro. La sua bellezza dal punto di vista architettonico attira orde di turisti, ma gli abitanti di Venezia se ne tengono alla larga perché secondo un'antica leggenda questa antica casa è infestata dai fantasmi. Se non siete superstiziosi e non volete perdere l'occasione di ammirare questa meraviglia che risale al 1487, andate a visitarla: ne vale sicuramente la pena.

36

Casino Venier

Il Casino Venier si trova in un modesto edificio situato tra Rialto e San Marco. Ricco di decorazioni che risalgono al 1750, miracolosamente ancora intatte, il Casino Venier è stato costruito con lo stile tipico degli antichi palazzi veneziani. Se volete un ricordo di Venezia che duri per sempre, visitate questa meta affascinante. I pavimenti, gli stucchi e gli affreschi danno la sensazione di fare un viaggio all'indietro nel tempo, nell'epoca più romantica di Venezia.

Continua la lettura
46

San Lazzaro degli Armeni

San Lazzaro degli Armeni è una stupenda oasi di verde divenuta famosa poiché era la preferita del celebre poeta Lord Byron. In questo meraviglioso luogo potete ammirare l'orto ed un bellissimo roseto. Se siete golosi, questo è il posto giusto per voi: accanto all'orto c'è una bottega nella quale potete acquistare un vasetto di deliziosa confettura di rose, preparata in modo artigianale dai padri Mechitaristi.

56

Squero San Trovaso

Squero San Trovaso risale a prima del Seicento ed è uno dei pochi cantieri nati per riparare le imbarcazioni. Questa meta è una delle più pittoresche della città grazie alla sua forma particolare, che ricorda le case di montagna. Per trovare questo affascinante cantiere dovete semplicemente seguire il rio che porta il suo stesso nome, San Trovaso.

66

Monastero di San Francesco della Vigna

Situato nella parte nord orientale di Venezia, questo antichissimo monastero viene utilizzato per le esposizioni della Biennale ed altri eventi simili. Al suo interno è situata una ricchissima biblioteca che risale al 1260 e custodisce migliaia di testi antichi e molto rari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come raggiungere Venezia Lido

Venezia Lido è uno dei luoghi maggiormente incantati. Essa ha veramente una magica e romantica atmosfera, ideale per fare una passeggiata con il proprio compagno/a, raggiungendo i negozi ed i ristoranti più chic della città. Da lì potrete inoltre...
Consigli di Viaggio

10 idee romantiche per una vacanza a Venezia

Venezia è senza dubbio una delle città più romantiche ed attira milioni di visitatori da ogni parte del mondo. Sarà la particolarità della città sulla laguna, sarà il clima magico che si respira passeggiando tra i calli e i ponti, Venezia rappresenta...
Europa

Come muoversi a Venezia di sera

L'Italia è un paese che ospita tante città e paesini molto caratteristici. Un po' per il loro carattere architettonico e un po' per le tradizioni di ognuno di essi. Ma ci sono città che sono entrate ormai nel cuore e nella mente di ognuno di noi, e...
Italia

Venezia: guida ai monumenti

La città di Venezia è uno dei capoluoghi italiani più interessanti da visitare. Questa è una delle città più belle d'Italia che ogni anno brulica di turisti, provenienti da tutto il mondo, per ammirare la sua bellezza. Oltre ad avere una paesaggistica...
Europa

Come visitare La Sala Del Tesoro A Venezia

Venezia è una città affascinante, che conserva gelosa le tante bellezze accumulate nei moltissimi anni di storia. Il passato veneziano è infatti ricco di eventi, culture e personaggi che hanno reso questo posto un vero museo a cielo aperto. Tantissimi...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Venezia da Mestre

Venezia, per molti la città più bella del mondo, è meta del turismo internazionale di alto livello. Per arrivare a Venezia bisogna in qualche modo passare da Mestre, che a tutt'oggi è la vera anima della città per quanto riguarda le attività produttive...
Italia

Cosa vedere a Venezia

Venezia costituisce sicuramente la città più romantica a livello mondiale. Quando viene percorsa lungo le fondamenta nel corso di una serata, è possibile ammirare le luci che specchiano nelle acque dei suoi canali. I veneziani chiamano il loro territorio...
Italia

5 motivi per visitare Venezia

Venezia, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Veneto, è da sempre considerata una delle mete più ambite dai turisti italiani e stranieri.La più grande particolarità della città in questione, è quella di essere una città d'arte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.