Anversa: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per gli appassionati dei viaggi all'estero, una tappa molto interessante in Europa sicuramente è il Belgio. Una delle città più importanti del Belgio è Anversa. La città di Anversa è una delle più importanti città del Belgio come detto precedentemente, ed è anche la prima in rilevanza nella regione delle Fiandre. Questa città è inoltre piena di storia e di cultura. In questo articolo vorrei spiegarvi cosa vedere ad Anversa.

27

Occorrente

  • internet, notebook, PC, rete Adsl, agenzie di viaggi, motori di ricerca
37

Musei di Anversa

Anversa è una città ricca di musei. C'è la Casa di Rubens, che è un edificio del periodo seicentesco dove visse il pittore Pieter Paul Rubens. Pieter Paul Rubens visse in questo edificio nel Seicento, e l'edificio fu allestito a museo nel 1946. Il Museo Reale di Belle Arti venne aperto nel 1890, e vi sono ospitati una collezione di pitture, di sculture e di disegni del periodo dal Trecento al Novecento. Il Museo della Moda è stato aperto nel 2002, e ospita la moda belga. Il Museo di Arte contemporanea è stato inaugurato nel 1987, e si occupa dell'arte contemporanea belga e internazionale. Il complesso museale di Plantin Moretus fu inaugurato nel 1877, e vi sono presenti delle collezioni di materiale tipografico. Il Museo al fiume fu aperto nel 2011.

47

Chiese di Anversa

Anversa è una città ricca di chiese. La Chiesa di San Paolo è una chiesa gotica presente dal 1571. La Chiesa di San Giacomo è una chiesa gotica completata nel 1656, e in questa chiesa in una cappella vi è presente la tomba del pittore Pieter Paul Rubens. La Chiesa di San Carlo Borromeo è una chiesa di stile barocco, e fu completata nel 1621; è considerata la più antica chiesa barocca delle Fiandre, e vi sono presenti al suo interno delle opere del pittore Pieter Paul Rubens. La Cattedrale di Nostra Signora venne costruita fra il 1352 e il 1521, il suo stile architettonico è il gotico, ed è la più grande cattedrale del Belgio.

Continua la lettura
57

Edifici militari di Anversa

Anversa è una città ricca di edifici militari. Il Fort Lillo è una fortificazione militare costruita nel 1573 dagli spagnoli. La Rocca è un castello del periodo del Medioevo, ed è più antico edificio di Anversa, e fu eretto nei primi 25 anni del Duecento, e venne ristrutturato nel Cinquecento.

67

Edifici civili di Anversa

Anversa è una città ricca di edifici civili. Come detto anche precedentemente, c'è la Casa di Rubens, che è un edificio del periodo seicentesco dove visse il pittore Pieter Paul Rubens. Il Municipio di Anversa è un edificio di stile rinascimentale, che venne costruito tra il 1560 e il 1564, e venne inaugurato nel 1565, e attualmente è di proprietà del comune di Anversa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • controllare il periodo prima di prenotare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Anversa in 3 giorni

Anversa è una cittadina del Belgio che, nonostante le numerosa attrattive che la caratterizzano, risulta essere molto compatta e, di conseguenza, facilmente percorribile anche a piedi. È molto facile riuscire a visitare la cittadina delle Fiandre, ammirando...
Europa

Belgio: come visitare il complesso museale di Plantin-Moretus a Anversa

Il Belgio offre tante possibilità per visitare luoghi bellissimi ed affascinanti, ricchi di natura, scienza e storia come il famoso complesso museale di Plantin-Moretus a Anversa. Si tratta di un noto museo intitolato a due stampatori che ogni anno accoglio...
Europa

Come fare acquisti ad Anversa

Come sicuramente molti di voi sapranno (soprattutto le donne), Anversa oltre ad essere la capitale dei diamanti, è un punto di riferimento anche per l'arte e la moda da molti anni ormai. Grazie ad alcuni famosi stilisti, è nata una vera e propria rivoluzione...
Europa

Belgio: cosa vedere

L'Europa è piena di cose bellissime da vedere, posti meravigliosi, paesi ancora incontaminati e dalla natura bellissima, e popolazioni ospitali e curiose da conoscere. Il Belgio è uno di questi paesi e oltre ad essere bello è ancora tutt'oggi piuttosto...
Europa

10 cose da vedere in Belgio

Nella guida che svilupepremo a breve, ci concentreremo sul fattore geografico e culturale, spostandoci in Belgio e cercando di farvi percorrere questo relativamente piccolo Stato, dandovi alcuni suggerimenti relativi alle mete e alle cose da visitare....
Europa

Come e cosa vedere a Positano

Se qualche volta vi è venuta voglia di andare a Positano e di non sapere precisamente come fare o cosa voler vedere, questa è la guida che fa per voi! Questa splendida cittadina situata sulla costiera amalfitana è considerata la Montecarlo del nostro...
Europa

Isole Canarie: cosa vedere

Le isole Canarie sono un distaccamento del continente africano. Per il loro clima mite e per le spiagge dorate sono un paradiso. Se soggiornerete nelle Isole Canarie, informatevi su cosa vedere. Nell'approfondire cosa vedere nelle Isole Canarie, scoprirete...
Europa

10 cose da vedere a Madrid

La Spagna è una variopinta nazione mediterranea, da sempre meta indiscussa di viaggi. I turisti da ogni parte del mondo accorrono per vedere gli autentici gioielli di architettura. Infatti, sono numerosissimi i palazzi, le piazze, i musei che adornano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.