5 cose da non perdere a Palermo

Tramite: O2O 02/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra percorsi normanni, barocchi, bizantini e arabeggianti, Palermo è una meta dalla forte identità urbane e culturali. Alcune bellezze del capoluogo siciliano sono evidenti mentre altre sono più nascoste, ma ugualmente meritevoli di attenzione. Andare alla scoperta di questa meravigliosa città è un'esperienza meravigliosa e unica. Ecco una lista di 5 cose da non perdere a Palermo, per un ricordo indelebile di una delle città più belle d'Italia.

26

Palazzo Abatellis

Dal XV secolo Palazzo Abatelli offre uno scorci meraviglioso di architettura gotico catalana, residuato di diverse contaminazioni urbane in materia di costruzioni artistiche tardo-medievali.Dapprima residenza della famiglia Abatelli, alla morte del capofamiglia, Francesco, la moglie decise di convertire il Palazzo da abitazione privata e residenziale a convento che prese il nome di Santa Maria della Pietà.La pia donna fece inoltre costruire una cappella dedicata alla preghiera delle consorelle, ma dopo la Seconda Guerra Mondiale, in seguito a restauri dovuti ai bombardamenti, la Sovrintendenza ne ha destinato l'uso specifico a galleria d'arte.È oggi infatti la Galleria regionale di Sicilia ed ospita opere moderne e antiche in diverse sale allestite.

36

Palazzo Chiaromonte "Steri"

I secoli a cavallo tra il 1300 e il 1400, furono per la città la fioritura architettonica più importante.le contaminazioni del passato si esaltarono tra il XIV e il XV secolo offrendo tutt'oggi Palazzi di una bellezza ed importanza notevole, come il bellissimo Palazzo Chiaromonti "Steri", voluto dal Conte di Modica, una famiglia fondamentale nell'opera di resistenza politica alla venuta degli Aragona dalla Spagna nel loro domino mediterraneo.Il palazzo è da tempo in concessione alla Curia palermitana ma è una delle più importanti opportunità di visitare un'architettura 'ibrida' di grande bellezza in cui il giardino interno s'incastona come una gemma colorata in contrasto con le pareti marmoree e rocciose.

Continua la lettura
46

Santuario di Santa Rosalia

Santa Rosalia sta a Palermo come San Gennaro sta a Napoli ed in questo parallelismo si fonda tutto l'amore della città per la sua Patrona amatissima.Il Santuario in se non rappresenta un'opera di elevato valore architettonico come altre in città, ma la sua collocazione collinare, quasi racchiuso in una gola rocciosa, una sorta di grande grotta che abbracci ala struttura religiosa, lo rende talmente elevato nella sua presenza ambientale che persino il grande Goethe ne annotò alcune riflessioni a riguardo nel suo diario di viaggio in Sicilia.Le rocce attorno zampillano acqua, che è simbolo di purificazione in se, quindi tutto lascia presagire che in passato fosse un'antico luogo di culto pre-cristiano che ne ha mantenuto intatto il valore simbolico anche nel culto dedicato alla santa.L'ascensione sul colle, un sentiero che s'inerpica nelle colline adiacenti alla città, è in se motivo d'interesse.

56

Catacombe dei Cappuccini

L'anima più gotica d'Italia forse risiede proprio nel sottosuolo palermitano.Le catacombe dei Cappuccini offrono un'opportunità di vivere un'esperienza per nulla macabra, nonostante le decine di cadaveri mummificati, piuttosto uno spaccato di culto rinascimentale che i nobili palermitani esaltarono nel concedere i propri corpi ai frati che ne conservarono i corpi ricorrendo alla mummificazione pura.In questo modo la morte preservava il corpo anche dopo l'ultimo respiro e nelle sale sotterranee del convento, i frati ancora oggi mantengono intatti i corpi, coadiuvati dalle Sovrintendenze artistiche, un patrimonio che deve rimanere inalterato come testimonianza di un culto ancora una volta ibrido tra il pre-cristianesimo e l'avvento del dogma cattolico.La mummia della piccola Rosalia Lombardo, vestita come una bambola uscita da una pellicola gotica di Tim Burton, è definita in assoluto la mummia più bella al mondo.

66

Mercato Vucciria e Ballarò

Visitare un mercato, e ciò vale in qualunque parte del mondo dove il commercio di strada si è mantenuto genuino, è la migliore occasione di conoscere un popolo attraverso il folklore di strada della sua gente.nei mercati popolari palermitano le urla dei venditori, dai fruttivendoli ai macellai, i colori dei prodotti esposti, i cibi di strada (da non perdere pane e panelle e panini con la milza), offrono uno spaccato fotografico della città divertente e pittoresco, soprattutto quello di Vucciria e Ballarò, oggi rinomati per la presenza delle tipicità più genuine con produttori che vendono le loro eccellenze a km. 0.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come visitare Palermo in un giorno

L'inserimento dei monumenti arabo-normanni di Palermo nella "Lista Unesco dei patrimoni dell'umanità" e la recente proclamazione della città come Capitale Italiana della Cultura del 2018 fanno agevolmente intuire che il capoluogo siciliano meriterebbe...
Italia

10 cose da fare a Palermo

La Sicilia è un'isola splendida da poter visitare in ogni stagione dell'anno, grazie al suo clima mite e alle sue ricchezze monumentali. Chi di voi ha intenzione di organizzare una gita in questa colorata regione, non può sicuramente rinunciare a Palermo,...
Italia

Ristoranti economici a Palermo

Palermo è la città delle mille opportunità. Un mare meraviglioso, monumenti che tutto il mondo gli invidia. La cattedrale, il Santuario sul monte Pellegrino, Piazza Pretoria. E dopo un'intensa giornata il turista a Palermo deve solo lasciarsi trasportare...
Italia

Come muoversi a Palermo: trasporti, metro e bus

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno questa breve introduzione, ci concentreremo su una delle città più belle della nostra penisola. Andremo in Sicilia, fino ad arrivare a Palermo, per spiegarvi come sia meglio muoversi a Palermo, sia...
Italia

I 5 luoghi più romantici di Palermo

Palermo, capoluogo della stupenda Sicilia, è una deliziosa città dove regna ottimo cibo, gente cordiale, storia e mare cristallino.Vi sono molte chiese ed edifici dai svariati stili: arabeggiante, romano e normanno.Il clima è gradevole in inverno e...
Italia

I migliori ristoranti di Palermo

La Sicilia è terra del sole e del mare, un luogo di tradizioni culinarie e sapori inconfondibili. I due elementi naturali forniscono specialità di carne, di pesce, granite, caponate, cassate e numerosi vini locali. Ogni ristorante offre ai suoi ospiti...
Italia

5 musei da visitare a Palermo

L'Italia è una stupenda nazione, ricca di meraviglie da vivere ed apprezzare sia dal punto di vista paesaggistico sia da quello storico e culturale. Non è un caso che venga chiamata nel mondo "Il Bel Paese". Questa ricchezza è presente in ogni regione:...
Italia

Le 10 chiese più belle di Palermo

Palermo, capoluogo della Sicilia, è senza dubbio una delle più belle città d'Italia. Nella sua storia millenaria tanti sono stati i popoli e le culture che si sono alternati, lasciando il segno del loro passaggio: Fenici, Greci, Romani, Arabi, Normanni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.