5 cose da non perdere a Kiev

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con 2.906.600 di abitanti, Kiev oltre ad esserne la capitale, è la città più popolosa e grande dell'Ucraina. Si crede sia stata fondata prima del quinto secolo DC e per molto tempo ha rappresentato uno degli snodi commerciali più rilevanti tra Costantinopoli e i paesi del nord-est europeo. Si tratta dunque di una città pregna di storia e i luoghi d'interesse in essa di certo non mancano. Vi suggerisco, qui di seguito, le 5 cose da non perdere assolutamente.

26

Cattedrale di Santa Sofia

Di edifici religiosi Kiev ne è ricca. Numerose sono le chiese che varrebbe la pena visitare. Tra esse, una delle più famose è sicuramente la cattedrale di Santa Sofia, basti pensare che essa fu il primo sito ucraino ad essere stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Il punto di vista migliore per ammirare questo capolavoro è probabilmente piazza Bogdan Khmelnitski, in cui svetta in tutta la sua maestosità il campanile della cattedrale con la sua caratteristica guglia dorata.

36

Campo dell'Indipendenza

Il Campo dell'Indipendenza è la piazza centrale di Kiev e probabilmente anche una delle più belle. Si tratta di un luogo molto ampio al cui centro si erge un imponente obelisco sormontato da un angelo con le ali dispiegate. Sotto di esso, a terra, è raffigurata una enorme stella a otto punte. Purtroppo, negli ultimi anni, la piazza, più che per la sua bellezza, è diventata famosa in tutto il mondo per essere stata teatro di manifestazioni e scontri piuttosto violenti a quali è seguita la caduta del regime presidenziale di Viktor Janukovyc.

Continua la lettura
46

Statua della Madre Patria

Costruita come parte del Museo della Grande Guerra patriottica, la statua della Madre Patria è un monumento che lascia senza fiato. È realizzata in titanio e raggiunge un'altezza di ben 102 metri. La "Madre Patria" è raffigurata in posa gloriosa mentre sorregge uno scudo con la mano sinistra e innalza una spada con la destra. Sullo scudo è inciso il simbolo della falce e il martello che ricorda l'origine della statua, essa fu infatti dedicata alla guerra dell'Unione Sovietica contro la Germania nazista.

56

Monastero delle Grotte

La Pecerska Lavra, anche conosciuta come Monastero delle Grotte, è ubicata sul monte Berestov, non lontano da Kiev. Fondata el 1051, fu un luogo di culto importantissimo per tutto il medioevo e continua ad esserlo anche oggi dato che è la residenza del Metroplita di Kiev ossia la guida spirituale della Chiesa ortodossa ucraina.

66

Museo nazionale ucraino di Cernobyl

In ultimo, per gli appassionati di storia più recente, è una tappa al museo "Cernobyl". Si tratta di una ricchissima collezione di oggetti, cimeli, modelli in scala e presentazioni multimediali che trasportano i visitatori in un viaggio toccante alla scoperta di cause e conseguenze di quello che fu uno dei peggiori disastri degli ultimi decenni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I migliori ristoranti tipici a Kiev

La cucina tipica ucraina è caratterizzata da ingredienti semplici e gustosi, ed è il frutto di un'evoluzione che ha visto tra l'altro le influenze russe e polacche; così come l'Ucraina stessa, terra ospitale e ricca di storia, la sua cucina è purtroppo...
Consigli di Viaggio

Illinois: le città da non perdere

Se state progettando una vacanza in America, allora dovrete visitare anche l'Illinois. Esso confina con numerosi stati tra cui: Kentuchy, Missouri, Iowa, Wisconsil, Indiana. Si affaccia anche sulle rive del lago Michigan che bagna la città di Chicago....
Consigli di Viaggio

Come non perdere un treno

Prendere un treno, al giorno d'oggi è la cosa più naturale al mondo. Che sia per viaggiare, o per raggiungere il luogo di lavoro, o ancora per andare a scuola. Chi viaggia tutti i giorni è definito pendolare. Non c'è cosa più semplice che viaggiare...
Consigli di Viaggio

Nevada: le 5 città da non perdere

Il Nevada è uno stato d'america dove ci sono molti posti magnifici da visitare. Infatti, detiene il numero più grande di attrazioni turistiche. Basti pensare che il Nevada è sede di Las Vegas, la cosiddetta città senza ora. Insomma, in Nevada non...
Consigli di Viaggio

Irlanda: i 5 laghi da non perdere

L'Irlanda è un Paese europeo che ha una sua indipendenza dal resto del Regno Unito acquistata in seguito ad un trattato firmato nei primi decenni del 1900. Non è però questo il motivo per cui il turismo in Irlanda è in continua crescita. Ciò che...
Consigli di Viaggio

Vacanze estive al freddo: 5 mete da non perdere

Odiate il caldo, l'afa, le goccioline di sudore che vi cadono dalla fronte qualsiasi movimento compiate e l'estate in generale? Non siete nemmeno amanti del mare, dei granelli di sabbia che riescono ad infilarsi ovunque e dei costumi da bagno? Allora...
Consigli di Viaggio

Londra: 5 luoghi da non perdere

Londra è una città che non necessita di grandi presentazioni, essendo una delle capitali più note, vive e con un enorme flusso di visitatori provenienti da tutto il mondo. Le attrazioni che offre la città sono così tante che risulta praticamente...
Consigli di Viaggio

Trentino: i laghi da non perdere

La Provincia autonoma di Trento, conosciuta semplicemente come Trentino, è la provincia più a Sud del Trentino-Alto Adige. Celebre meta turistica apprezzata da visitatori provenienti da tutta Europa, offre numerose mete naturalistiche e paesaggi mozzafiato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.