Arizona: le 5 città da non perdere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il sesto più grande ti tutti gli Stati Uniti d'America ed il quindicesimo per numero di abitanti, lo Stato dell'Arizona è talmente vasto da essere classificabile come stato federato del sud-ovest degli USA e al contempo rientrare anche nella parte sud-occidentale della sterminata Nazione. Accoglie al suo interno meraviglie naturali, uniche nella loro maestosità e carica suggestiva, al punto da attirare ogni anno milioni di turisti che scelgono l'Arizona come meta per vacanze ricche di emozioni. Tra le più celebri si annoverano certamente il Gran Canyon, il più importante esempio di erosione fluviale e la Monument Valley, che si compone di imponenti rocce che si ergono alte nel deserto rosso. L'Arizona col suo clima desertico, oltre a paesaggi incantevoli e mozzafiato presenta anche alcune città che meritano davvero di essere visitate. Ecco qui di seguito un elenco di 5 tra le più interessanti mete da non perdere.

26

Phoenix

Unica metropoli dell'Arizona, Phoenix ne è anche la capitale. Fondata nel 1868, è oggi una città viva e laboriosa. Conosciuta in tutto il mondo per la franchigia militante in NBA, che mobilita masse di tifosi ogni volta che scende in campo, presenta nel suo centro anche un interessante museo dedicato alla storia delle tribù di nativi americani che popolavano queste terre, chiamato Heard Museum. Quello che rende questa città un vero gioiello però, è la sua collocazione geografica: collocata nella Valle del Sole, si presenta come un'ottima base per raggiungere agilmente le attrazioni naturali dello Stato.

36

Sedona

Piccola cittadina di appena 11.00 abitanti, visitabile in una mezza gionata, Sedona è comunque una delle 5 città più significative dell'Arizona. Deve la sua fama ai parchi nazionali di Slide Rock e Red Rock, che sorgono entrambi lungo il corso dell'Oak Creek River, e che circondano i confini di questo centro abitato.

Continua la lettura
46

Kingman

Terza città che merita di essere vista è sicuramente Kingman, nella Contea di Mohave. Deve la sua fama alla storica Route 66, che la attraversa nella sua interezza. Infatti la principale attrazione è l'omonimo museo, che fedelmente ripercorre la storia della celeberrima strada.

56

Nothing

La storia di questo luogo è particolarmente curiosa. Quattro amici, nonché unici abitanti del luogo, nel 1977 decisero di aprire una stazione di rifornimento in mezzo al deserto dell'Arizona. Nonostante fosse collocato in un luogo completamente isolato, l'attività rimase aperta fino al 2005.

66

Yuma

Sorge nell'angolo sud-ovest dello Stato al confine con la California e il Messico, è percorsa dal fiume Colorado e deve essere visitata assolutamente perché vi hanno girato diversi film western negli anni '70, pertanto potrebbe risultare divertente e appassionante rivedere dal vivo i set di quelle pellicole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Come muoversi sul Grand Canyon in Arizona

Vasto, imponente ed incredibilmente bello: il Grand Canyon in Arizona è una meraviglia della natura. Lungo 446 km, costituito da pareti rocciose scoscese e profonde fino a 1,6 km, in pratica si tratta di una gigantesca gola scavata dal selvaggio fiume...
America del Nord e Centrale

I deserti degli Stati Uniti occidentali

Gli Stati Uniti si estendono su un territorio di 9.372.614 km2, in una zona confinante a Est con l'Oceano Atlantico, a Ovest con quello Pacifico, a Nord con il Canada e a Sud con il Messico e il golfo del Messico. Non desta meraviglia che un territorio...
Consigli di Viaggio

I 5 parchi più visitati al mondo

Il turismo naturalistico costituisce attualmente una delle fette più grosse del mercato internazionale delle vacanze, tanto è vero che, secondo una recente ricerca dell'Università di Cambridge, consta di 8 miliardi di visitatori ogni anno. Le riserve...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un coast-to-coast in America

Il coast-to-coast rappresenta oggi più di ieri il miraggio utopistico di libertà, di evasione e di inseguimento del sogno americano ma rappresenta anche un modo di vedere le diverse sfaccettature di una terra che, viste le sue dimensioni e la varietà...
America del Nord e Centrale

Phoenix: cosa visitare

Arrivare in aereo a Phoenix significa vedere all'improvviso un infinito agglomerato urbano nel bel mezzo di una distesa pianeggiante e arida. Phoenix, che è la più grande città degli Stati Uniti Occidentali, nonché la capitale dell’Arizona, è infatti...
Consigli di Viaggio

Stati Uniti: le più belle riserve indiane

Quando si parla di vacanze e viaggi negli Stati Uniti, di solito vengono in mente le solite mete più conosciute dai turisti: New York, Los Angeles, Boston, Chicago, eccetera. Tuttavia, gli Stati Uniti sono immensi e per questo motivo i luoghi da visitare...
America del Nord e Centrale

Come e quando visitare il Grand Canyon National Park

In questa interessante guida andremo negli Stati Uniti, per spiegarvi Come e quando visitare il Grand Canyon National Park. Cominciamo!Il Grand Canyon è stato creato dal fiume Colorado, e si sviluppa attraverso una lunghissima cavità che si allunga...
America del Nord e Centrale

I parchi degli Stati Uniti occidentali

Per un viaggio il cui obiettivo è circondarsi dalla natura, gli Stati Uniti occidentali offrono luoghi ideali. Innumerevoli in queste zone sono infatti i parchi. Da essi si può godere della vista dei canyon, delle insenature e di gole profonde. Panorami...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.