5 Chinatown da visitare a tutti i costi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Cina è più vicina! Con questo slogan il viaggio in diverse località del mondo è anche occasione per scoprire il paese imperiale anche senza entrare nel territorio cinese. Una profonda verità che nasce proprio nelle vie delle Chinatown di tutto il mondo, 'ghetti' popolari in cui la tradizione cinese, soprattutto gastronomica e artigianale, offre uno spaccato di se quasi sempre anche dal punto di vista architettonico. Passeggiando per queste città, i quartieri cinesi si mostrano immediatamente, con i loro archi rossi e dorati, i leoni protettivi e beneauguranti, l'odore dei fritti nei ristoranti o nei chioschi sulla strada, la frenesie delle migliaia di cinesi indaffarati nel loro quotidiano proporsi ai turisti, sopravvivendo nella loro cultura ovunque nel mondo. Le Chinatown sono ovunque, alle volte anonime, altre ancora molto evidenti e ghiotte anche dal punto di vista turistico. Analizziamo in questa guida cinque Chinatown da visitare a tutti i costi in diverse città dislocate sul Pianeta.

26

Londra

Non lontana dalle tentazioni del Soho, il quartiere 'trasgressivo' di Londra, almeno sino agli anni '80 all'alba del movimento punk, nel cuore della Town dello shopping, quella di Leicester Square, potrete incontrare gli archi d'ingresso della Chinatown londinese, la più antica e tradizionale d'Europa. Il suo aspetto è quel classico kitsch tradizionale dei quartieri cinesi: colori, profumi, archi, leoni, sono grandi attrattive, soprattutto gastronomiche, per chi, durante una passeggiata nel cuore di Londra, volesse incontrare la Cina in Europa.

36

New York

Anche nella Grande Mela, lanterne e leoni colorati nel tradizionale rosso laccato cinese, all'ombra dei grattacieli della zona sud-est di Manhattan, ogni anno attirano turisti e newyorkesi alla ricerca della cucina imperiale, cantonese e mandarina in genere. La Chinatown newyorkese si incontra vicino al Manhattan Bridge, a poche centinaia di metri dal Ponte di Brooklyn, un quartiere che, come altre aree dell'isola, è spesso stato oggetto di set cinematografici tra i quali ricordare 'Grosso guaio a Chinatown' e 'L'ombra del dragone', film nel quale Mickey Rourke, all'apice della sua carriera di attore, impersonava un tenente della polizia newyorkese impegnato a contrastare la mafia cinese, la famosa "Triade".  

Continua la lettura
46

Vancouver

Rispetto alle Chinatown tradizionali, la particolarità di quella in Vancouver, città canadese dai grandi fermenti culturali, è quella di miscelare il folklore cinese con le innovazioni soprattutto in ambito gastronomico. Chiamata anche Hongouver, per la grande percentuale di cinesi provenienti da Hong Kong, Chinatown in questa città è un vero laboratorio di aperture e innovazioni artistiche, incontri ideali tra cucine, arti pittoriche, fotografiche, architettoniche, artigiane. Città espressamente giovanile e frizzante, Vancouver ha condizionato anche la sua Chinatown attirando turisti da tutta la British Columbia, il Canada, gli Stati Uniti e non solo e la si trova facilmente nel centro cittadino in Carral Street.

56

Città del Messico

Solitamente i quartieri cinesi si ritrovano nelle città dell'Occidente industrializzato ma anche in Centro e Sud America, complice anche la globalizzazione e le nuove industrializzazioni o mondializzazioni del turismo, piccole comunità cinesi hanno fondato la propria Chinatown in città e paesi inaspettati, come appunto Città del Messico. Nel paese dei colori e dell'allegria mariachi, anche le lanterne colorate, le lacche antiche (ovviamente copie in plastica delle vere lacche cinesi), le finte giade delle grandi statue, incrementano il senso allegro della capitale messicana nella zona di Dolores Street.

66

Milano

Anche l'italia, oramai da alcuni decenni, ascolta la lingua mandarina tra le vie di alcune città, in particolare Firenze e Milano, al punto che proprio all'ombra della 'Madunina', non lontano da via Canonica, si trova la Chinatown meneghina. Il sodalizio tra milanesi e cinesi è oramai cementato ed ogni anno le vie del centro milanese si tingono dei colori tradizionali rosso ed oro e del suono dei tamburi per la parata del capodanno cinese in cui draghi e leoni, danzatori e musici, concedono alla cittadinanza milanese un piccolo angolo di Cina, mai stata così... Vicina!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare New York in pochi giorni

New York è una delle mete più desiderate dai viaggiatori di tutto il mondo. Ciò perché New York non è una semplice metropoli moderna, ma è una vera mecca per tutti coloro che per secoli sono andati alla ricerca di un futuro migliore e di una possibilità...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bangkok in 3 giorni

Chiunque si trovi a trascorrere del tempo a Bangkok non può non rimanere colpito ed allo stesso tempo confusi dal dedalo di stradine che contrastano con i moderni grattacieli, sintesi perfetta del connubio tra vecchio e nuovo che regna in Thailandia....
Consigli di Viaggio

Come visitare il parco della reggia di Caserta

Tra le bellezze che abbiamo in Italia, il Parco della Reggia di Caserta è quello che, bel 2009 si è guadagnato il titolo di " più bello d'Italia". La Reggia di Caserta fa parte dell'Unesco come patrimonio dell'umanità e tutti noi dovremmo immancabilmente...
Consigli di Viaggio

Come visitare Venezia senza spendere tanto

Venezia è una delle mete turistiche più gettonate dai turisti stranieri e anche italiani, poiché presenta la particolarità di trovarsi su una Laguna; inoltre, è una città molto romantica per la presenza delle gondole, in cui è possibile visitare...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa visitare a Cefalù

Cefalù si trova in Sicilia e più precisamente in provincia di Palermo. Denominata la Perla del Mediterraneo, è famosa per le sue belle e numerose spiagge, il mare di un colore blu profondo, i villaggi vacanze, ma soprattutto per le bellezze artistiche...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a Monreale

Le vacanze rappresentano uno dei periodi più belli dell'anno, perché è il momento in cui si può finalmente staccare dalla quotidianità per dedicarsi al riposo e al relax. Molto spesso, per organizzare le nostre ferie, ci rivolgiamo ad apposite agenzie...
Consigli di Viaggio

Come visitare Angkor Wat

Se nelle prossime vacanze volete dirigervi nel sud est asiatico, allora non potete non progettare un'escursione al sito archeologico di inestimabile valore e di unicità: il Tempio di Angkor Wat. È posto a 5 km dalla città di Siem Reap, in Cambogia,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Mauritius con un budget limitato

Normalmente si pensa che le mete esotiche, come l'isola di Mauritius, una bellissima perla dell'Oceano Indiano vicina al Madagascar, siano una meta per ricchi e che per visitarla ci voglia un budget molto elevato. In questa guida, invece, si potranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.