Aereo con bambini: 10 cose da sapere prima di partire

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Molti genitori pensano che viaggiare con i bambini sia un'impresa troppo difficile e rinunciano quindi a spostarsi per paura di affrontare un viaggio che ritengono troppo complicato. In realtà viaggiare con bambini, anche piccoli, non è affatto impossibile, anzi, con un po' di organizzazione, può rivelarsi un'esperienza indimenticabile per tutta la famiglia. In particolare, chi deve prendere l'aereo dovrebbe informarsi su alcuni aspetti del viaggio ben prima di partire, per affrontare al meglio la trasferta. Vediamo quindi 10 cose da sapere prima di prendere l'aereo con i vostri bambini.

211

Liquidi nel bagaglio a mano

Come forse molti di voi già sapranno, nel bagaglio a mano è concesso portare materiali liquidi in quantità non superiore ad un litro, suddivisi in confezioni che non superino i 100 ml di capienza. Ebbene chi viaggia con bambini è solitamente esonerato da questo limite. Potrete quindi portare in aereo con voi tutto ciò che serve al vostro piccolo, comprese pappe, latte, acqua, in totale libertà.

311

Imbarco prioritario

Viaggiare con bambini di età inferiore a 2 anni garantisce la priorità sia al check-in, sia all'imbarco, senza dover pagare alcun sovrapprezzo. Troverete corsie preferenziali dedicate alle famiglie in entrambe le situazioni e potrete attendere l'imbarco comodamente seduti con i vostri piccoli senza mettervi in coda. C'è da dire che non tutte le compagnie aeree offrono questo servizio gratuitamente, ma il personale di terra sarà spesso bendisposto a farvi comunque passare per primi. Anche al controllo bagagli avrete la priorità, dunque anche in questo caso avrete una corsia preferenziale.

Continua la lettura
411

Posti a sedere

Chi viaggia con bambini di età inferiore ai 2 anni avrà due opzioni: prenotare un posto a sedere per loro pagando quindi il biglietto intero (o quasi), oppure tenerli in braccio ad un costo di molto inferiore. I prezzi variano naturalmente da una compagnia all'altra, solitamente si tratta di una tariffa fissa standard oppure di una percentuale del biglietto intero. Se decidete di tenere in braccio il vostro bimbo vi verrà fornita una speciale cintura di sicurezza da applicare alla vostra.

511

Fastidio alle orecchie

Durante il volo il vostro bambino potrebbe avvertire un fastidio alle orecchie, in particolare durante le fasi di decollo e di atterraggio, dovuto al cambiamento di pressione all'interno della cabina. Un buon espediente per evitare il problema è quello di offrirgli il ciuccio, il latte materno o il biberon: la suzione gli eviterà quella fastidiosa sensazione di orecchie tappate.

611

Pasti a bordo

Se il vostro bambino avrà bisogno di mangiare durante il volo potrete tranquillamente portare a bordo il suo pasto. La maggior parte delle compagnie aeree consiglia di preparare la pappa precedentemente e trasportarla con un thermos. Questo perché non sempre l'equipaggio sarà in grado di scaldarla alla giusta temperatura. Se il bimbo beve già latte vaccino potrete chiedere di conservarlo al fresco. Sopra i 2 anni potranno invece usufruire di uno speciale pasto per bambini offerto dalla compagnia aerea.

711

Intrattenimento

È importante trovare un modo per intrattenere i vostri bambini durante il volo, specie nei tragitti più lunghi. È abbastanza probabile che i piccoli dormano (viaggiare è pur sempre un'esperienza faticosa), ma per il tempo restante dovrete tenerli impegnati con qualche attività. Ogni tanto fateli alzare per qualche passeggiata nel corridoio. Se già camminano assicuratevi che non intralcino il personale di bordo o diano fastidio agli altri passeggeri. Portate con voi i giochi che preferiscono e, sebbene non sia la soluzione migliore da un punto di vista educativo, distraeteli per un po' con qualche cartone animato da guardare sul tablet.

811

Cambio pannolino

Tutti gli aerei sono naturalmente attrezzati per il cambio dei bambini piccoli. Troverete un fasciatoio pieghevole nelle toilettes. Ricordatevi quindi di avere con voi nel bagaglio a mano tutto l'occorrente per il cambio: pannolini in quantità sufficiente per tutto il viaggio, salviette umidificate, pasta protettiva. È consigliabile portare anche un cambio completo di vestiti e ricordate sempre anche una felpa o una copertina per proteggerli dall'aria fresca della cabina.

