Alto Adige: escursioni sul Latemar

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Italia è ricca di posti naturali tutti da visitare. Tuttavia, quando pensiamo alle bellezze del nostro paese ci risaltano subito alla mente i posti di mare, con le spiagge il mare pulito; ma oltre a tutto ciò, in Italia ci sono dei luoghi di montagna dove è possibile respirare aria pulita, rinfrescarsi durante le giornate afose in estate e dove poter fare delle belle escursioni. Molti di questi luoghi si trovano al Nord, soprattutto nell'Alto Adige, dove il clima è molto fresco anche nei mesi estivi. Uno dei posti più rinomati di questa zona è sicuramente il Latemar, che è un gruppo di montagne a confine con le Dolomiti, le cui cime superano i 2400 metri. Nella seguente guida vedremo in particolare come fare delle escursioni sul Latemar.

24

Rifugio Torre di Pisa

Una delle escursioni indubbiamente più spettacolari ma anche più faticosa è la salita al Rifugio Torre di Pisa: si parte da Obereggen, portandosi in quota con la seggiovia fino alla stazione a monte Oberholz. Da qui si prende a sinistra il sentiero numero 18 che si inerpica con numerosi tornanti lungo le pendici del Latemar, arrivando alla Forcella dei Camosci a quota 2.560 metri. Si segue ora il sentiero 516 che porta al rifugio, dietro al quale troveremo la famosa roccia a forma di Torre di Pisa. Da qui si scende lungo i prati di Pampeago fino a tornare a Obereggen.

34

Scelta della difficoltà dell'itinerario

Vi sono inoltre due alternative per raggiungere il rifugio: la prima, riservata agli escursionisti esperti, prevede un percorso identico a quello segnalato in precedenza fino alla Forcella dei Camosci, da dove però, anziché proseguire sul sentiero 516, si raggiunge la Forcella dei Campanili e ci si imbraga per la ferrata dei campanili del Latemar che porta comunque al Rifugio. La seconda opzione è invece più facile, con partenza da Pampeago, percorrendola strada che nell'itinerario precedente era descritta come discesa di rientro.

Continua la lettura
44

Itinerario per tutti

Passeggiata adatta davvero a tutti, anche alle mamme con i passeggini è quella che si snoda ai piedi del Latemar, attraversandone i boschi: si parte dal Lago di Carezza, percorrendo il sentiero numero 8 in direzione Bewaller. Questo sentiero è interamente pianeggiante e ben battuto; alterna zone di attraversamento nel bosco a zone soleggiate attraverso i prati. Arrivati all'albergo Bewaller, teniamo la destra al bivio e scendiamo lungo il sentiero S: dopo pochi minuti giungeremo alla Häusler Sam, un maso dove potremo rifocillarci, mangiare e dove i bambini si potranno divertire con numerosi animali che pascolano nelle vicinanze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Alto Adige: escursioni sul Rosengarten

Il Rosengarten o Catinaccio è un gruppo montuoso delle Dolomiti che si trova tra la Val d'Ega, la Val di Fassa e la Val di Tires: dal classico colore bianco della roccia dolomia si estende in lunghezza per molti chilometri, offrendo ai turisti numerosissime...
Europa

Come fare un'escursione alle torri del Vajolet in Trentino Alto Adige

Per gli amanti della montagna, in Italia ci sono moltissimi luoghi da poter scegliere per un'escursione. Una delle mete più ambite si trova in Trentino Alto Adige: si tratta delle Torri del Vajolet. Le torri del Vajolet sono chiamate in questo modo perché...
Europa

Come visitare le Dolomiti, sulla cima della Plose

Ogni paesaggio montano ha la sua particolarità e la sua bellezza, ma le Dolomiti hanno qualcosa in più, che le rende magnifiche in ogni stagione. Ogni vallata è differente dall’altra e ogni cima offre prospettive diverse, di luce e di colore. L’intera...
Italia

On the road nelle Dolomiti in 5 giorni

Le Dolomiti fanno parte delle Alpi Orientali e sono state dichiarate Patrimonio Naturale dell'Umanità dall'Unesco. Sono gruppi montuosi isolati che formano diverse valli collegate da valichi alpini. Le strade che risalgono questi passi presentano tornanti...
Europa

Come visitare la Vallunga in Alto Adige

La Vallunga, che si trova in Alto Adige, in particolare nella Val Gardena, è in grado di offrire un panorama davvero mozzafiato, una forte sensazione di pace e una completa tranquillità, immersi nella natura. Si tratta del luogo ideale per fare un'escursione...
Italia

Migliori percorsi per fare trekking sulle Alpi

L'attività motoria chiamata anche "trekking", altro non è che un semplice ed appassionante escursionismo. Si tratta di camminare, ma su tragitti particolari. I percorsi attraversati facendo trekking si costituiscono prevalentemente da sentieri di montagna....
Consigli di Viaggio

Val di Funes: 10 cose da vedere

La Val di Funes è sicuramente una delle aree più suggestive dell'intero Trentino Aldo-Adige. Essa contiene le Odle, monti calcarei che nascondono diversi spunti di grande interesse per i potenziali turisti. La valle sembra il luogo perfetto per effettuare...
Europa

Come visitare i dintorni di Trento

Trento, bella città del nord Italia situata nell'area alpina, è sicuramente una delle mete preferite dai turisti che amano esplorare la montagna. Anche i dintorni offrono però moltissime attrattive. La posizione geografica rende la città base ideale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.