5 cose da sapere per andare in montagna a fine stagione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La montagna, si sa, dona sempre grandi gioie e soddisfazioni ma può essere anche impervia e difficile, per questo è meglio affrontarla preparati al meglio conoscendo tutto il possibile sul contesto che ci si troverà dinnanzi. Di seguito 5 cose importanti da sapere prima di andare a fine stagione, un momento a cavallo tra l'estate ed il tanto ambito inverno.

26

Controllare le previsioni meteo

Le previsioni meteo vanno controllate non solo il giorno prima di avventurarsi in montagna ma anche la mattina stessa poiché, nonostante il servizio meteorologico sia diventato più affidabile nel tempo, meglio essere preparati ad ogni evento. Lo zero termico è un elemento fondamentale da tenere in considerazione per valutare l'altitudine alla quale potrebbero verificarsi già nei mesi autunnali le prime nevicate.
Farsi trovare impreparati di fronte a pochi centimetri di neve significherebbe rovinare un fine settimana o addirittura una vacanza.

36

Curare l'abbigliamento

Il passo successivo dopo aver controllato il meteo è quello di preparare un abbigliamento adeguato. Chiaramente non è ancora tempo di grandi freddi invernali ma, nemmeno quello di T-shirt estive che a ottobre e in montagna, potrebbero risultare inadeguate. Una felpa e qualche impermeabile anti vento possono fare al caso, così come vestiti da mezza stagione. Fondamentale la scelta delle scarpe che, specie nelle zone impervie ed in caso di piogge, possono diventare determinanti.

Continua la lettura
46

Verificare che hotel e rifugi siano aperti

È sempre bene avventurarsi o partire verso certe aree solo dopo aver verificato la presenza di strutture ricettive aperte. Il fine stagione può esser l'occasione per chi ha hotel o rifugi di andare un po' in ferie o approfittare della minor affluenza di turisti per fare qualche ammodernamento negli edifici. Meglio non rischiare di trovarsi la sera col freddo senza una camera dove alloggiare.

56

Controllare il cambio d'ora (da legale a solare)

La notte tra sabato 29 ottobre e domenica 30, tornerà come ogni anno l'ora solare, il che significa l'arrivo anticipato del buio ed un pericolo maggiore qualora ci si ritrovi ancora in giro per qualche escursione tra le montagne. Può sembrare un elemento di poco conto ma chi dovesse decidere di affrontare la montagna da questo fine settimana in poi deve anche mettere in conto l'arrivo del buio anticipato e quindi calcolare tempi inferiori per le proprie camminate, gite o piccole passeggiate tra il verde.

66

Scegliere cosa portare.

Il tempo è cambiato e le temperature si stanno abbassando. Partiamo dallo zaino che dovrà avere dimensioni tali da contenere oggetti sufficienti al periodo in cui ci si allontana da casa o dal rifugio. È indispensabile una felpa e una impermeabile anti vento nel caso il tempo cambi improvvisamente e non si possa tornare velocemente in zone protette. Un kit di pronto soccorso, dell'acqua, occhiali da sole sempre utili anche quando il cielo è nuvoloso.
Se l'escursione programmata dovesse durare fino a sera, non dimenticare di preparare qualcosa da mangiare che sia facilmente digeribile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Consigli per camminare in montagna

Camminare in montagna è sicuramente una di quelle attività predilette da tutti coloro che amano trascorrere giornate all'aria aperta, molto lontani dal caos cittadino e dal tram tram quotidiano. Per passeggiare e fare trekking in totale sicurezza, è...
Africa

Safari: scegliere l'attrezzatura e l'abbigliamento giusto

Un viaggio in Africa non può dirsi completo senza un safari. Si tratta di un’esperienza veramente unica che permette non solo di muoversi attraverso natura incontaminata e paesaggi sconfinati, ma soprattutto di vedere gli animali nel loro ambiente...
Oceania

Come organizzare un viaggio avventura in Polinesia

Chi è alla ricerca di un viaggio differente dal solito, caratterizzato da più situazioni naturali accattivanti e vuole optare per qualcosa di veramente originale, non può non scegliere la Polinesia. Questo luogo incantevole e naturalistico, immerso...
Consigli di Viaggio

Cosa mettere nella valigia da Safari

Se la prossima avventura che state per vivere è un viaggio avventuroso tra le meraviglie del paesaggio desertico non potete far altro che leggere questo articolo che vi suggerirà cosa mettere nella valigia da Safari senza eccedere in cose inutili. Innanzitutto...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un'escursione in montagna

Se siete degli amanti delle lunghe passeggiate immersi nella natura, in questa breve guida troverete dei validi consigli su come procedere per pianificare un'escursione. La montagna è uno spettacolo naturale estremamente affascinante ed un’escursione...
America del Nord e Centrale

Come esplorare Iao Valley State Park

Lo Iao Valley State Park è un lussureggiante parco, situato nel centro dell'Isola di Maui (Hawaii), a pochi chilometri ad ovest di Wailuku, il quale può vantare lo status di "National Natural Landmark". La riserva offre un spettacolo naturale unico,...
America del Nord e Centrale

Come avventurarsi nelle isole statunitensi

Le isole statunitensi sono una meta ricercata dai turisti di tutto il mondo, data la loro morfologia unica e la varietà di flora e fauna attirano viaggiatori in cerca di relax e avventure speciali. Essendo isole distaccate tra loro può sembrare complicato...
Africa

Cosa mettere in valigia per il Marocco

Viaggiare è certamente una delle attività più belle e divertenti che si possano fare, permette di conoscere nuovi posti, nuove culture e nuove persone, ed esistono moltissimi luoghi da poter visitare, ma ogni volta che ci si prepara per una destinazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.