911

Trasporto passeggino e seggiolino auto

Quasi tutte le compagnie aeree permettono il trasporto gratuito di un passeggino e di un seggiolino auto. L'uso del passeggino è consentito di norma sino all'ingresso in aereo, dopodiché il personale di bordo lo imbarcherà in stiva insieme agli altri bagagli. Le modalità di consegna variano da una compagnia all'altra: alcune ve lo faranno trovare direttamente all'uscita dell'aereo, altre invece ve lo recapiteranno tramite i nastri trasportatori per la riconsegna bagagli (verificate che non via sia un nastro dedicato ai trasporti speciali). Il seggiolino auto andrà invece imbarcato in fase di check-in. È consigliabile utilizzare un'apposita custodia o avvolgerlo nella pellicola protettiva (servizio che troverete, a pagamento, in molti aeroporti).

1011

Bagagli consentiti

Se viaggiate con un bambino al di sotto dei 2 anni e decidente di tenerlo in braccio per tutta la durata del volo molto probabilmente non avrete diritto ad un bagaglo in stiva per lui (se lo volete dovrete quindi pagarlo a parte). Diversamente, se prenoterete un posto anche per lui potrete imbarcare un bagaglio aggiuntivo. La politica per i bagagli a mano varia da una compagnia all'altra, ma nella maggior parte dei casi potrete portare a bordo una borsa aggiuntiva di piccole dimensioni contenente il necessario per il vostro bambino.

1111

Passaggio ai controlli

Anche i vostri bambini dovranno passare sotto il metal detector. Se sono già in grado di camminare potranno transitare autonomamente, diversamente li terrete in braccio e passerete il controllo con loro. Dovrete poi ripetere l'operazione senza di loro. Se viaggiate da soli e il vostro bambino non può stare in piedi in modo autonomo, il personale di terra si occuperà di lui mentre voi effettuerete il controllo. Anche il passeggino dovrà essere esaminato, quindi dovrete piegarlo e porlo sull'apposito nastro trasportatore insieme al resto del vostro bagaglio a mano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di prendere l'aereo

Prima di affrontare un viaggio, bisogna conoscere nel dettaglio ogni particolare per programmare al meglio la vacanza, a partire proprio dal mezzo con cui viaggiare. Sempre più persone prediligono l'areo per la velocità, l'efficienza e la comodità....
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Marocco

Se stesse pensando di fare un viaggio nella bellissima terra nordafricana del Marocco, sarebbe meglio che vi informaste prima su alcune cose di grande importanza come il periodo giusto di partenza, l'itinerario da compiere, vaccinazioni e documenti necessari,...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in aereo con i bambini

Quando si deve affrontare un viaggio con i bambini, si preferisce sempre l'automobile. Questo mezzo di trasporto consente molta autonomia durante lo spostamento. Ci sono, però, delle occasioni o situazioni che privilegiano l'uso dell'aereo. Ogni genitore,...
Consigli di Viaggio

Dubai: le 10 cose da sapere prima di partire

Dubai è una modernissima e sfarzosa città assolutamente da vedere, un miracolo di architettura nel deserto dove si può godere del sole in qualsiasi periodo dell’anno e visitare mercatini tipici come enormi centri commerciali. È anche una città...
Consigli di Viaggio

Partire in crociera: cosa sapere

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei tre passi che seguiranno, ci occuperemo di turismo. Per essere più precisi, ci focalizzeremo su una tipologia di viaggi che sta crescendo a dismisura nel gradimento del mercato, ovvwero la crociera....
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Kenya

Il Kenya è uno stato situato in Africa Orientale, confinante a sud con la Tanzania, a nord con il Sudan del Sud e l'Etiopia, ad ovest con l'Uganda ed infine a nord-est con la Somalia. La capitale è Nairobi ed è al contempo la città più grande nel...
Consigli di Viaggio

Cile: 5 cose da sapere prima di partire

Il Cile è un paese che si estende per un lungo letto di terra situato fra l'Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande. La sua posizione geografica fa si che possa offrire ai suoi visitatori numerosi paesaggi tutti molto differenti fra loro. Un ottima...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per la Tunisia

Andare in vacanza è sempre un momento bellissimo, sia che si tratti delle vacanze estive che di particolari occasioni, ritagliate durante il corso dell’anno. Infatti vi sono particolari destinazioni che possono essere raggiunte, non necessariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.