Alsazia: la strada dei vini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se siete amanti dei viaggi enogastronomici, allora non può assolutamente mancare una tappa in Alsazia. In questa piccola ma splendida regione francese, c'è una famosissima località chiamata strada dei vini; infatti, si tratta di un luogo in cui pare che il tempo si sia fermato, e la natura che la circonda rende il paesaggio surreale e simile a quello descritto nelle più celebri favole di altri tempi. In riferimento a ciò, ecco una guida dettagliata sulla suddetta strada e un piccolo elenco dei vini che si producono.

24

Boschi e campagne verdeggianti

L'Alsazia è una regione francese a ridosso di Svizzera e Germania, con le quali confina nella parte occidentale. Immersa nella pianura del Reno, che la divide in due parti chiamate appunto "Alto Reno" e "Basso Reno", l'Alsazia è una regione ricca di boschi e campagne verdeggianti. Oltre alle bellezze architettoniche delle sue città principali come Strasburgo e Colmar, è diventata famosa per una strada inaugurata nel 1953 e che da allora è meta di appassionati viaggiatori di tutto il mondo, ed oggi viene proprio denominata la strada dei vini.

34

Castelli di epoca medievale

La strada dei vini alsaziana si snoda alla base del massiccio dei Vosgi, e consiste in un reticolo di sentieri viticoli che sono un piacere per gli occhi e per il palato. La strada dei vini è davvero uno dei modi più affascinanti per scoprire questa splendida regione francese. L'itinerario si snoda per circa 120 chilometri: da Thann a Barr e da Obernai fino a Husseren, dove potrete scegliere voi quale sentiero seguire. Avrete solo l'imbarazzo della scelta, e i paesaggi che man mano incontrerete saranno tutti stupendi: da vitigni immensi fino a castelli medievali, oltre a villaggi che sembrano usciti da una favola, fino a delle case molto antiche in pietra ed arroccate sui monti tali da rendere il tutto ancora più unico e suggestivo.

Continua la lettura
44

Rinomati vini e formaggi

Naturalmente sulla strada dei vini, non potrete non fermarvi in una delle tante "caves" dei viticoltori: avrete la possibilità di gustare degli ottimi vini alsaziani, dal celebre Gewürztraminer fino al Pinot Blanc oltre ai più rinomati formaggi artigianali tipici della località. La zona tra l'altro è un vero paradiso per tutti gli amanti del vino e non solo: anche chi non beve apprezzerà gli scenari verdeggianti che gli si presenteranno dinnanzi. Anche se sta diventando un itinerario sempre più turistico, alcuni tratti dei 120 chilometri del percorso mantengono ancora un'autenticità unica, ed per questo motivo che merita una visita accurata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Alsazia: cosa visitare

L'Alsazia è una regione francese situata al confine con la Germania. Essa racchiude nei suoi confini una cultura invidiabile e tantissime tradizioni, continuando ad essere al passo con i tempi e ad assecondare le esigenze del turismo. Centri termali...
Europa

Come visitare l'Alsazia e la Lorena

L'Alsazia e la Lorena: ecco due territori una volta distinti che ormai costituiscono un'unica regione. Fanno parte della Francia e sono praticamente confinanti con La Germania. La strategica posizione geografica provocò in passato lunghe contese di appartenenza...
Europa

Come esplorare la Lorena e l'Alsazia

La Lorena e l'Alsazia sono da sempre due località viste come una sola o meglio come una coppia di regioni ambivalenti. Entrambe possiedono gran parte dei territori della Francia orientale, cioè quella al confine con la Germania. Molteplici sono i luoghi...
Europa

Come visitare il castello di Haut Koenigsbourg

Il castello dell'Haut-Koenigsbourg è uno dei monumenti più visitati della Francia: quando venne costruito questo castello occupava una posizione strategica perché serviva a sorvegliare le vie del vino e del grano a nord, ma anche quella dell'argento...
Europa

Dove degustare vino a Porto

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di vini, e lo faremo cercando di capire dove degustare vini a Porto.La guida sarà molto semplice, sintetica ma il suo contenuto sarà espresso in modo soddisfacente.Riprendendo la...
Europa

Cosa visitare nella Borgogna del sud

La Borgogna, in francese Bourgogne, è una regione situata nella Francia centrale. La Borgogna si compone da 4 dipartimenti: Côte-d'Or, Nièvre, Yonne, Saona e Loira. Ciò che la rende un territorio affascinante e la contraddistingue da ogni altro luogo,...
Europa

Come visitare Torrecuso

In provincia di Benevento e più precisamente sul versante orientale del Monte Caruso, alle pendici del Monte Pentime, si trova Torrecuso. Esso è uno dei comuni più grandi della provincia e vanta una tradizione secolare. Torrecuso produce eccezionali...
Europa

Le regioni della Francia da non perdere

Una nazione europea che richiama sempre una grande affluenza turistica è sicuramente la Francia. Dotata di paesaggi straordinari e di meravigliose bellezze artistiche, la Francia è un luogo decisamente da non perdere. Scelta molto spesso per una vacanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.