5 cose da sapere prima di partire per il Marocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se stesse pensando di fare un viaggio nella bellissima terra nordafricana del Marocco, sarebbe meglio che vi informaste prima su alcune cose di grande importanza come il periodo giusto di partenza, l'itinerario da compiere, vaccinazioni e documenti necessari, la valuta e, soprattutto, i luoghi migliori per pernottare e mangiare. Quindi, ecco una lista sulle 5 cose da sapere prima di partire per il Marocco.

26

Documenti, moneta e vaccinazioni

Prima di tutto, quali sono i documenti necessari? E ci sono vaccinazioni necessarie o consigliata da fare prima di partire?
Documento di primaria importanza è il passaporto: il soggiorno massimo in Marocco e di tre mesi e il passaporto deve avere una scadenza a sei mesi. Nel caso aveste dei bambini, essi potrebbero viaggiare semplicemente con il passaporto del genitore. La carta d'identità valida per l'espatrio è accettata solo in particolari casi, per esempio nel caso si faccia un tour organizzato.
Per quanto riguarda la moneta, essendo vietato esportare ed importare la Dirham (moneta del Marocco), il cambio valuta si fa agli sportelli Bancomat del paese. Sta di fatto che molti negozianti locali accettano l'euro.
Per quanto riguarda il fattore sanitario, non sono necessarie vaccinazioni, poiché non ci sono rischi seri per i turisti. Si consiglia quindi di adoperarsi personalmente con medicine di prima urgenza e di uso personale.

36

Quando e come arrivare in Marocco

Controllo essenziale, prima di decidere le varie tappe del viaggio, è quello che riguarda la stagione da scegliere.
La stagione turistica più affollata per il Marocco è senza dubbio l'estate, con i mesi di luglio e agosto a farla da padrona. Si consiglia, quindi, nel caso non foste amanti del caos, di partire in un periodo differente. Essendo poi un paese musulmano, si consiglia di evitare il periodo del Ramadan, a causa del quale i vari ristoranti e negozi potrebbero lavorare per poche ore e non per tutta la giornata.
Per arrivare in Marocco ci sono varie soluzioni, ma la più pratica e meno duratura è la soluzione che prevede l'utilizzo dell'aereo. Ci sono voli diretti da varie città italiane per città come Casablanca e Marrakech. La compagnia aerea principale è la Royal Air Maroc, la quale effettua tratte dirette da Roma, Milano e Bologna per Casablanca. Alitalia arriva a Marrakech. La durata delle tratte è approssimativamente di tre ore da Milano, la metà da Roma.

Continua la lettura
46

Cosa vedere

Prima di partire è fondamentale una rapida occhiata ai luoghi da visitare e alle culture che si andranno ad incontrare e rispettare.
Il Marocco è una terra piena di cultura e ha tre città principali: la capitale Rabat, Casablanca e Marrakech. Il paese dispone anche di ingenti bellezze naturali e varie attrazioni minori.
Casablanca è, probabilmente, la più conosciuta, anche grazie al film omonimo. Tra le principali città, essa è senza dubbio la più grande e moderna. Non tutte le moschee sono visitabili da chi non è di fede musulmana, quindi bisogna tener presente della moschea Hassan II, che permette ai non musulmani di entrare. Meritevoli di una visita sono anche il magnifico Palazzo Reale e la Grande Moschea. La città dispone anche di bellissime spiagge e la vita notturna si adatta agli standard occidentali.
Marrakech è una città molto più esotica, centro del commercio maghrebino. Altre città da considerare sono Fes, Meknes e Agadir.

56

Cucina maghrebina

La cucina maghrebina è una cucina molto forte, e bisogna prepararsi prima di affrontare il viaggio. Principalmente il piatto tipico è la carne accompagnata da verdure e couscous.
Alcuni piatti tipici sono la 'bisara', che è una deliziosa zuppa di ceci accompagnata da olio d'oliva, la 'tajine', piatto di carne e verdura. Ovviamente il piatto più famoso del Marocco è il 'couscous'. Nonostante sia uno dei piatti più riconosciuti a livello internazionale, esso non è preparato continuamente durante la giornata, ma richiede una prenotazione di circa 2 ore, poiché è un piatto realizzato in particolari occasioni.

66

Pernottamento

Prima di partire, una delle cose più importanti da fare e trovare e scegliere il luogo in cui si pernotterà. Nonostante la caoticità delle città, è possibile trovare alloggi tranquilli e pacifici in esse. Sta di fatto che, essendo il Marocco una meta principale del turismo, il paese è attrezzato benissimo in fatto di strutture confortevoli e a basso costo. Più lontano dalle città è possibile trovare delle casette in stile antico berbero, costruite con fango e mattoni, molto suggestive e degne di nota.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Dubai: le 10 cose da sapere prima di partire

Dubai è una modernissima e sfarzosa città assolutamente da vedere, un miracolo di architettura nel deserto dove si può godere del sole in qualsiasi periodo dell’anno e visitare mercatini tipici come enormi centri commerciali. È anche una città...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per un Paese islamico

Non bisogna dimenticare che la religione Islamica è una delle più diffuse al mondo e quindi quando si parla di paesi islamici, ci si riferisce in realtà a un arco piuttosto ampio di località. Tutti sanno che l'Islam è la religione primaria in Marocco...
Consigli di Viaggio

Partire in crociera: cosa sapere

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei tre passi che seguiranno, ci occuperemo di turismo. Per essere più precisi, ci focalizzeremo su una tipologia di viaggi che sta crescendo a dismisura nel gradimento del mercato, ovvwero la crociera....
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Kenya

Il Kenya è uno stato situato in Africa Orientale, confinante a sud con la Tanzania, a nord con il Sudan del Sud e l'Etiopia, ad ovest con l'Uganda ed infine a nord-est con la Somalia. La capitale è Nairobi ed è al contempo la città più grande nel...
Consigli di Viaggio

Cile: 5 cose da sapere prima di partire

Il Cile è un paese che si estende per un lungo letto di terra situato fra l'Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande. La sua posizione geografica fa si che possa offrire ai suoi visitatori numerosi paesaggi tutti molto differenti fra loro. Un ottima...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per la Tunisia

Andare in vacanza è sempre un momento bellissimo, sia che si tratti delle vacanze estive che di particolari occasioni, ritagliate durante il corso dell’anno. Infatti vi sono particolari destinazioni che possono essere raggiunte, non necessariamente...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per la Grecia

La Grecia è una meta molto ambita per le vacanze, in particolar modo per quelle estive. Il motivo è molto semplice: i paesaggi e il mare greci donano uno spettacolo mozzafiato. Oltretutto, i prezzi per viaggio e alloggio non sono eccessivi, se paragonati...
Consigli di Viaggio

Aereo con bambini: 10 cose da sapere prima di partire

Molti genitori pensano che viaggiare con i bambini sia un'impresa troppo difficile e rinunciano quindi a spostarsi per paura di affrontare un viaggio che ritengono troppo complicato. In realtà viaggiare con bambini, anche piccoli, non è affatto impossibile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.