5 cose da vedere a Orvieto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il comune italiano di Orvieto è una meta che il turista medio non dovrebbe assolutamente saltare. Questo meraviglioso borgo si trova al confine occidentale dell'Umbria, vicinissimo alle regioni limitrofe del Lazio e della Toscana. Con la sua grande storia e il suo immenso patrimonio artistico, Orvieto attrae ogni anno tantissimi turisti, italiani e non. La sua particolare conformazione fisica la rende unica, dato che sorge su una rupe di tufo, oltre che suggestiva. Se desiderate visitarla a breve non potete prescindere da una guida che vi illustri nel modo più dettagliato possibile quali sono le sue principali bellezze. Ecco, dunque, 5 cose da vedere a Orvieto.

26

Il Duomo

Al vertice delle 5 cose da vedere a Orvieto c'è senz'altro il famosissimo Duomo, un classico esempio di architettura tardo-gotica presente in Italia. L'inizio della costruzione del Duomo è datato addirittura al 1290. La costruzione è stata completata solo nel 1591, per poi essere restaurata in via definitiva dopo il 1795. La sua costruzione si deve a Papa Niccolò IV. Nel 1889 il Duomo ha avuto anche l'onore di essere elevata al grado di Basilica Minore per volontà di un altro Papa, Leone XIII. Quello che colpisce immediatamente del Duomo è la sua imponente facciata, opera di più mani (si contano ad oggi almeno 20 diversi artisti), mentre le guglie laterali appartengono a Ippolito Scalza. La forma è slanciata vero l'alto ed estremamente verticale, come da prassi nel gotico. All'interno colpiscono l'attenzione gli antichissimi mosaici e la Cappella di San Brizio affrescata da Luca Signorelli.

36

Pozzo di San Patrizio

Una menzione di prim'ordine nelle 5 cose da vedere a Orvieto la merita certamente il famigerato Pozzo di San Patrizio. La sua costruzione è stata fatta ad opera di Antonio da Sangallo il Giovane, un architetto italiano operante nel 1500. Il Pozzo, infatti, è stato costruito tra il 1527 e il 1537. A volerlo è stato ancora una volta un Papa, Clemente VII, che lo desiderò per un motivo ben preciso. La storia recente, infatti, aveva visto il Sacco di Roma e la prima autorità del Cattolicesimo desiderava avere uno strumento che gli permettesse di resistere ad attacchi di qualsiasi tipo. Il Pozzo di San Patrizio, profondo circa 54 metri, era stato costruito originariamente proprio per questo. Oggi, molti turisti sono soliti lanciare al suo interno delle monetine per esprimere desideri.

Continua la lettura
46

Necropoli del Crocifisso del Tufo

A Orvieto non c'è solo spazio per ammirare bellezze medievali e rinascimentali ma, se lo vogliamo, anche etrusche. La Necropoli del Crocifisso del Tufo occupa quindi un ideale terzo posto nella classifica delle 5 cose da vedere a Orvieto. La Necropoli (la città dei morti) si trova alla base della già menzionata rupe in tufo su cui sorge questo meraviglioso borgo umbro. È formata dalla bellezza di 200 tombe, tutte databili al VI secolo A. C.. Rispetto ad altre necropoli etrusche questa di Orvieto ha una sua spiccata particolarità: le tombe sono a pianta rettangolare e non a tumuli, come possiamo invece osservare a Cerveteri o a Tarquinia. Le tombe, ovviamente, sono tutte in tufo. Il nome, invece, si deve a un crocifisso presente in una piccola cappella.

56

Pozzo della Cava

Certamente il Pozzo della Cava, rispetto a quello di San Patrizio, è meno famoso ma non per questo meno importante e significativo. La sua creazione si deve allo stesso Papa, Clemente VII, che nel 1527 decise di modificare una preesistente struttura etrusca. I lavori furono completati poco tempo dopo, nel 1530. Il Pozzo della Cava è profondo 36 metri ma non restò aperto per molto tempo: circa 100 anni dopo, nel 1646, il comune decise di chiuderlo una volta per tutte. La struttura del Pozzo della Cava è estremamente complessa e comprende, al suo interno, stanze adiacenti con fornaci, cunicoli, cantine medievali e cisterne etrusche. Impossibile non inserirlo nelle 5 cose da vedere a Orvieto!

66

Chiesa di San Domenico

Eccoci dunque arrivati alla fine della nostra ideale lista intitolata: '5 cose da vedere a Orvieto'. In ultimo dobbiamo segnalare un altro luogo di culto (nello specifico, cattolico) importantissimo per questo borgo umbro. Stiamo parlando della Chiesa di San Domenico, probabilmente una delle prime costruzioni dell'ordine domenicano. L'importanza di questa struttura è assoluta. Risale al 1233 e nella sua semplicità rispecchia bene il carattere rigoroso dell'Ordine. Gli amanti di teologia e di filosofia certamente apprezzeranno il fatto che al suo interno è presente la cattedra dalla quale Tommaso D'Aquino spiegava le sue lezioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
Italia

10 cose da vedere a La Maddalena

Una storia antica, una magia particolare, La Maddalena luogo da visitare meraviglioso. L'isola della Maddalena conquista i visitatori con i suoi colori, profumi, sapori inebrianti. Un gioiello della natura che, a punto di vista paesaggistico, ambientale...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
Italia

Cosa vedere in Sicilia

La Sicilia, senza dubbio, è l'isola più visitata del Mar Mediterraneo, ricca di storia, cultura e tradizioni, tutto l'anno tanti turisti vi giungono per visitare ed apprezzare le sue spiagge, i suoi monumenti, le sue terre ricche di agrumeti, per non...
Italia

Venezia: cosa vedere

In Italia le belle città da visitare sono tante. Ma la più romantica e ambita dai turisti, senza alcun dubbio è Venezia. Il suo particolare territorio la rende ancora più interessante. Tanto che, Venezia è città d'arte tra le più sfolgoranti del...
Italia

Le 10 cose da vedere a Roma

Conosciamo tutti la storia di Roma: l'abbiamo studiata sui libri, ne abbiamo ammirato la grandezza, la maestosità, il fascino storico, letterario, culturale. Meta turistica molto ambita, Roma è una città che, almeno noi italiani, dovremmo visitare...
Italia

Cosa vedere a Venezia

Venezia costituisce sicuramente la città più romantica a livello mondiale. Quando viene percorsa lungo le fondamenta nel corso di una serata, è possibile ammirare le luci che specchiano nelle acque dei suoi canali. I veneziani chiamano il loro territorio...
Italia

Le 10 cose da vedere a Torino

Il turista in visita a Torino capisce già da subito di trovarsi in un ambiente urbano alquanto diverso da quello di altre città. Ciò grazie ad un ordinamento urbanistico che lo contraddistingue. Le vie sono larghe e si incrociano ad angolo retto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.