Amburgo: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Amburgo è una splendida località del nord della Germania che ogni anno accoglie turisti e visitatori da ogni angolo del mondo. Situata sull'estuario del fiume Elba, si tratta della seconda città tedesca per abitanti dopo la capitale Berlino ed il suo porto è il più importante della Germania. Ricca di storia e antiche tradizioni, è il luogo ideale per chi vuole conoscere a fondo la cultura tedesca. Ecco dunque una breve guida su cosa vedere ad Amburgo.

24

Per cominciare il nostro viaggio ad Amburgo possiamo visitare il Municipio, in tedesco Rathaus, che fu completamente distrutto e ricostruito alla fine dell'Ottocento. L'edificio è un magnifico esempio di arte barocca, gotica e neorinascimentale e poco lontano troviamo annessa l'omonima piazza, la Rathausmark. Quest'ultima è una meravigliosa piazza di mattoni rossi completamente pedonale sulla cui facciata sono scolpiti venti imperatori dell'ex impero tedesco. Altra attrattiva da non perdere ad Amburgo è certamente la Cattedrale di San Michele, costruita nel 1647 e chiamata affettuosamente dai tedeschi 'Der Michel'. Si tratta di una delle chiese protestanti più importanti della Germania ed è stata edificata in onore dell'arcangelo San Michele, del quale è presente una statua in bronzo all'ingresso della chiesa. La cattedrale è poi riconoscibile dal grande campanile alto più di 80 metri e dotato di un enorme orologio che batte l'ora da oltre quattro secoli.

34

La visita ad Amburgo può proseguire ammirando il celebre quartiere di St. Pauli che sorge a poca distanza dal porto. Un grande viale di 500 metri, la Reeperbahn, ci consente di raggiungere negozi, bar, ristoranti e punti di ritrovo per turisti che si affacciano sui cosiddetti St. Pauli-Landungsbrücken, i pontili sul fiume Elba. Molto bella è anche la Speicherstadt, un antico complesso che ospita 17 magazzini oggi quasi tutti in disuso. Suddivisi su sette o otto piani, questi edifici sono costruiti su palafitte in legno ed attualmente accolgono soprattutto musei come lo Speicherstadtmuseum, il Museo Marittimo ed il Miniature Wunderland che mette in mostra riproduzioni in scala di varie città tedesche.

Continua la lettura
44

Per gli amanti della natura il consiglio è di recarsi al giardino botanico di Amburgo, il Planten un Blomen, che si trova in St. Peterburger Straße. Eretto negli anni Trenta, al suo interno accoglie il giardino delle rose ma anche giardini giapponesi e tropicali. Spesso in estate si svolgono concerti all'aperto e abbiamo anche impianti sportivi per il divertimento dei bambini. Chi invece è appassionato d'arte non può non fare un salto al Kunsthalle Amburgo, il più grande museo del nord della Germania. Qui i visitatori troveranno tante mostre nelle quali sono esposti capolavori assoluti di Munch, Friedrich, Manet, Rembrandt e vari artisti europei. Infine se abbiamo più tempo per esplorare le bellezze di Amburgo possiamo anche visitare altri luoghi interessanti come i laghi artificiali Außenalster e Binnenalster, la chiesa di St. Nikolai, il St. Pauli Theater, il canale fluviale Nikolaifleet e le vie dello shopping Jungfernstieg e Elbchaussee.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare i musei e le gallerie d'arte di Amburgo

Amburgo annovera un numero di musei da fare invidia a molte altre capitali. Non sorprende che St. Pauli sia sede del Museo dell'Arte Erotica, mentre i magazzini ottocenteschi di Speicherstadt ospitano tre musei sul passato mercantile della città. La...
Europa

Come visitare Amburgo in 3 giorni

Affacciata sulla foce del fiume Elba, sul Mare del Nord, Amburgo è il porto più grande in Germania e il secondo in Europa, per dimensione e importanza commerciale, dopo Rotterdam. La città è attraversata da una rete piuttosto fitta di canali, i Fleete....
Europa

10 cose da vedere a Lubecca

Città della Germania, appartenente allo stato di Schleswig-Holstein, Lubecca conta circa 214.000 abitanti. Situata nella Germania del nord, Lubecca ha da sempre attratto molti viaggiatori. Le sue piccole dimensioni, infatti, la rendono accogliente e...
Europa

Come e cosa vedere a Positano

Se qualche volta vi è venuta voglia di andare a Positano e di non sapere precisamente come fare o cosa voler vedere, questa è la guida che fa per voi! Questa splendida cittadina situata sulla costiera amalfitana è considerata la Montecarlo del nostro...
Europa

Isole Canarie: cosa vedere

Le isole Canarie sono un distaccamento del continente africano. Per il loro clima mite e per le spiagge dorate sono un paradiso. Se soggiornerete nelle Isole Canarie, informatevi su cosa vedere. Nell'approfondire cosa vedere nelle Isole Canarie, scoprirete...
Europa

10 cose da vedere a Madrid

La Spagna è una variopinta nazione mediterranea, da sempre meta indiscussa di viaggi. I turisti da ogni parte del mondo accorrono per vedere gli autentici gioielli di architettura. Infatti, sono numerosissimi i palazzi, le piazze, i musei che adornano...
Europa

Le 10 cose da vedere a Dublino

Dublino è la splendida capitale dell'Irlanda anche detta l'isola di smeraldo, una delle mete preferite dai giovani d'Europa. In questa città che ha dato i natali a Joyce e agli U2 è possibile divertirsi e allo stesso tempo vedere cose molto interessanti....
Europa

Dieci cose da vedere a Varsavia

Hai deciso di andare in vacanza in una delle più belle città Europee, cioè Varsavia, in Polonia? Le cose da vedere a Varsavia, sono tantissime, ma in questo articolo scriverò, le 10 cose che non devi assolutamente perdere, se vai in vacanza, in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.