Amman: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Amman ovvero la capitale della Giordania, inizialmente fu costruita su sette colli come la città di Roma, ma oggi si allunga su oltre diciannove colline. Il clima è mite, tipicamente mediterraneo pertanto rappresenta una meta ideale in qualsiasi periodo dell'anno anche se la maggioranza dei turisti predilige i mesi estivi. Amman è una città ricca di storia e tradizioni proiettata verso la modernità pertanto rappresenta una destinazione molto ambita. Nella guida che segue vedremo alcuni consigli utili su: cosa visitare ad Amman.

26

Occorrente

  • Voglia di viaggiare
36

Tappa al Teatro Romano

Il Teatro Romano è forse il teatro più grande di tutta la Giordania con 6000 posti a sedere, ancora oggi utilizzato per la messa in scena di spettacoli. Fu eretto tra il 138 e 161 d. C. Dall’imperatore romano Antonino Pio. Chi visita il Teatro Romano deve necessariamente fare tappa al Museo del Folklore che ospita indumenti e oggetti di cultura tradizionale. D’obbligo è anche la visita al Museo archeologico Nazionale di Amman dove è custodita la statua di Atena. Oltre a quest'ultima al museo si possono ammirare innumerevoli resti antichi risalenti all'epoca bizantina.

46

L' Odeon

Una volta usciti dal teatro, sulla sinistra si vede l’Odeon, costruito all’inizio del II secolo d. C che rappresenta una sede di spettacoli e riunioni famosa in tutto il mondo. Oggi si può ammirare la bellezza e le caratteristiche tipiche di ciò che è rimasto di questa sede, completamente ristrutturata. L' Odeon può contenere 500 spettatori e in origine il complesso monumentale comprendeva anche un Ninfeo che oggi visibile in buona parte ma raramente turistica. Inoltre se desiderate concedervi un'esperienza diversa potrete passare una giornata sia all’interno dell’Odeon che del Teatro Romano per assistere alle opere messe in scena ancora oggi.

Continua la lettura
56

La cittadella romana

Chi si reca ad Amman deve prevedere una tappa anche alla cittadella romana e in particolare al sito archeologico della Rabbath-Ammon. Terminata questa visita l'itinerario potrà proseguire verso il Palazzo degli Omayyadi, che si trova poco più avanti, e rappresenta uno dei monumenti simbolo della cultura bizantina ad Amman. Vicino al Tempio si erige la Torre Ayyubida, di circa nove metri di lunghezza e otto di larghezza per un’altezza di circa cinque metri realizzata con le pietre del vicino Tempio Romano. Insomma le ragioni per visitare Amman sono davvero molteplici e, se avete più tempo a disposizione il consiglio è quello di pianificare un vero e proprio tour della Giordania alla scoperta delle innumerevoli bellezze di una terra ricca di storia e fascino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Portate con voi una buona fotocamera

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Cosa visitare in Giordania

Cosa visitare in Giordania? Se abbiamo la possibilità di visitare questo splendido luogo, dobbiamo sapere che la Giordania si trova tra la Siria, l' Iraq e la Cisgiordania. Si tratta di zone nelle quali negli ultimi anni si vivono forti scontri dal punto...
Asia

Giordania: i siti archeologici più belli

La Giordania, situata in quella che fu l'antica Mezzaluna fertile, culla della civiltà del Vicino Oriente e non, è un paese ricco di fascino e cultura. Per sua natura immerso in un'abbondante serie di preziosissimi siti archeologici, i più belli, sono...
Asia

Come aprire una società in Giordania

Con l'arrivo della forte crisi che ha colpito il nostro paese, riuscire a trovare un'occupazione è diventato veramente molto complicato, sopratutto perché moltissime aziende falliscono e i posti di lavoro disponibili diminuiscono. Se non abbiamo un...
Asia

Giordania: usanze e costumi

Situato tra Israele, Siria, Iraq e Arabia Saudita. La Giordania è da sempre crocevia di numerose culture proprio perché situata nella storica regione detta Mezzaluna fertile, anche se oggi predomina in gran parte il deserto; per questi motivi le usanze...
Consigli di Viaggio

Viaggi: le 10 migliori destinazioni per vegetariani e vegani

Essere vegetariani o vegani è una scelta di grande responsabilità verso la propria salute e la natura. Per chi fosse all'oscuro riguardo questo argomento, ricordo che il vegetariano non mangia carne di nessun tipo e il vegano oltre al non mangiare carne,...
Asia

India: itinerari

L’India, Stato dell'Asia Meridionale, è ricca di tradizioni e mistero. La Regione presenta un’evidente biodiversità. I numerosi monumenti risalgono alla dinastia imperiale Moghul. Per visitarla completamente non basterà una settimana. Tuttavia,...
Europa

Guida: tour della Grecia in 10 giorni

La Grecia è un paese affascinante a cui si possono ascrivere le origini della letteratura, della filosofia, della cultura e del nostro attuale modo di pensare. Patria dei padri della filosofia come Socrate e Aristotele, di maestri dell'arte come Fidia,...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a Taormina

Anche se ormai l'Estate è finita, nulla ci viete di organizzare una bella vacanza in qualche bel posto della nostra penisola, per staccare dal lavoro e dalla monotonia della vita quotidiana. Taormina potrebbe essere la scelta più adatta in questo periodo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.