5 cose da sapere prima di partire per la Grecia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Grecia è una meta molto ambita per le vacanze, in particolar modo per quelle estive. Il motivo è molto semplice: i paesaggi e il mare greci donano uno spettacolo mozzafiato. Oltretutto, i prezzi per viaggio e alloggio non sono eccessivi, se paragonati alla bellezza che il territorio offre.
Prima di partire per un viaggio all'estero è sempre bene informarsi sul luogo da visitare, per evitare problemi e per godersi al meglio la vacanza. Vediamo dunque 5 cose da sapere prima di partire per la Grecia.

26

Occhio agli scioperi

In questo periodo la Grecia sta attraversando una fase delicata dal punto di vista economico. Per questo motivo, gli scioperi sono all'ordine del giorno e potrebbero procurarvi problemi. Tenete sotto controllo gli scioperi consultando siti web ufficiali. Se soggiornate nelle isole, probabilmente gli scioperi saranno meno frequenti, ma è sempre meglio informarsi quotidianamente.

36

Portatevi denaro contante

Sempre a causa del particolare momento storico-politico, gli sportelli bancomat potrebbero risultare momentaneamente fuori servizio, e darvi problemi nel prelevare denaro. Il consiglio è quello di portare con sé sempre un po' di soldi in contanti, soprattutto se vi trovate su un'isola, in cui potrebbero addirittura essere completamente assenti i servizi bancari.

Continua la lettura
46

Portatevi un vocabolario italiano-greco

In greco "sì" si dice "nai", che ha una pronuncia simile al "no". Allo stesso modo, "no" si dice "oki", che suona quasi come un "ok". Insomma, se non volete trovarvi in difficoltà nel comunicare con la popolazione locale, andate a cercarvi le parole che ritenete più significative su un vocabolario italiano-greco. Meglio ancora se il vocabolario è sempre con voi: per non portare un peso in borsa, potreste consultarne uno online ogni volta che ne avete bisogno.

56

Il pronto soccorso è gratis

Questa affermazione potrebbe sembrare scontata, abituati come siamo al servizio sanitario italiano, ma i paesi esteri non sono tutti uguali. Per fortuna, se doveste avere problemi di salute durante le vacanze in Grecia, potrete contare sulla gratuità del pronto soccorso. Naturalmente, ricordate di portare con voi tutti i documenti necessari, tessera sanitaria inclusa.

66

Non buttate carta nel wc

Paese che vai, usanze che trovi. Molti Paesi hanno usanze molto strane, di cui fatichiamo anche a trovare un senso. Nel caso della Grecia, così come di altri Paesi, è consigliabile non gettare carta igienica nel wc semplicemente per un problema tecnico-idraulico. Le tubature, infatti, non sono "a prova di carta igienica", e potrebbero facilmente otturarsi. Buttate la carta in un cestino e svuotatelo di tanto in tanto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Dubai: le 10 cose da sapere prima di partire

Dubai è una modernissima e sfarzosa città assolutamente da vedere, un miracolo di architettura nel deserto dove si può godere del sole in qualsiasi periodo dell’anno e visitare mercatini tipici come enormi centri commerciali. È anche una città...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Marocco

Se stesse pensando di fare un viaggio nella bellissima terra nordafricana del Marocco, sarebbe meglio che vi informaste prima su alcune cose di grande importanza come il periodo giusto di partenza, l'itinerario da compiere, vaccinazioni e documenti necessari,...
Consigli di Viaggio

Partire in crociera: cosa sapere

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei tre passi che seguiranno, ci occuperemo di turismo. Per essere più precisi, ci focalizzeremo su una tipologia di viaggi che sta crescendo a dismisura nel gradimento del mercato, ovvwero la crociera....
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Kenya

Il Kenya è uno stato situato in Africa Orientale, confinante a sud con la Tanzania, a nord con il Sudan del Sud e l'Etiopia, ad ovest con l'Uganda ed infine a nord-est con la Somalia. La capitale è Nairobi ed è al contempo la città più grande nel...
Consigli di Viaggio

Cile: 5 cose da sapere prima di partire

Il Cile è un paese che si estende per un lungo letto di terra situato fra l'Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande. La sua posizione geografica fa si che possa offrire ai suoi visitatori numerosi paesaggi tutti molto differenti fra loro. Un ottima...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per la Tunisia

Andare in vacanza è sempre un momento bellissimo, sia che si tratti delle vacanze estive che di particolari occasioni, ritagliate durante il corso dell’anno. Infatti vi sono particolari destinazioni che possono essere raggiunte, non necessariamente...
Consigli di Viaggio

Aereo con bambini: 10 cose da sapere prima di partire

Molti genitori pensano che viaggiare con i bambini sia un'impresa troppo difficile e rinunciano quindi a spostarsi per paura di affrontare un viaggio che ritengono troppo complicato. In realtà viaggiare con bambini, anche piccoli, non è affatto impossibile,...
Consigli di Viaggio

Cose da sapere prima di partire per un interrail

L'Interrail è un biglietto ferroviario speciale, particolarmente gradito ai giovani, che ha rivoluzionato il modo di viaggiare in Europa, permettendoci di conoscerla meglio. Il concetto è semplice: si compra un biglietto Interrail e per un determinato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.