5 cose da vedere a Kevala

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Kevala è una località della Grecia, situata al confine con Macedonia e Tracia, con un’importante e gloriosa storia alle spalle. Fondata nel VI secolo a. C. con il nome Neapolis, ha rivestito un ruolo fondamentale, fornendo i rifornimenti di alimentari ai Cesaridi di Bruto, durante la battaglia di tra quest’ultimi e i due triumviri Antonio e Ottaviano nel 42 a. C. Avvenuta a Filippi. Per tale motivo oggi è meta di pellegrinaggio per tutti gli amanti dell’archeologia e della mitologia ellenica. In questa lista vi consiglieremo 5 cose da vedere a Kevala
.

26

Il quartiere di Panagia

La città vecchia di Kevala prende il nome di quartiere di Panagia. Dominata dal faro, questa parte del paese è una ragnatela di strade e stradine che danno su case dai caratteristici colori pastello. Punto di vista ideale per godere del mare o per fare una passeggiata serale, ha il suo maggiore punto di interesse storico nello splendido Imaret, palazzo, caratterizzato da ben 18 cupole, edificato nel 1817 per volontà dal pascià Mehmet Ali, per ospitare gli studenti di teologia islamica.

36

Museo Municipale

Allestito in un bell'edificio neo-classico, il Museo Municipale ospita svariate opere di arte contemporanea e di arte popolare. Costumi, gioielli, manufatti, oggetti e utensili d'uso quotidiano, ma soprattutto, le creazioni dello scultore ellenico contemporaneo Polygnotos Vagis. È aperto tutto l'anno, dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:00, il sabato dalle 9:30 alle 14:30, la domenica è chiuso.

Continua la lettura
46

Museo Archelogico

Risalente al 1934, il Museo Archeologico di Kevala raccoglie reperti in pietra e argilla del periodo neolitico e dell'età del bronzo, oltre a tutti i reperti dell'insediamento di Dikili Tas. C'è anche una stanza speciale con i reperti di Neapolis, come i resti del tempio di Athena Parthenos, vasi e figurine arcaiche. Al primo piano ci sono i resti dalla regione della Tracia, principalmente dalle "città dei morti" (Nekropolis) Oisymis, Galipsos e Abdera.
Il museo in estate è aperto dal martedì alla domenica dalle 9:00 alle 16:00, mentre di inverno dalle 8: alle 15:00.

56

Museo del Tabacco

La storia della città e quella della locale industria del tabacco sono andate di pari passo. Il benessere portato da questa attività, rese a metà 800 Kevala una città cosmopolita, e per ricordare quei giorni il Museo del Tabacco di Kavala raccoglie gli strumenti per la coltivazione, la produzione e la lavorazione della preziosa pianta. Inoltre, c’è una sezione in cui sono esposti i campioni commerciali delle varietà prodotte Una ricca galleria fotografica ripercorre non solo lo sviluppo dell’industria ma anche quello della città, a dimostrazione del profondo legame tra il tabacco e Kevala.
Il museo è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 14:00, e il sabato dalle 09:00 alle 13:00.

66

Le spiagge

Non solo arte e cultura, ma anche mare. Nelle zone limitrofe alla città si trovano splendide spiagge. Tra le più rinomate Perigiali, a soli 2 chilometri dalla parte antica, è una spiaggia libera premiata più volte con la prestigiosa "bandiera blu". Rapsani invece è nel pieno centro della città, anch'essa libera così come quella di Kalamitsa, che si trova nella parte ovest della città. Sono tutte raggiungibili facilmente con i mezzi pubblici e sono ricche di ristoranti di pesce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Isole Canarie: cosa vedere

Le isole Canarie sono un distaccamento del continente africano. Per il loro clima mite e per le spiagge dorate sono un paradiso. Se soggiornerete nelle Isole Canarie, informatevi su cosa vedere. Nell'approfondire cosa vedere nelle Isole Canarie, scoprirete...
Europa

10 cose da vedere a Madrid

La Spagna è una variopinta nazione mediterranea, da sempre meta indiscussa di viaggi. I turisti da ogni parte del mondo accorrono per vedere gli autentici gioielli di architettura. Infatti, sono numerosissimi i palazzi, le piazze, i musei che adornano...
Europa

Le 10 cose da vedere a Dublino

Dublino è la splendida capitale dell'Irlanda anche detta l'isola di smeraldo, una delle mete preferite dai giovani d'Europa. In questa città che ha dato i natali a Joyce e agli U2 è possibile divertirsi e allo stesso tempo vedere cose molto interessanti....
Europa

Dieci cose da vedere a Varsavia

Hai deciso di andare in vacanza in una delle più belle città Europee, cioè Varsavia, in Polonia? Le cose da vedere a Varsavia, sono tantissime, ma in questo articolo scriverò, le 10 cose che non devi assolutamente perdere, se vai in vacanza, in questa...
Europa

Le 10 cose da vedere a Copenaghen

La Danimarca è una nazione che merita di essere visitata, al suo interno ci sono dei posti veramente magnifici, specie nella sua capitale Copenaghen. La percentuale di turismo è in continua crescita da un bel po' di anni ed il merito va attribuito ai...
Europa

Belgio: cosa vedere

L'Europa è piena di cose bellissime da vedere, posti meravigliosi, paesi ancora incontaminati e dalla natura bellissima, e popolazioni ospitali e curiose da conoscere. Il Belgio è uno di questi paesi e oltre ad essere bello è ancora tutt'oggi piuttosto...
Europa

Cosa vedere a Malta

Malta è un'isola che si trova nel cuore del mar Mediterraneo, a poca distanza dalle coste siciliane. La sua terra rocciosa ha visto alternarsi nel corso dei secoli svariate civiltà, che hanno lasciato numerose testimonianze monumentali. Una visita a...
Europa

Cosa vedere in Scozia

Ogni qualvolta si sceglie una meta lo si fa per le sue attrazioni e per tutto ciò che ha da offrire ai suoi visitatori. Si cerca inoltre di visitare sempre quanto più è possibile, per tornare a casa con un bagaglio di emozioni e di conoscenze senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.