5 cose interessanti da fare a Bucarest

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Bucarest non è più una “Piccola Parigi”, come veniva chiamata prima che andasse quasi del tutto distrutta durante il regime di Ceaușescu, ma allo stesso tempo non si può dire di conoscerla solo con una visita all’imponente Palazzo del Parlamento o alla Piazza della Rivoluzione.
E’ possibile apprezzare la capitale rumena vivendola in maniera un po’ “alternativa”, facendo lunghe camminate alla scoperta dei quartieri più antichi, anche se un po’ fatiscenti, visitando luoghi inusuali e palazzi abbandonati o cercando di apprezzarne la cultura underground grazie ai murales che danno nuova forma e colore agli spazi pubblici.
La città, fra l’altro, è molto economica ed è facile da raggiungere con i numerosi collegamenti aerei garantiti da compagnie low cost. Di seguito, 5 cose interessanti da fare a Bucarest anche se avete pochi giorni a disposizione.

27

La street art

Graffiti, Street-Art e Urban-Art sono forme culturali con moltissimi anni di evoluzione alle spalle. Anche se Bucarest non si può (ancora) definire come il più affermato centro in Europa di questo tipo di espressione artistica, i luoghi in cui poter apprezzare disegni e murales si fanno sempre più numerosi, tanto da essere diventati uno degli aspetti che maggiormente connotano questa città.
Uno dei luoghi più rappresentativi è Arthur Verona Street, dove su trova un lungo muro coperto di graffiti che vengono rinnovati ogni anno in occasione dell'evento "Street Delivery", una vera e propria galleria a cielo aperto.
Altri luoghi interessanti dove apprezzare graffiti sono la terrazza dell’Università di architettura “Ion Mincu” o la corte del cinema all’aperto Gradina, dove si trova una emozionante ed enorme immagine di un ragazzo seduto sullo schermo del cinema stesso, realizzata dal gruppo di artisti locali.

37

Gli edifici antichi

Con una breve passeggiata a partire dai dintorni di Piazza dell’Università è possibile visitare diversi edifici che non vengono citati nelle guide turistiche. Nonostante questo, sono parte integrante della storia di questa capitale che, dopo 50 anni di regime comunista, sta ancora vivendo un periodo di transizione.
In questi quartieri si susseguono maestosi edifici, ampi viali e interi isolati dall’architettura comunista, all’interno dei quali sono letteralmente inoculate antiche chiese tutte da scoprire.
Il contrasto che si crea è molto forte e si rimane colpiti dalla quasi assenza di attenzione per il restauro e il recupero degli antichi edifici. La bellezza urbana abbandonata di Bucarest ha comunque un grande fascino!

Continua la lettura
47

La libreria Cărtureşti Carusel

All’interno di uno degli ex edifici abbandonati della città, il Chrissoveloni Palace, è stata ricavata la libreria Cărtureşti Carusel (il Carosello di Luce).
La libreria è frutto di un restauro che ha saputo mettere insieme design moderno e architetture del 19° secolo ed è caratterizzata da interni esteticamente perfetti e da un look total white, uno splendore che ammalia e stupisce i visitatori.
L’edificio si trova nel cuore della città, nella movimentata via Lipscani, e si sviluppa su sei piani dedicati ai libri e alla musica, ma dove si può godere anche del buon cibo del bistrot all’ultimo piano e di una galleria di arte moderna che ospita eventi culturali e concerti.

57

Le Terme di Bucarest

Le terme di Bucarest sono una delle attrazioni più importanti della città. Situate a nord della capitale, a poca distanza dall’aeroporto internazionale, queste terme sono le più grandi d’Europa e costituiscono il più grande giardino botanico tropicale della Romania.
Le terme sono divise in tre zone: la zona relax, che comprende il giardino al cui interno si trova la piscina principale con acqua termale a 33 gradi Celsius; Elysium, l’area dotata di saune e centro massaggi; Galaxy, il parco giochi per famiglie e bambini.
Questo luogo incantato si può raggiungere facilmente (e gratuitamente) grazie ad un servizio navetta che parte dal centro della città in diversi momenti della giornata.

67

Il London Club Biliard

Infine, merita senz’altro una visita il London Club Billard. In questa sala da biliardo, infatti, il tempo sembra essersi fermato al secolo scorso e ancora una volta rimaniamo colpiti dal fascino che gli antichi edifici della capitale romena sanno creare.
Soffitti altissimi e decorati, stanze ampie e magnificamente restaurate e arredamento d’altri tempi sono la nobile scenografia di una piacevole partita con gli amici, magari accompagnata da una birra ghiacciata.
Il London Club si trova in una posizione centrale della città, facilmente accessibile grazie metropolitana Piata Romana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Le 5 città più interessanti da visitare in Romania

La Romania è una regione situata nell'Europa centro-orientale bagnata dal Mar Nero, offre ai turisti delle località costiere tra le più belle da visitare e nelle sue zone montuose si può godere di magnifici paesaggi ricchi di grotte e pozzi. Molte...
Europa

Come organizzare una vacanza in Romania

Organizzare una vacanza in Romania richiede un pó di tempo perché si deve organizzare in dettaglio. La Romania offre tanto da vedere, da semplici città ai monasteri e castelli, è un paese molto affascinante proprio per le sue città medievali, con...
Europa

Romania: come divertirsi

Nella guida che seguirà andremo a occuparci di turismo, rimanendo all'interno dei confini continentali, spostandoci a est, fino ad arrivare alla Romania. Proveremo a fornirvi delle informazioni interessanti per chi avesse voglia di andare in Romania...
Europa

Come visitare la Romania

La Romania è un paese che si trova nel Sud-Est dell'Europa e confina con il Mar Nero, Bulgaria, Ucraina, Ungheria, Serbia e Moldavia. È un paese molto dinamico, che offre molta storia, cultura e paesaggi mozzafiato. Il fiume Danubio, il secondo più...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in romania

La caduta del Muro di Berlino, la conseguente rivoluzione di Natale che ha messo fine alla dittatura comunista ed infine l'entrata della Romania nell'Unione Europea, hanno contribuito a fare di questa nazione una meta turistica ambita da molti italiani...
Europa

Romania: cosa vedere

La Romania è uno Stato dell'est Europa, ricco di storia, di antiche tradizioni e di opere d'arte. Il turismo costituisce una delle principali fonti di ricchezza di questo Paese, che vanta di innumerevoli monumenti, chiese e musei che meritano di essere...
Europa

Le 10 mete Europee low cost!

Quando arriva l'estate, e con essa le ferie, torna il momento dei viaggi. Viaggiare è una delle esperienze più ricche e soddisfacenti della vita. Naturalmente non è solo la bella stagione il periodo ideale per spostarsi. Ogni occasione buona, ogni...
Europa

Est Europa: le città più belle

Affascinanti, misteriose ed economiche; sono le città dell'Est Europa, una zona a dir poco sottovalutata dal turismo mondiale, che però cela numerose meraviglie. Colori, sapori e odori unici che vi sapranno accogliere e farvi provare sensazioni indescrivibili....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.