Baltimora: principali attrazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Baltimora è una delle città più antiche degli Stati Uniti d'America. Nel corso del tempo ha mantenuto una forte identità locale che la rende molto diversa dalle altre città americane. Nonostante non sia una meta di turismo di massa, Baltimora nasconde tanti tesori da vedere. Qui di seguito potete trovare una lista sulle principali attrazioni della città che vi permetterà di visitare, in pochi giorni, tutti i punti chiave di questo luogo dal fascino retrò.

27

Inner Harbor

La prima cosa da vedere una volta arrivati in città è il porto. È un luogo molto affascinante dove si può respirare la vera essenza di Baltimora. Passeggiando si possono ammirare le tante barche ormeggiate o mangiare qualcosa in uno dei tanti ristorantini che si affacciano sulla banchina. Se potete, prendete un Water Taxi. Durante la gita in barca potrete godere di una bellissima Baltimora vista dal mare.

37

Casa Museo di Egdar Allan Poe

Baltimora è la città che accolse lo scrittore Edgar Allan Poe come un figlio adottivo. Qui Poe ebbe i suoi primi successi e qui tragicamente morì. Baltimora ne celebra la memoria grazie alla casa-museo aperta al pubblico in alcuni mesi dell'anno. La casa è piccola, angusta, ma dà una chiara visione di come lo scrittore vivesse. Visitate, se potete, anche le due tombe di Edgar Allan Poe che si trovano nel vicino cimitero della chiesa di Westminister.

Continua la lettura
47

Visionary Art Museum

Il Visionary Art Museum è un museo da vedere in quanto unico nel suo genere. Infatti questo museo celebra artisti autodidatti, lontani da ogni restrizione o regola di mercato. Qui gli artisti esposti creano arte unicamente per loro stessi. La varietà di opere vi lascerà piacevolmente sbalorditi e alla fine della visita entrare nello shop sarà come entrare nel paese dei balocchi.

57

Hampden

Si tratta di un quartiere a nord ovest della città che ha mantenuto ben salda la propria identità, restando lontano da tutto ciò che è espressione di mero consumismo. Le sue strade, infatti, sono animate da piccole attività commerciali e in ogni angolo si respira un senso nostalgico per i passati anni '60. È un quartiere un po' kitsch, ma assolutamente da scoprire. .

67

Fells Point

Altra tappa da consigliare è Fells Point, un quartiere sull'acqua che ha come simbolo il Mercato Coperto. Qui si potranno gustare le crab cake di Baltimora, formatini di polpa di granchio davvero squisiti. A chi non dovessero piacere, niente paura, il posto è adatto a tutti i gusti. Tantissimi punti di ristoro, per lo più informali, animano questo storico quartiere.

77

Little Italy

Proprio nei pressi di Fells Point sorge la Little Italy. Il quartiere è interessante da vedere soprattutto per i murales sugli edifici che rievocano immagini di un Italia ormai passata. I più sensibili potrebbero essere colti da un senso di malinconia che potranno placare con un piatto di pasta o una pizza "tipicamente" italiani.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Cosa visitare nel Maryland

Il Maryland è uno degli Stati Americani sud-orientali che si affaccia in parte sull’Oceano Atlantico. Rappresenta sicuramente una meta perfetta per il prossimo viaggio o semplicemente una tappa imperdibile, da includere in un itinerario on the road...
America del Nord e Centrale

Orlando: cosa visitare

Orlando è una delle principali città della Florida, seconda per numero di turisti annuali solo a Miami. È celebre soprattutto per la vicinanza a Disney World, un resort situato nella località di Lake Buena Vista e comprendente quattro grandi parchi...
America del Nord e Centrale

Maryland: cosa visitare

Se siete in cerca di un viaggio avventurosa verso luoghi sconosciuti e poco vistati il Nord America, in particolare lo stato del Maryland è quello che fa per voi. In questa guida vi verrà illustrato cosa visitare nel Maryland e saranno inoltre presenti...
America del Nord e Centrale

Rhode Island: cosa visitare

Rhode Island, il più piccolo stato degli Stati Uniti d'America si trova nella regione del New England econserva tracce storiche di un passato ancora vivo e visibile ai nostri giorni. In qualsiasi periodo dell'anno è una meta turistica molto richiesta,...
America del Nord e Centrale

10 cose da vedere a Toronto

Se amate molto viaggiare e conoscere più città, paesi e tradizioni di tutto ciò che riguarda il nostro mondo, non potete non visitare e non conoscere una delle città più belle del Canada, ossia Toronto. Essa dagli studi fatti dai vari esperti del...
America del Nord e Centrale

USA: West Coast cosa vedere

La West Coast USA comprende gli stati della: California, Nevada, Utah e Arizona. Questo tratto di costa che si affaccia sull'Oceano Pacifico è davvero suggestiva, e va visitata almeno una volta nella vita. Ma cosa bisogna assolutamente vedere? Ecco che...
America del Nord e Centrale

Cosa visitare in una settimana a New York

New York è considerata la città simbolo degli Stati Uniti nonché la più importante del paese, sia dal punto di vista economico che culturale. Una settimana di soggiorno nella "Grande Mela" vi permetterà di visitare le principali attrazioni che questa...
America del Nord e Centrale

Idaho: cosa visitare

Se si decide di effettuare un viaggio negli Stati Uniti, è d'obbligo pianificare una tappa in Idaho, uno stato situato nelle parte nord occidentale che confina con ben sette stati: la Columbia Britannica a nord (una provincia canadese), Oregon e lo stato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.