5 cose da visitare a Phuket

Tramite: O2O 12/07/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Phuket è una delle isole più belle di tutta la Thailandia, infatti è anche conosciuta come Perla del Mare delle Andamane. Una destinazione tropicale che è meta turistica da molti decenni ormai. Oltre alle spiagge dorate di indicibile bellezza ci sono anche molti altre cosa visitare sull'isola. Eccovi una lista delle 5 cose da visitare a Phuket durante la vostra vacanza sulla meravigliosa isola. Buona lettura.

26

Patong

L'area di Patong, oltre alle spiagge da sogno offre moltissime cose da fare sia di giorno che durante la sera. Questa infatti è la zona dell'isola circondata da una baia lunga ben cinque chilometri di sabbia finissima dalle acqua poco profonde di colore turchese. Per tutta la lunghezza dell'immensa spiaggia, ci sono moltissimi ristoranti, bar e negozi per poter avere il massimo dei servizi. Durante la sera invece nelle vie limitrofe alla baia ci sono numerosi locali, un mercato notturno e anche delle palestre dove è possibile assistere ad incontri di Thai-Boxe. Insomma un luogo dove poter trascorrere piacevolmente le proprie serate.

36

Khao Phra Thaeo

Il parco di Khao Phra Thaeo è il cuore verde dell'isola. Il parco si trova nella zona Nord-Ovest dell'isola e ospita splendide cascate che è possibile raggiungere tramite comitive guidate e anche brevi escursioni nella foresta tropicale. Il parco è però famoso per i gibboni, delle piccole scimmie che sono state da poco reintrodotte nel loro habitat dopo essere state per anni sfruttate.

Continua la lettura
46

Il grande Buddha

Il più grande Buddha di tutta la Thailandia si trova sull'isola nello specifico sulla Nakkered Hills. Dove si può godere di un panorama favoloso su tutta la baia. Qui è stato da poco edificato il più grande Buddha di tutta la Thailandia che sfiora i 45 metri e si trova a ben 380 metri di altitudine e domina tutta l'isola.

56

Centro Storico

Il centro storico della città di Phuket è sicuramente un posto da visitare durante il vostro soggiorno. Qui troverete un'architettura mista e influenzata dai portoghesi e dai cinesi. Uno degli edifici da visitare è sicuramente la Governor's House che è l'esempio per eccellenza di questo stile architettonico unico. Un'altra cosa da visitare è sicuramente il famoso mercato di Chillva che propone una vasta scelta di alimenti e prodotti tipici thailandesi. Un luogo dove potersi mischiare alla cultura tipica thailandese.

66

I templi

Sull'isola di Phuket sono presenti ben ventinove templi. Il più famoso e il più vistato è sicuramente il tempio di Wat Chalong costruito nel 1837 durante il regno di Rama V e situato a soli 10 chilometri dal centro della città di Phuket. Il complesso del tempio è composto da diversi edifici con giardini molto curati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come visitare Phi Phi Island

Phi Phi Island è sicuramente una delle isole più spettacolari che si trovano in Thailandia. Nel Mare delle Andamane esistono due isole che portano questo nome: la prima è quella che ospita i resort e le ondate di turisti che ogni anno si recano a visitarla;...
Asia

Come E Cosa Visitare A Kanchanaburi In Thailandia

All'interno della presente guida andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete potuto scoprire tramite la lettura del titolo stesso che accompagna la nostra guida, ora andremo in Thailandia, per spiegarvi Come E Cosa Visitare A Kanchanaburi.Quella...
Asia

Come visitare la Thailandia

Dal mare cristallino alle foreste inesplorate, dagli alberghi di lusso alla vita notturna. Tutto ciò che si può desiderare da una vacanza lo potete trovare in Thailandia, terra dalle immense bellezze. Situata a sud della Cina, la Thailandia gode di...
Asia

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi che il turista, avventurandosi in tale parte del mondo, non ne rimarrà...
Asia

Ankara: cosa visitare

Ankara è la capitale della Nazione Turchia. Se avete intenzione di visitare Ankara, bisogna prima conoscere bene cosa visitare. La popolazione di Ankara è di 4.400.000 abitanti ed è la seconda città turca con maggiore popolazione. La città si trova...
Asia

I 5 migliori monumenti da visitare a Istanbul

Istanbul, la moderna Costantinopoli è la più affascinante città della Turchia. Oltre ad essere la città più popolata dell'Europa, ogni anno accoglie tantissimi visitatori.Ricca di bellissimi monumenti storici, moschee, bazar di tutti i tipi e cibo...
Asia

Come visitare il meglio di Georgetown in Malesia in un giorno

Georgetown è un'interessante e bellissima città nell'isola di Penang, una delle mete turistiche più gettonate dell'intera Malesia. Non a caso è la città più importante sotto ogni punto di vista della suddetta isola. La parte vecchia del complesso...
Asia

Beirut: cosa visitare

Viaggiare è una delle attivita' più belle che si possano fare, consente infatti di conoscere nuovi posti e nuove culture ed ampliare la propria conoscenza del mondo. Esistono molti posti da visitare e da scoprire, uno di questi è certamente Beirut....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.