5 cose da vedere ad Arezzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Arezzo, capoluogo dell'omonima provincia in Toscana, è una città dalla notevole importanza storica che trova la sua fondazione nella civiltà etrusca e successivamente romana. L'arte, amplificata durante il medioevo e soprattutto durante il dominio mediceo, riempie i palazzi, le chiese e i vicoli, offrendo un concentrato di opere pittoriche e di architettura in grado di trasportarci indietro nel tempo. Qui di seguito le 5 cose da vede assolutamente ad Arezzo!

26

Badia delle Sante Flora e Lucilla

La badia delle Sante Flora e Lucilla è una chiesa in stile gotico, costruita alla fine del 1200 e successivamente ampliata durante i secoli successivi su progetto di Giorgio Vasari, sino alla conclusione dell'opera successiva al 1650. All'interno, il presbiterio è arricchito dai progetti del Vasari per la cappella della propria famiglia e dove, nel 1865, è stato egli stesso trasportato. La finta cupola su tela di Andrea Pozzo è posta sopra l'altare maggiore. Si può osservare anche un ciborio, probabilmente dell'architetto e scultore Benedetto da Maiano. La chiesa ospita le reliquie delle due sante a cui è intitolata, portate ad Arezzo dal Vescovo Giovanni durante il XI secolo.

36

Cattedrale dei Santi Pietro e Donato

Principale luogo di culto della città di Arezzo, la cattedrale sorge in cima ad un colle, sul quale probabilmente un tempo si trovava l'acropoli cittadina. I lavori di costruzione iniziarono quasi parallelamente alla Badia delle Sante Flora e Lucilla, per terminare nel 1511. Tuttavia la facciata fu ultimata solamente nel 1914, donando l'attuale aspetto all'opera architettonica. Al centro dell'abside si trova l'altare di San Donato, dove è conservato il corpo del santo. Nelle navate laterali è possibile osservare bassorilievi di Donatello, il dipinto "Maddalena" di Piero della Francesca, la Cappella della Madonna del Conforto, le vetrate di Guillaume de Marcillat e infine il Monumento funebre di Papa Gregorio X.

Continua la lettura
46

Fortezza Medicea

Superando la Cattedrale dei Santi Pietro e Donato, il Monumento a Francesco Petrarca e proseguendo lungo il colle, ci si imbatte nella Fortezza Medicea, costruita durante il dominio fiorentino della città. L'edificio, a pianta pentagonale, si inserisce lungo l'antica cinta muraria, presentandosi con aspetto solido e imponente, con diverse altezze dei bastioni, così da adattarsi alle differenti altezze dello strapiombo sottostante. Sebbene lo scopo originario fosse difensivo, attualmente è stata recuperata e adattata a belvedere. Infatti, camminando sugli spalti della fortezza, è possibile osservare il panorama di Arezzo, la Valle dell'Arno, il Massiccio di Pratomagno e l'alpe di Catenaia.

56

Piazza Grande

È la piazza centrale di Arezzo, luogo storico e punto focale degli eventi cittadini. Qui si trova il Palazzo della Fraternità dei Laici, un edificio di origine gotica ora adibito a museo. La facciata comprende progetti di Giorgio Vasari e un antico orologio cinquecentesco costruito da Felice da Fossato. Visitando la piazza durante l'ultima settimana di giugno ci si può imbattere nella Giostra del Saracino, un torneo di origini medievali che attira numerosi visitatori. Così come i numerosi mercatini dell'antiquariato che si svolgono ogni primo weekend del mese. Alzando lo sguardo è possibile notare il campanile della Chiesa di Santa Maria della Pieve, visitabile a pochi metri di distanza dalla stessa piazza.

66

Museo Archeologico statale Gaio Cilnio Mecenate

Allontanandosi di poco dal centro storico, è possibile raggiungere il Museo Archeologico statale Gaio Clinio Mecenate, importante centro di raccolta archeologica intitolato a colui che ispirò il termine "mecenatismo". Il museo si sviluppa su due piani, il primo dei quali ospitante oggetti storici etruschi e romani, reperti provenienti direttamente dall'area aretina. L'opera più importante del museo è un cratere attico a volute a figure rosse con l'Amazzonomachia (tema iconografico rappresentante la lotta tra Greci e Amazzoni), attribuito a Eufronio. Il piano successivo ospita invece oggetti di arte applicata e uso quotidiano, collezioni di grande pregio e interesse. Da non perdere, uscendo dal museo, l'Anfiteatro Romano, per concludere in bellezza la visita di Arezzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
Italia

10 cose da vedere a La Maddalena

Una storia antica, una magia particolare, La Maddalena luogo da visitare meraviglioso. L'isola della Maddalena conquista i visitatori con i suoi colori, profumi, sapori inebrianti. Un gioiello della natura che, a punto di vista paesaggistico, ambientale...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
Italia

Cosa vedere in Sicilia

La Sicilia, senza dubbio, è l'isola più visitata del Mar Mediterraneo, ricca di storia, cultura e tradizioni, tutto l'anno tanti turisti vi giungono per visitare ed apprezzare le sue spiagge, i suoi monumenti, le sue terre ricche di agrumeti, per non...
Italia

Venezia: cosa vedere

In Italia le belle città da visitare sono tante. Ma la più romantica e ambita dai turisti, senza alcun dubbio è Venezia. Il suo particolare territorio la rende ancora più interessante. Tanto che, Venezia è città d'arte tra le più sfolgoranti del...
Italia

Le 10 cose da vedere a Roma

Conosciamo tutti la storia di Roma: l'abbiamo studiata sui libri, ne abbiamo ammirato la grandezza, la maestosità, il fascino storico, letterario, culturale. Meta turistica molto ambita, Roma è una città che, almeno noi italiani, dovremmo visitare...
Italia

Cosa vedere a Venezia

Venezia costituisce sicuramente la città più romantica a livello mondiale. Quando viene percorsa lungo le fondamenta nel corso di una serata, è possibile ammirare le luci che specchiano nelle acque dei suoi canali. I veneziani chiamano il loro territorio...
Italia

Le 10 cose da vedere a Torino

Il turista in visita a Torino capisce già da subito di trovarsi in un ambiente urbano alquanto diverso da quello di altre città. Ciò grazie ad un ordinamento urbanistico che lo contraddistingue. Le vie sono larghe e si incrociano ad angolo retto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.