Assisi: cosa vedere e cosa fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un percorso semplice, da fare a piedi, per scoprire cosa vedere ad Assisi, città unica nel suo genere.Silenzio e Spiritualità sono le due parole chiave della città di Francesco. Il momento migliore per visitarla è una giornata di Giugno, prima dell'arrivo dei turisti, se si vuole fare più con calma si possono dedicare alla visita anche un paio di giorni per immergersi fino in fondo all'atmosfera magica di Assisi.

26

Basilica di San Francesco

Spiritualità e silenzio, le due caratteristiche chiave di questa magica cittadina nel centro dell'Italia e dell'Umbria.
Casa di San Francesco e Santa Chiara, è un luogo che va vissuto a piedi, con calma e raccoglimento.
L'ideale è iniziare la visita dall'imperdibile Basilica di San Francesco, risalendo dalla centrale via San Francesco e iniziando subito ad immergersi nell'atmosfera del luogo.
Emblema della spiritualità che si respira ad Assisi, la Basilica si erge in alto sulla collina, nel medioevo era chiamato "colle dell'inferno", ossia luogo dove si svolgono le esecuzioni pubbliche.
La basilica è divisa in Basilica Superiore e Basilica Inferiore: la prima, in stile gotico; la seconda in stile romanico, ospita la cripta con le spoglie del santo.
Già da fuori, ci si rende conto di essere di fronte ad un'opera d'arte: dalle porte, scolpite nella quercia da Niccolò da Gubbio, passando per le meravigliose cappelle laterali firmate Giovanni da Cosma e Taddeo Gaddi, fino ad arrivare alla volta della navata principale, costellata di affreschi di diversi artisti, primo fra tutti Giotto e la sua scuola.
Nella Basilica Inferiore, si trova la tomba di San Francesco, sotto agli splendidi affreschi di Giotto con le tre virtù fondamentali della regola Francescana: Povertà, Obbedienza e Castità.
Consiglio: visitare la Basilica alle prime luci dell'alba, (la Basilica Inferiore apre alle 6.00 in orario estivo) ci sarà sicuramente poca gente, l'atmosfera sarà unica e dopo aver visto l'alba immergersi in questa meraviglia sarà un'esperienza unica.

36

Tempio di Minerva

Si può continuare la visita tornando indietro da via San Francesco e arrivando alla medioevale piazza del comune, attorno a cui si sviluppa il Tempio di Minerva, un vero e proprio gioiello dell'arte antica.
Queste le parole di Goethe, 25 ottobre 1786, a riguardo : "A malincuore mi strappai a questa vista, proponendomi di richiamare l'attenzione di tutti gli architetti su questa fabbrica, in maniera che se ne possa avere una pianta esatta".

Continua la lettura
46

Chiesa Nuova, Basilica di Santa Chiara e Cattedrale del patrono

Da qui, per continuare il percorso sulle orme del santo, si può raggiungere, scendendo dalla piazza subito a destra, la Chiesa Nuova, costruita sulla casa natale di San Francesco.
A fianco, l'Oratiorio di San Francesco Piccolino dove, secondo la leggenda, nacque il Santo.
Proseguendo per corso Mazzini, ci si ritrova in Piazza Santa Chiara, dominata dall'omonima Basilica .
All'interno, i resti della Santa ed un bellissimo crocifisso in legno, che parlò a San Francesco.
Da non perdere infine la Cattedrale di San Ruffino, patrono di Assisi. Al suo interno si trova la fonte battesimale al quale furono battezzati Chiara e Francesco, ed una meravigliosa cripta, che risale al XII secolo.

56

Qualcosa di insolito

Una chicca per un giro diverso dal solito: fare il giro delle mura medievali e passare il varco delle relative porte, che sono 7, lasciando per l'ora del tramonto la visita alla Rocca Maggiore, dal quale si gode di una vista spettacolare sulla città e sulla vallata adiacente, foto da cartolina assicurate.

Per fare il pieno di spiritualità in tutte le sue forme, con qualche ora di tempo a disposizione, è consigliatissimo un ulteriore giro alla scoperta dei luoghi più umili legati alla storia di San Francesco:
La Porziuncola di Santa Maria degli Angeli: il punto di riferimento di tutta la vita di San Francesco, questo luogo è il più suggestivo di tutta la città, anche per chi non è credente, merita davvero una visita. Il Bosco di San Francesco, ai piedi della Basilica di San Francesco, luogo di pace ed armonia. L'Eremo delle Carceri: si trova a soli 4 chilometri dal centro di Assisi ed è un luogo di ricerca e ritrovo di se stessi, dove Francesco andava a meditare e a pregare, immerso nella natura.

66

Cosa Mangiare

E da mangiare? Piatti assolutamente da non perdere se si va ad Assisi.
Il Ciauscolo, un salame spalmabile, costituito da un impasto di carne di maiale. Buono su crostini o salatini. Formaggio pecorino, perfetto per un aperitivo con un buon calice di vino Gli Umbricelli, (o umbrichi, umbrichelli o umbrichelle), sono grossi spaghetti fatti a mano, al tartufo o alla norcina. La Rocciata, un dolce di originale tipico di Assisi ripieno di mele, nocciole, noci e uvetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
Italia

10 cose da vedere a La Maddalena

Una storia antica, una magia particolare, La Maddalena luogo da visitare meraviglioso. L'isola della Maddalena conquista i visitatori con i suoi colori, profumi, sapori inebrianti. Un gioiello della natura che, a punto di vista paesaggistico, ambientale...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
Italia

Cosa vedere in Sicilia

La Sicilia, senza dubbio, è l'isola più visitata del Mar Mediterraneo, ricca di storia, cultura e tradizioni, tutto l'anno tanti turisti vi giungono per visitare ed apprezzare le sue spiagge, i suoi monumenti, le sue terre ricche di agrumeti, per non...
Italia

Venezia: cosa vedere

In Italia le belle città da visitare sono tante. Ma la più romantica e ambita dai turisti, senza alcun dubbio è Venezia. Il suo particolare territorio la rende ancora più interessante. Tanto che, Venezia è città d'arte tra le più sfolgoranti del...
Italia

Le 10 cose da vedere a Roma

Conosciamo tutti la storia di Roma: l'abbiamo studiata sui libri, ne abbiamo ammirato la grandezza, la maestosità, il fascino storico, letterario, culturale. Meta turistica molto ambita, Roma è una città che, almeno noi italiani, dovremmo visitare...
Italia

Cosa vedere a Venezia

Venezia costituisce sicuramente la città più romantica a livello mondiale. Quando viene percorsa lungo le fondamenta nel corso di una serata, è possibile ammirare le luci che specchiano nelle acque dei suoi canali. I veneziani chiamano il loro territorio...
Italia

Le 10 cose da vedere a Torino

Il turista in visita a Torino capisce già da subito di trovarsi in un ambiente urbano alquanto diverso da quello di altre città. Ciò grazie ad un ordinamento urbanistico che lo contraddistingue. Le vie sono larghe e si incrociano ad angolo retto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.