7 cose da vedere in Tasmania

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La Tasmania, isola australiana per eccellenza, offre così tanti luoghi d'interesse e così tante aree naturalistiche incontaminate di incredibile bellezza, che per noi è uno dei viaggi must da fare almeno una volta nella vita. Riassumere in poche tappe il vostro giaggio in Tasmania è un'impresa ardua, ma ci abbiamo provato in questa guida cercando di proporre le 7 cose da vedere in Tasmania. O meglio, le "prime" sette almeno, tutte le altre si staglieranno davanti ai vostri occhi, pronte per essere colte ed osservate.

28

Hobart

Partiamo subito visitando la capitale della Tasmania che è Hobart, situata nella parte meridionale dell'Isola. La città, bella da visitare per la sua vasta area metropolitana, offre interessanti spunti naturalistici e fotografici essendo situata tra la foce del fiume Derwent e i piedi del monte
Wellington. La città è inoltre un importantissimo porto naturale ed è sede dell'Università della Tasmania.

38

Monte Wellington

Come precedentemente accennato, ai piedi del Monte Wellington sorge la capitale dell'Isola della Tasmania. Il monte ha un'altezza di 1.271 m ed è meta interessante per bellissime escursioni di trekking, passeggiate in famiglia, arrampicate ed esperienze sulla neve. In inverno, infatti, la cima del monte è spesso coperta di candida neve e forti sono i venti gelidi che ne sferzano le vette. Ai visitatori consigliamo quindi di essere preparati sia nell'abbigliamento che nell'attrezzatura tecnica. Il meteo sulla cima del monte tende a mutare rapidamente in qualunque stagione; questo fenomeno vi regalerà dei panorami mozzafiato e dei perfetti scenari per le vostre fotografie, ma metterà alla prova anche la vostra preparazione atletica e la vostra tempra.

Continua la lettura
48

Giardino botanico reale della Tasmania

Questo spettacolare giardino botanico costruito nel 1818, ospita numerose piante storiche da collezione e un elevato numero di alberi, molti di epoca precedente al XIX secolo. Questo giardino copre un'area di 14 ettari ed ospita piante autoctone come anche piante tipiche del clima subantartico, le cui caratteristiche vengono quanto più possibile riprodotte in aree protette e controllate del giardino botanico stesso, che offre così la possibilità di vedere da vicino tipologie di piante e di alberi anche molto diversi tra loro. Grande è l'impatto educativo del Royal Tasmanian Botanical Gardens che si offre anche per incontri educativi e costruttive interazioni con la comunità locale.

58

Faro di Cape Bruny

Si tratta di un bellissimo faro ad oggi inutilizzato e visitabile, situato nella parte sud della Tasmania. È il secondo più antico faro dell'Isola e vanta ben 158 anni di storia. La natura circostante il faro è praticamente incontaminata e perciò doppiamente apprezzabile nella sua bellezza. Vi consigliamo delle lunghe passeggiate nella natura che abbiano come meta il Faro, baluardo bianco in riva al mare.

68

Museo Marinaro della Tasmania

Per restare in tema marittimo, vi consigliamo di visitare il Museo Marittimo della Tasmania, bellissimo da visitare e aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00. Essendo la Tasmania un'isola, il mare ha da sempre un ruolo fondamentale nella struttura della società e nella vita dei cittadini, da qui l'esigenza di un museo che ne parli e altresì la necessità da parte nostra di invitarvi ad entrare nei meandri più segreti della vita difficile ed appagante degli isolani. Potrete ammirare antichi strumenti di navigazione, troverete storie sugli abitanti autocroni della Tasmania e sul loro rapporto con il mare, come anche troverete storie sugli Europei e sul loro arrivo sull'Isola, ma avrete anche modo di comprendere quali possono essere state le difficoltà dei primi naviganti e quali ostacoli abbiano superato per sopravvivere.

78

Salamanca Market

Imperdibile è il mercato di Salamanca in cui potrete la rappresentazione tangibile della creatività e dell'inventiva degli abitanti della Tasmania. Oggetti di piccola e grande manifattura artigianale saranno disponibili sulle bancarelle del mercato e avranno prezzi adatti a tutte le tasche; vi invitiamo a perdervi nel folklore iconografico di questo mercato che, come tutti i suoi fratelli, custodisce il cuore pulsante della comunità e vi permette per qualche istante di lasciarvi cullare dai suoi ritrmi e dal suo respiro, proprio come se ne foste parte integrante. Il mercato è aperto tutti i Sabati, dalle 8.30 alle 15.00.

88

Tasmanian Museum and Art Gallery

Ultimo ma non meno importante, vi consigliamo di visitare il museo e galleria d'arte della Tasmania, dove avrete veramente tanto da vedere, da toccare con mano, da apprendere ma anche da fare e realizzare, data la quantità considerevole di attività diverse messe in pratica all'interno del museo. Questo ultimo punto di interesse sarà la perla del vostro viaggio e potrà offrirvi dei preziosi spunti di riflessione sulla cultura e sulla storia dell'Isola e del suo popolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

I 10 posti più belli da vedere in Oceania

L'Oceania è uno degli ultimissimi continenti scoperti e racchiude nel suo confine un insieme di isole ed arcipelaghi che la formano, Gli Stati che ne fanno parte sono la Micronesia, Polinesia, Melanesia e principalmente la Nuova Zelanda e, in ultimo...
Oceania

Cosa vedere in Australia: i 10 migliori luoghi da visitare

Il paesaggio australiano offre un'incredibile vastità di attrazioni per i turisti di tutto il mondo grazie alle sue infinite ricchezze naturali. In queste terre è infatti possibile trovare canyon, cascate, immense metropoli, spiagge meravigliose e una...
Oceania

Come visitare Sidney in 7 giorni

Che fortuna! Stai finalmente per vedere Sidney dal vivo? Chissà che emozione... E non è ancora niente. La domanda però che ti tormenta è cosa potresti vedere e soprattutto cosa non puoi assolutamente perderti. Non preoccuparti, ci sono qui io ad aiutarti....
Oceania

10 cose da vedere a Sydney

Sydney è senza dubbio una meta molto ambita dai turisti di tutto il mondo. Il motivo è presto spiegato, offre moltissime attrazioni, dalla vita notturna ai safari, dalle strade dello shopping ai musei. Visitare Sydney può rivelarsi però davvero inefficace...
Oceania

Australia: le migliori 10 cose da vedere

L'Australia è una nazione dalle mille risorse ed i posti da vedere sono davvero un'infinità, facendo il pensiero di giungere in luogo così straordinario si dovrà pensare a quale mete raggiungere per godersi il soggiorno al meglio. La lista che ci...
Oceania

Cosa vedere alle Isole Antipodi

Le Isole Antipodi appartengono alla Nuova Zelanda e si trovano nel continente oceanico. Sono formate da un'isola principale, chiamata Bollons e da tutto un insieme di altre piccole formazioni e scogli che compongono l'intero arcipelago. Da un punto di...
Oceania

Canberra: cosa vedere

Canberra è l'attuale capitale dell'Australia. Situata a un centinaio di km dalla costa, venne costruita all'inizio del nostro secolo. Questa metropoli oggi è essenzialmente un centro amministrativo e culturale. Anche se meno conosciuta delle più famose...
Oceania

Cosa vedere in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è situata a sud-est dell'Australia, da cui è separata dal Mare di Tasman. È costituita da due isole maggiori e da varie isolette minori. Possiede un clima piacevolmente temperato: raramente si scende sotto lo zero o si superano i 30...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.