Alsazia: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Alsazia è una regione francese situata al confine con la Germania. Essa racchiude nei suoi confini una cultura invidiabile e tantissime tradizioni, continuando ad essere al passo con i tempi e ad assecondare le esigenze del turismo. Centri termali sulle cime delle montagne, incantevoli distese di vigneti, tipici villaggi di case alsaziane con un grande patrimonio culturale e musei d'ogni tipo attirano 11,4 milioni di turisti ogni anno. Nella seguente guida vi sarà spiegato proprio cosa visitare in Alsazia.

26

Occorrente

  • Soldi
36

L'Alsazia è una terra ricca di tradizioni che continuano ancora oggi e la rendono una regione unica nel suo genere. Una di queste tradizioni è il Natale, che questa terra festeggia ogni anno con grandi celebrazioni. Le città nel periodo natalizio sono infatti addobbate a festa e munite di splendide luci, che ricoprono ogni angolo della città. Dal punto di vista dei monumenti e luoghi da visitare le città alsaziane hanno molto da offrire. A Strasburgo è possibile visitare la cattedrale di "Notre-Dame de Strasbourg", di stile gotico, che sorge nel centro cittadino e conserva al suo interno affreschi di arte gotica, un bellissimo organo monumentale e un raro orologio astronomico di grande fattura. Altri luoghi interessanti sono il quartiere pittoresco della Petite France e la città giardino dello Stockfeld. Nella città di Mulhouse si possono invece visitare il Municipio rinascimentale, il Temple Saint-Etienne, i musei dell'automobile, del treno e dell'elettricità e la Casa della ceramica. Colmar è famosa per le tipiche case alsaziane, costruite con l'intelaiatura a traliccio. Un altro luogo di interesse nella regione è il castello di Haut-Koenigsbourg, situato lungo la "routes des vins".

46

L'Alsazia è ricca di SPA, terme e istituti di bellezza per la cura del corpo e i momenti di relax. Il bagno Hammam, la sauna, la sala da bagno Jacuzzi, il massaggio e l'estetica fanno parte delle caratteristiche più apprezzate dei centri termali alsaziani. Alcuni di questi centri sono perfino attrezzati di alcune moderne tecniche di benessere, come la cromoterapia e la medicina delle piante. Sia l'Haut-Rhin che il Bas-Rhin possiedono gli stabilimenti per la cura del benessere. Negli ambienti naturali dell'Alsazia è possibile praticare molte attività all'aperto, specialmente nella catena montuosa dei Vosgi: percorsi a piedi, in bicicletta e a cavallo, attraverso dei sentieri attraversabili. Sono molto praticati anche gli sport d'aria, d'alta quota, di collina, lacustri e fluviali.

Continua la lettura
56

Per quanto riguarda gli sport d'aria è possibile salire in mongolfiera, sul deltaplano o lanciarsi dal paracadute. Sui massicci montuosi sorgono le stazioni di sci, attrezzate per poter praticare tutti i tipi di sport invernale. Sulle vaste colline si può praticare golf, mentre nei bacini lacustri si può fare canoa e pesca. Gli eventi che si possono seguire nella regione sono le partite di calcio della squadra "Racing Club de Strasbourg" e il Rally d'Alsazia, disciplina che si svolge su percorsi sterrati da completare nel minor tempo possibile, con lo sfondo del paesaggio alsaziano. Peraltro questa terra ha dato i natali al campione di rally Sebastian Loeb.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sui massicci montuosi sorgono le stazioni di sci, attrezzate per poter praticare tutti i tipi di sport invernale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare l'Alsazia e la Lorena

L'Alsazia e la Lorena: ecco due territori una volta distinti che ormai costituiscono un'unica regione. Fanno parte della Francia e sono praticamente confinanti con La Germania. La strategica posizione geografica provocò in passato lunghe contese di appartenenza...
Europa

Come esplorare la Lorena e l'Alsazia

La Lorena e l'Alsazia sono da sempre due località viste come una sola o meglio come una coppia di regioni ambivalenti. Entrambe possiedono gran parte dei territori della Francia orientale, cioè quella al confine con la Germania. Molteplici sono i luoghi...
Europa

Alsazia: la strada dei vini

Se siete amanti dei viaggi enogastronomici, allora non può assolutamente mancare una tappa in Alsazia. In questa piccola ma splendida regione francese, c'è una famosissima località chiamata strada dei vini; infatti, si tratta di un luogo in cui pare...
Europa

Come visitare il castello di Haut Koenigsbourg

Il castello dell'Haut-Koenigsbourg è uno dei monumenti più visitati della Francia: quando venne costruito questo castello occupava una posizione strategica perché serviva a sorvegliare le vie del vino e del grano a nord, ma anche quella dell'argento...
Europa

I 10 posti più belli da visitare in Europa

L'Europa è uno dei territori al mondo più ricchi e affascinanti per il suo immenso e variegato patrimonio ambientale e paesaggistico, per la sua storia segnata da una lunghissima serie di grandi eventi culturali, sociali ed economici, per le sue splendide...
Europa

Visitare la Francia in auto: cosa vedere

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Usciremo dai confini nazionali, fino ad arrivare alla vicina Francia. Infatti, come avrete già notato tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a offrirvi alcune...
Europa

I 5 migliori posti da visitare in Francia

Patria del vino, dei buoni formaggi e di luoghi eleganti ed incantevoli, la Francia offre numerosi spunti per gli appassionati di viaggio. Le località più conosciute, come ad esempio le capitali, sono oramai piuttosto conosciute e non smettono di attrarre...
Europa

Come visitare Gand in 3 giorni

Gand (in olandese Gent) è un bellissimo paesino del Belgio a circa un'ora di treno da Bruxelles che è facilmente visitabile in alcuni giorni e che presenta bellezze architettoniche dichiarate patrimonio dell'umanità dall'Unesco. In questa guida vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.