5 motivi per viaggiare di piu

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Viaggiare è uno degli elementi che non dovrebbe mai mancare nella vita di una persona. Il mondo è grandissimo ed è un posto magnifico, per cui andrebbe visitato il più possibile. Anche senza andare troppo lontano, lasciare la propria casa per intraprendere un viaggio aiuta a crescere mentalmente e a vedere le cose con una prospettiva diversa. Non trovate scuse, bisogna viaggiare e vedere i posti con i propri occhi, scoprirne i profumi ed i sapori. Anche se siete troppo impegnati, organizzate il vostro lavoro e la vostra vita per trovare qualche giorno libero da impiegare in un viaggio. Questa guida si propone appunto di darvi 5 motivi per viaggiare di più.

26

Conoscere nuovi posti

La prima ragione per fare un viaggio è quella di esplorare e conoscere nuovi posti. È facile parlare delle capitali Europee quando però non si conoscono i monumenti, le piazze, le strutture, ecc. Una volta cominciato a viaggiare non riuscirete più a fermarvi: il mondo sembrerà nelle vostre mani. Potrete sviluppare una curiosità che prima non avevate, dato che una volta visto un posto ne vorrete conoscere un altro.

36

Conoscere culture diverse

Le bellezze che il mondo offre non sono solo quelle naturali e/o artistiche. Le differenze culturali sono una ricchezza grandissima. Viaggiare vi permette quindi di entrare a contatto con queste culture differenti e di mescolarvi con loro. Non partite con dei pregiudizi, ma viaggiate il più possibile per conoscere tante culture diverse.

Continua la lettura
46

Aprire la propria mente

Viaggiare di più vi permette di aprire la vostra mente. Spesso infatti si hanno dei pregiudizi su un determinato Paese o una determinata cultura. La maggior parte delle volte, entrando a contatto con questi luoghi, si viene smentiti e si apprezzano le differenze che possono esserci. Viaggiando si cominciano ad apprezzare le piccole cose e si rimane sbalorditi dinanzi alle grandezze che si possono incontrare.

56

Prendere del tempo per rilassarsi

Un viaggio non deve per forza essere un'avventura, ma ci si può prendere del tempo per rilassarsi. Se magari vivete un periodo di stress a lavoro o in famiglia, viaggiare vi permette di staccarvi da tutto e da tutti. Anche solo per poco tempo, avrete modo di ricaricare le batterie e fare un reset. Una volta tornati avrete delle energie nuove da impiegare.

66

Imparare ad essere indipendenti

Restare a casa non vi permette di imparare ad arrangiarvi e quindi sviluppare la vostra indipendenza. Viaggiare, al contrario, vi pone davanti delle sfide ed, inevitabilmente, degli imprevisti da affrontare. In questo modo potete crescere interiormente ed imparare ad essere indipendenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Mozambico: usi e costumi

Conoscere nuove culture permette senza ombra di dubbio di venire a conoscenza di tradizioni e curiosità prima sconosciute, facenti parti solo dell'immaginario collettivo e di pregiudizi basati su informazioni sbagliate. In questa guida vi parleremo del...
Europa

Trasferirsi in Inghilterra: 5 cose da sapere

Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito a un boom di giovani Italiani, la fascia più interessata è quella dai 19 ai 34 anni, che si trasferiscono in Inghilterra. Il Regno Unito è un paese che offre infinite opportunità; meritocrazia, una burocrazia...
Asia

Afghanistan: usanze e costumi

L'Afghanistan è un paese la quale pluralità etnica ne costituisce il suo aspetto culturale, multisfaccettato tanto quanto affascinante. Divisa geograficamente in due dalla catena montuosa dell'Hindukush, che divide le steppe del Nord dalle zone agricole...
Africa

Come Spendere Poco Per Le Escursioni In Kenya

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione di alcuni utilissimi accorgimenti che potranno essere alquanto utili per capire come spendere poco per le escursioni in Kenya. Vediamo come cominciare leggendo i successivi ed utili passaggi...
Europa

Come visitare Dieppe, Le Havre e la Cote d'Albatre

Viaggiare è una delle attività più belle ed interessanti che si possano fare, si ha la possibilità di aprire la propria mente, conoscere nuove persone, scoprire culture diverse, e visitare luoghi nuovi. Ci sono dei posti che non si possono assolutamente...
Europa

Come e cosa visitare a Birmingham

Viaggiare è una delle attività più belle e intriganti che si possano fare. La possibilità di visitare nuovi paesi e incontrarsi con culture diverse dalla nostra, dà la possibilità di accrescere il proprio bagaglio di esperienze e poter raccontare...
Europa

I luoghi più antichi da visitare a Granada

La città spagnola di Granada, capitale dell'omonima provincia dell'Andalusia, è un luogo in cui si fondono storia spagnola e storia araba. La città visse infatti il suo periodo florido, la sua "età dell'oro" durante la dominazione araba, quando essa...
Asia

Come esplorare le spiagge del Kerala e le Isole Laccadive

Viaggiare è il modo migliore per conoscere nuovi posti e nuove persone, avvicinasi alla cultura di paesi sconosciuti o di cui si conosce poco, ed è anche il modo migliore per trovare dove i luoghi adatti dove rilassarsi e liberarsi dallo stress della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.