Antananarivo: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Antananarivo è la capitale del Madagascar. Quest'ultima è la quarta isola più estesa in tutto il mondo. Inoltre, in molti considerano questa nazione un simbolo di biodiversità e di natura incontaminata. Colonizzata dalla Repubblica Francese a partire dal 1625, ha mantenuto tale status fino al 1960, anno nel quale il Paese ha raggiunto la tanto agognata indipendenza. A partire da quell'anno, la popolazione della città ha vissuto un incremento esponenziale. Dalle poco più di 100 mila unità iniziali, la quantità è salita fino ad un milione e mezzo di abitanti. La città comprende anche due fortezze, un gran numero di chiese e ben tre cattedrali. Non mancano inoltre una moschea musulmana e due università. Con tutte queste caratteristiche, la città diventa una meta interessante da visitare. Scopriamo insieme cosa vedere ad Antananarivo.

25

I simboli naturalistici

Cosa vedere ad Antananarivo? Il vero simbolo dell'intero paese coincide sicuramente con il Lemur's Park, una delle attrazioni imperdibili della città. Si tratta di un parco di dimensioni enormi, che permette di stare a contatto diretto con i lemuri. Un'esperienza tutta da vivere, sia per i grandi che per i più piccoli. Un'altra grande attrazione della capitale malgascia è Ambohimanga, collina sacra situata poco fuori dal centro dell'agglomerato urbano. Considerata patrimonio dell'umanità, presenta le sepolture di diverse personalità della famiglia reale Imerina. In tale luogo, è possibile comprendere ulteriori segreti riguardanti la cultura del paese. Difatti, la collina citata è un simbolo di tutta la nazione, non solo della sua capitale.

35

I sentieri da non perdere

Per scoprire cosa vedere ad Antananarivo, non si può perdere neanche il Madarail. Si tratta di un tragitto situato all'interno di un treno Michelin, in grado di consentire una visione nitida di scenari e paesaggi tutti d'un fiato. Tale percorso immerge nell'atmosfera coloniale, con numerose bancarelle che mettono in vendita oggetti e cibi tipici della cultura africana. Da conoscere anche il Piratenmuseum, un museo che consente una netta conoscenza dei filibustieri, antichi abitanti dei mari circondanti l'isola. È un luogo di piccole dimensioni, ma dall'elevata importanza soprattutto per i bambini. Può andarci anche chi adora la vita piratesca, autentico fulcro di tutta la sua esistenza. Vediamo ancora cosa vedere ad Antananarivo.

Continua la lettura
45

Il patrimonio culturale

A due passi dalla capitale, è possibile trovare numerosi percorsi motociclistici che permettono un grande divertimento. Si può affittare un quad o una motocicletta da cross. Chi vuole può correre un po'. Chi invece predilige un qualcosa di più tranquillo può dare un'occhiata alla Medina della città. Diverse sono le bancarelle che propongono i prodotti tipici della capitale. Da approfondire anche il Queens Palace, intrigante castello della città restaurato lo scorso anno. Chi invece adora l'arte contemporanea può visitare la Is'Art Galerie, con diversi capolavori dell'arte malgascia. Ecco dunque cosa visitare ad Antananarivo. I punti di interesse non mancano!

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Pretoria: cosa vedere

Pretoria, capitale del Sud Africa. Insieme a Città del Capo e Bloemfontein è anche una delle città più importanti di questo stato sud africano. È la capitale amministrativa del Sud Africa, ma anche una meta ambita da numerosi turisti. Questo perché...
Africa

Moroni: cosa vedere

Sono tanti i preparativi per un viaggio. Fra questi, spesso si ha il dubbio di cosa vale davvero la pena vedere nella meta prescelta. Questa breve guida ci indicherà i luoghi più interessanti di Moroni. Si tratta della capitale dell’Unione delle Comore....
Africa

Kinshasa: cosa vedere

Kinshasa è la capitale della Repubblica Democratica del Congo, il Paese con il più ampio bacino fluviale del mondo, ricco di foreste equatoriali e savane. I duecento popoli che vivono nella nazione centroafricana fanno di questa città di circa otto...
Africa

Ouagadougou: cosa vedere

Andare a visitare Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso, è una esperienza emozionante nonché istruttiva per le sue bellezze naturali da vedere e che offre i suoi centri culturali come il Museo Nazionale. La lingua ufficiale è il francese, ma esistono...
Africa

Il Marocco in auto: cosa vedere

Il Marocco è una destinazione eccellente per fare un viaggio in auto, poiché ricchissima di luoghi da vedere, anche se i mezzi di comunicazione spesso non sono abbastanza organizzati per poter permettere di seguire l'itinerario che ci si prefissa. Per...
Africa

Cosa vedere e fare durante un viaggio in Africa

L'Africa, è un continente a forma di cuore, che nella sua forma cela tutta la sua essenza. Infatti chiunque visiti questo straordinario continente, vi lascia un pezzo del proprio cuore. L'Africa è: tramonti infuocati, natura selvaggia, cieli immensi...
Africa

Gabon: cosa vedere

Il Gabon è uno stato ricco di spunti interessanti per passare una vacanza avventurosa e diversa dalle solite. Vediamo insieme quindi, cosa vedere nel Gabon, attraverso questa guida affronteremo un viaggio virtuale alla sua scoperta, esplorando i luoghi...
Africa

Senegal: cosa vedere

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.