Berlino in 4 giorni: itinerario di viaggio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tornata ad essere la capitale non solo politica ma anche culturale della Germania del dopo 'Muro', Berlino oggi esprime la sua vocazione mitteleuropea in maniera accattivante, meta ideale per viaggi dedicati a target giovani ma non solo. Nella capitale tedesca è infatti possibile organizzare il proprio itinerario, bastano solo 4 giorni intensi, usufruire di un'interessante offerta turistica differenziata tra attività culturali prettamente legate al patrimonio architettonico (per quanto la fine della seconda Guerra Mondiale abbia risparmiato ben poco delle strutture originali), al patrimonio storico anche moderno (sono visibili infatti i residuati dell'ex Repubblica Democratica nella parte est della città che offre scorci di urbanistica periferica tipica del regime della DDR), ma anche possibilità museali legate sia alla storia mondiale così come a quella locale. Berlino inoltre offre una struttura ricettiva differenziata, pronta ad accogliere qualunque esigenza turistica, porgendo ai visitatori punti ristoro davvero particolari, dal comune fast-food anche di catene tedesche, così come ai ristoranti lussuosi, non ultimi alcuni aspetti di una Berlino 'clubber' davvero interessante che focalizzano l'attenzione di una città dove la Germania si è imposta di conoscere il Mondo offrendo cultura e pace per una rinascita davvero moderna.

26

Il primo giorno: la Berlino istituzionale

Un testo di Franco Battiato, interpretato dalla meravigliosa Milva recitava alcuni anni fa in una canzone davvero emozionante:
'Alexander Platz, Aufwidersen, c'era la neve, ci vediamo questa sera fuori dal teatro: ti piace Schubert?'.
Non è un caso che Milva e Battiato in quel brano, 'Alexander Platz', ispirino tutta la lirica della canzone proprio su questa piazza posta proprio accanto al vecchio confine che allegoricamente fungeva da spartiacque tra un'Europa alla ricerca della sua nuova identità all'Ovest e la metafora comunista di uno specchio in alcune occasioni sul punto di rottura, la DDR degli ideali soffocati da burocrazia e cultura del sospetto.Alexander Platz fu durante la divisione di Berlino il centro, il cuore di quella realtà spaccata in due dal muro ed oggi non solo è testimonianza del cambiamento ma, proprio per la bella architettura nel cui centro si trova l'altissima torre della televisione Fernsehturm, è anche il punto di partenza ideale nel cuore di Berlino, il Mitte. In questo quartiere locali nei quali rilassarsi seduti sulle rive del fiume Sprea sorseggiando una birra dopo avere percorso diversi chilometri visitando musei e centri culturali, si respira la Berlino del cambiamento ed è importante concedersi visite non solo alla piazza ma alla zona istituzionale della città, il Palazzo del Governo Tedesco, il Bundeswehr, proprio accanto all'Isola dei Musei nei quali il Pergamon, di stampo storico antropologico, offre la maggior attrattiva. Ma nel Mitte s'incontrano anche diversi centri fondamentali della città come il castello e il Duomo di Berlino, il Palazzo Rosso sede del Municipio, diversi centri commerciali immensi nei quali scatenarsi in uno shopping alla ricerca di articoli particolari.

36

Nel secondo giorno incontrate la Storia

Se il primo giorno vi ha assorbito in un'area davvero intensa per le offerte turistiche, nella seconda giornata un piccolo rallentamento è dovuto. La lunga via chiamata Under Den Linden è l'asse ideale per recarsi dal Mitte al Tiergarten, l'immenso parco sul quale s'innalza la Colonna della Vittoria, quell'angelo dorato reso celebre in tutto il mondo dal film 'Il Cielo Sopra Berlino' diretto da Wim Wenders. Si raggiunge il parco attraversando un altro monumento simbolo della città, la Porta di Brandeburgo, monumento neoclassico risalente alla fine del '700, composta da un colonnato dorico sulla cui sommità si erge maestoso la quadriga dal retrogusto tipicamente imperiale, ispirato proprio dalla romanità classica dei Cesari. Camminando a ritroso l'Unter Den Linden si arriva invece al Checkpoint Charlie, il punto in cui soldati dell'Est e dell'Ovest pattugliavano l'unico accesso tra le due realtà dell'epoca, un posto di blocco vicino al quale potrete incontrare l'ultimo baluardo di muro voluto ancora in piedi per non dimenticare.

