5 cose da sapere prima di partire per un Paese islamico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non bisogna dimenticare che la religione Islamica è una delle più diffuse al mondo e quindi quando si parla di paesi islamici, ci si riferisce in realtà a un arco piuttosto ampio di località. Tutti sanno che l'Islam è la religione primaria in Marocco e in Tunisia ad esempio, due paesi turisticamente molto sviluppati, ma per altri può essere meno immediato sapere che anche paesi come Dubai, Abu Dhabi, Indonesia e persino l'Albania sono a maggioranza musulmana (sebbene in quest'ultimo esempio, solo circa 5 abitanti su 10 siano di fede musulmana, percentuale che arriva a oltre il 90 % per il Kosovo). Quando si sta per partire è sempre consigliabile rispettare le tradizioni locali e informarsi bene sulle cose da sapere prima di mettersi in viaggio per un paese Islamico.

26

Fare attenzione all'abbigliamento

Sebbene i vari paesi islamici abbiano vari "livelli" di attenzione verso le tradizioni e i classici dettami della tradizione e cultura musulmana, è in generale buona norma tentare di rispettare il codice non scritto di abbigliamento, in particolar modo in aree pubbliche. La regola generica è di non mostrare troppa "pelle", soprattutto per quanto riguarda le donne, e possibilmente coprire le spalle.

36

Osservare il rispetto del Ramadan

Il Ramadan (chiamato anche Ramadhan) è il nono mese del calendario musulmano, il mese in cui fu rivelato il Corano. È uno dei cinque pilastri dell'Islam ed è abitudine per i musulmani seguire per un mese alcune regole più o meno ferree. Durante il Ramadam è infatti non concesso ai credenti di fumare, bere alcolici o avere rapporti sessuali; inoltre è consuetudine digiunare completamente (inclusa l'acqua) durante le ore di luce. Ai turisti non è ovviamente richiesto di seguire questa pratica, ma è buona norma esserne a conoscenza e agire di conseguenza, evitando comportamenti che potrebbero risultare "provocatori".

Continua la lettura
46

Contrattare nei souk

Se vi trovate in un mercato di strada o di paese in una nazione musulmana e l'atteggiamento dei mercanti vi sembra troppo aggressivo, non spaventatevi. Contrattare il prezzo è un'abitudine e anzi, per i locali sarà quasi anomalo trovarsi di fronte dei turisti che non tentano di trattare.

56

Consumare alcol

Ci sono essenzialmente due tipi di paesi islamici, quelli più conservatori, in cui le antiche tradizioni vengono osservate e seguite più o meno fedelmente, e quelli più moderni, che si sono aperti un po' di più alle abitudini del turismo moderno. In entrambi i casi, il consumo di alcol è generalmente permesso ai turisti ma non è visto eccessivamente di buon grado, e di conseguenza anche trovare bevande alcoliche nei supermercati o nei ristoranti non è così immediato.

66

Lasciare mance

Più che le mance canoniche, quelle per i camerieri o i parcheggiatori per intendersi, è diffusa abitudine dare delle mance ai locali, spesso ragazzi molto giovani, che si offrono di farvi da guida o aiutarvi nelle contrattazioni. La mancia non è obbligatoria, né in senso legale né in senso "morale" come lo è per esempio in alcuni stati degli Stati Uniti d'America, ma è comunque molto diffusa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Dubai: le 10 cose da sapere prima di partire

Dubai è una modernissima e sfarzosa città assolutamente da vedere, un miracolo di architettura nel deserto dove si può godere del sole in qualsiasi periodo dell’anno e visitare mercatini tipici come enormi centri commerciali. È anche una città...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Marocco

Se stesse pensando di fare un viaggio nella bellissima terra nordafricana del Marocco, sarebbe meglio che vi informaste prima su alcune cose di grande importanza come il periodo giusto di partenza, l'itinerario da compiere, vaccinazioni e documenti necessari,...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per una crociera

Se per le prossime vacanze estive viaggerete a bordo di una nave da crociera, vivrete una vacanza all'insegna del divertimento. Comunque, prima di avventurarvi su tale mezzo, vi consiglio di partire informati. Soprattutto annotatevi le 5 cose da sapere...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per la Tunisia

Andare in vacanza è sempre un momento bellissimo, sia che si tratti delle vacanze estive che di particolari occasioni, ritagliate durante il corso dell’anno. Infatti vi sono particolari destinazioni che possono essere raggiunte, non necessariamente...
Consigli di Viaggio

Cose da sapere prima di partire per un interrail

L'Interrail è un biglietto ferroviario speciale, particolarmente gradito ai giovani, che ha rivoluzionato il modo di viaggiare in Europa, permettendoci di conoscerla meglio. Il concetto è semplice: si compra un biglietto Interrail e per un determinato...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Kenya

Il Kenya è uno stato situato in Africa Orientale, confinante a sud con la Tanzania, a nord con il Sudan del Sud e l'Etiopia, ad ovest con l'Uganda ed infine a nord-est con la Somalia. La capitale è Nairobi ed è al contempo la città più grande nel...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per la Grecia

La Grecia è una meta molto ambita per le vacanze, in particolar modo per quelle estive. Il motivo è molto semplice: i paesaggi e il mare greci donano uno spettacolo mozzafiato. Oltretutto, i prezzi per viaggio e alloggio non sono eccessivi, se paragonati...
Consigli di Viaggio

Partire in crociera: cosa sapere

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei tre passi che seguiranno, ci occuperemo di turismo. Per essere più precisi, ci focalizzeremo su una tipologia di viaggi che sta crescendo a dismisura nel gradimento del mercato, ovvwero la crociera....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.