5 motivi per visitare Kuala Lumpur

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'estremità continentale del Sud-est asiatico, tra la grande isola indonesiana di Sumatra e la regione indocinese, troviamo la penisola malese, ricca di storia, arte e cultura e immersa in un suggestivo ecosistema tropicale. Visitandola, potremmo imbatterci in paesaggi straordinari come quelli offerti dalle isole Perenthian, nelle meravigliose e molteplici moschee costruite sull'acqua, nei vari templi induisti e anche in splendidi centri urbani come quello della capitale Kuala Lumpur.
Su quest'ultimo andremo a focalizzare il nostro articolo, elencando qui di seguito 5 motivi per visitare Kuala Lumpur.

26

Petronas Twin Towers

La nostra lista non poteva non cominciare da quello che, ad oggi, è ritenuto il simbolo della capitale malesiana: le Petronas Twin Towers.
Costruite tra il 1995 e il 1998 e alte ben 452 metri, la loro architettura segue quella del modello stilistico islamico, costituendo un evidente simbolo del progresso della Malesia e dell'ingegneria umana.
Sono aperte al pubblico dal martedì alla domenica, dalle ore 9.00 alle ore 21:00.

36

KL Tower

Se si vuole osservare il panorama di Kuala Lumpur dall'alto, un'ottima alternativa alle Petronas Twin Towers può essere la KL Tower, o Menara Tower in malese.
Si può scegliere se osservare la città dall'Observation Deck, posto a 276, o dallo Sky Deck (all'aperto) e dallo Sky Box (al chiuso), a 421 mentri.
Nonostante sia più bassa delle torri gemelle di circa una trentina di metri, a suo favore giocano il prezzo ridotto e gli orari: è difatti aperta tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 22:00.

Continua la lettura
46

Grotte di Batu

Fra i tanti elementi da cui è composta la cultura di un popolo, un ruolo preminente è sicuramente assunto dalla religione; in Malesia le più diffuse sono quella islamica (61%) e quella induista (19%).
La diffusione di quest'ultima è riscontrabile soprattutto negli edifici sacri come templi, statue e luoghi di culto che si possono trovare sparsi in tutta la penisola; tra questi, citiamo con particolare attenzione le Grotte di Batu.
Dedicato a Karttikeya, le Grotte di Batu sono una cavità carsica poste a qualche chilometro da Kuala Lumpur e rappresentano uno dei luoghi sacri più importanti della religione induista.
Prendono il nome dal fiume Batu che scorre nelle loro vicinanze ed è possibile visitarle tutti i giorni, sia la mattina che il pomeriggio.

56

Moschea di Jamek

Ovviamente, relativamente ai luoghi sacri, non poteva mancare di certo la controparte islamica che fa sfoggio di meravigliose moschee diffuse su tutto il territorio malese.
A Kuala Lumpur possiamo trovare la Moschea di Jamek, la più antica della capitale, nonché una delle più antiche presenti nella regione.
Costruita nel 1909, la moschea si trova posizionata nel cuore della città davanti alla confluenza dei due fiumi Sungei Klang e Sungei Gombak.
È possibile visitarla tutti i giorni dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 16:00.

66

Lake gardens

Chiudiamo la nostra lista con i Lake Gardens (o Giardini botanici di Perdana), il parco più grande e famoso di Kuala Lumpur. Qui, sia gli abitanti che i turisti, possono concedersi del buon riposo, fare del jogging o godere della splendida vista della flora e della fauna che circondano il grande lago centrale. Al suo interno sono inoltre presenti sia il Parco degli uccelli che il Parco delle farfalle.
È aperto tutto i giorni dalle ore 7:00 alle ore 20:00.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come scegliere una sistemazione budget in Malesia

La Malesia è una monarchia costituzionale situata nel Sud-Est Asiatico costituita da tredici microstati e tre territori federali. Con una geografia variegata e temperature miti, la Malesia è stata protagonista di un completo "makeover" negli ultimi...
Asia

5 motivi per visitare il Giappone in inverno

Il Giappone è uno dei Paesi del mondo più affascinanti, poiché riesce a fondere insieme modernità e tradizione in un connubio unico e inimitabile. Durante l'Inverno spesso si prediligono mete esotiche e marittime, quali possono essere i Caraibi o...
Asia

7 motivi per visitare in Nepal

Se si cerca un Paese avventuroso, suggestivo e ai confini del mondo, il Nepal potrebbe fare al caso vostro, poiché si tratta di uno dei luoghi più belli dell'Oriente, dove potersi confrontare con una realtà, quella asiatica, del tutto differente della...
Asia

Come visitare La Malacca

La Malacca, o Melaka, è una delle principali città portuali della Malesia, nonchè la capitale dell'omonimo stato malese. Si trova a circa 200 km da Kuala Lumpur ed è facilmente raggiungibile da quest'ultima o mediante un volo aereo, oppure con un...
Asia

Come visitare Lo Stato Di Sabah Nel Borneo Malese

Uno dei luoghi più visitati nel Borneo Malese è lo Stato di Sabah. Questo è luogo che viene maggiormente apprezzato nell'intera isola. Oltretutto, ospita una delle montagne più alte dell'intero sudest asiatico, ovvero il monte Kinabalu. Il rilievo...
Asia

Le migliori spiagge in Malesia

Malesia: un paradiso da scoprire tra spiagge, immersioni e natura. La Malesia si trova nella parte sud orientale dell'Asia. E'una monarchia elettiva federale parlamentare con capitale Kuala Lumpur, la lingua ufficiale è il malese ma di importanza fondamentale...
Asia

Come visitare Langkawi

Per tutti coloro che amano particolarmente le mete esotiche, al di fuori dei soliti circuiti turistici, vale la pena consigliare una visita a Langkawi. Si tratta di un'isola favolosa, che consiste in un vero e proprio paradiso naturale, dominata da un...
Asia

Malesia: cosa vedere e cosa fare

Se alla fine dell'Ottocento il fascino selvaggio della Malesia è stato esaltato dallo scrittore Emilio Salgari nel suo ciclo dei pirati, oggi la terra di Sandokan è una delle mete più frequentate dal turismo internazionale, e non soltanto per le spiagge...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.