Continua la lettura
46

Per il terzo giorno due musei poco conosciuti

Nella terza giornata potrete tornare nella zone del Tiergarten per visitare due musei davvero interessanti, un contrasto tra modernità e avanguardia e classicità storica che nelle due proposte offrono uno spaccato importante della Berlino del design. Iniziando dal Museo delle Porcellane, potrete vedere una carrellata fondamentale di tutto ciò che negli anni si è evoluto in prezioso arredo: vasi, piatti, tazze, bicchieri, statue, posate, sono esposte in diverse stanze museali per raccontare una storia fatta di eccellenza (le porcellane tedesche sono tra le più rinomate al Mondo), di gusto, evidenziando elementi davvero preziosi di articoli unici che hanno impreziosito case di nobili, reggenti, artisti. Dopo il Museo delle Porcellane quello della Bauhaus, quell'incredibile espressione di modernità ancora attuale, nata negli anni '20 di una Germania all'avanguardia mondiale nel cinema, nel design, nell'architettura civile, nell'arte. All'interno del museo potrete farvi un'idea ben precisa di cosa significhi ancora oggi la Bauhaus intesa come avanguardia nei colori e materiali, così nell'arte con quadri esposti di Paul Klee e Wassily Kandinsky. Ovviamente la sera la Berlino clubber vi attende per sedurvi con mille proposte per tutti i gusti, a tavola, nei pub, nelle discoteche dove incontrare il proprio genere preferito. Il quarto giorno si consiglia una giornata di relax magari nel cuore dell'Est, visitando i quartieri della vera DDR sino allo splendido parco Garten Der Welt, un'area verde dove nel tempo sono stati allestiti i più rappresentativi giardini del mondo, da quello romantico italiano a quello inglese o francese, sino ai giardini orientali, imperiali o zen, nipponici o cinesi, indiani. In soli quattro giorni avrete vissuto una Berlino che è passato e futuro, il presente è ciò che incontrerete e che, sicuramente, sarà in grado di sedurvi.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimenticate un ombrello ed una mappa della Metro berlinese, vi sarà fondamentale per muovervi senza problemi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Berlino in due giorni

Se hai soltanto un weeken a disposizione e vuoi vedere più attrattive possibili, ti proponiamo un itinerario per come visitare Berlino in due giorni, così da non perderti i punti di maggiore interesse. Ti consigliamo di prenotare in anticipo alcune...
Europa

Come visitare Berlino in 5 giorni

Avete un paio di giorni a disposizione e vorreste sfruttarli per regalarvi un viaggio in una delle città più importanti e grandiose del panorama europeo e mondiale? Grandioso! Berlino fa proprio al caso vostro! Scopriamo insieme come è possibile visitare...
Europa

Come visitare Berlino in tre giorni

Berlino è una città grande e poco compatta, visitarla in pochi giorni è un'impresa ardua, ma se proprio non puoi restare più di tre giorni segui questa guida per non perdere le cose più interessanti, vale davvero la pena spendere un po' di tempo...
Europa

Come organizzare un viaggio low cost a Berlino

Ora che si sta avvicinando l'estate tutti starete pensando ad una bellissima vacanza, al mare o in montagna. Per chi invece vuole recarsi in una città d'arte, moltissime sono le mete che si possono scegliere, magari una tra le capitali europee.I viaggi...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio a Berlino

Berlino è da sempre stata una città molto particolare, ancor di più oggi che risulta ormai essere stata riunita dopo anni e anni di separazione per via della fine della seconda guerra mondiale e dell’inizio della guerra fredda. C’è chi sostiene...
Europa

Itinerario per 3 giorni a Madrid

Tra le città spagnole più importanti e conosciute vi è senza dubbio Madrid. Questa città è meta ogni giorno di numerosi turisti provenienti da ogni parte del mondo che si recano in questo luogo ad ammirarne le bellezze. In questa guida pertanto verrà...
Europa

Cosa vedere a Barcellona in 4 giorni

Viaggiare è una delle attività più belle e interessanti che si possano fare. La possibilità di visitare nuovi paesi, consente di venire a contatto con culture e tradizioni differenti dalle nostre, accrescendo la propria conoscenza del mondo e delle...
Europa

L'essenziale per una vacanza di 4 giorni

Hai il tuo biglietto, la prenotazione dell'albergo e ora fare la valigia è l'ultima tappa che ti separa dalla tua sospirata vacanza. Lasciare quest'operazione all'ultimo minuto e buttare dentro la borsa tutto quello che ti passa per le mani è il modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.