Bucarest: 10 cose da fare e da vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Bucarest è la capitale della Romania. In realtà dell'aspetto squallido che aveva alla fine degli anni 80 rimane ben poco, perché l'economia della nazione è ripartita di slancio da molti anni e le amministrazioni hanno fatto grossi investimenti per cercare di migliorare la qualità della vita degli abitanti della città e dei rumeni in generale. Al giorno d'oggi si può considerarla una capitale europea a tutti gli effetti perfettamente al passo con i tempi. Con questa guida vedremo 10 cose da fare e da vedere a Bucarest.

211

Palazzo del parlamento

La visita al palazzo del parlamento è utile per capire fino a che punto si fosse spinta la megalomania del dittatore Ceausescu che fece demolire molti dei palazzi più belli presenti in città per fare spazio ad un gigantesco edificio assolutamente insipido. Ricoperto di marmi e illuminato da lampadari di cristallo enormi, il palazzo è il trionfo dell'inutilità e serve da monito per le generazioni future oltre naturalmente a servire come sede per il parlamento rumeno.

311

Piata Revolutiei

Piata Revolutiei è un altro dei luoghi da vedere in Bucarest, perché il popolo riunito in questa piazza si rivoltò alla fine del 1989 contro il dittatore Ceausescu per la prima volta fischiando in massa al suo comizio, determinando così l'inizio del tragico epilogo della sua folle dittatura. In questa piazza furono fucilati tre giorni dopo lui e la moglie il giorno dopo Natale.

Continua la lettura
411

Casa di Gheorghe Ionescu

Decisamente più allegra e romantica è la visita alla casa del più grande violinista rumeno Gheorghe Ionescu, che vi morì nel 1955. In questo edificio e in molte parti della città si trovano le tracce delle decorazioni in stile Art Nouveau che valsero a Bucarest il nome di piccola Parigi prima del lungo periodo oscuro sotto la dominazione comunista.

511

Museo d'Arte Nazionale

Una visita al Museo d'Arte Nazionale ci permette di prendere visione della più vasta collezione di opere d'arte in Romania. Di particolare spicco le opere dell'artista Corneliu Baba famoso per ritratti di re pazzi ed arlecchini. Purtroppo gran parte delle opere furono sequestrate ai legittimi proprietari durante il comunismo e ci sono molti processi in corso per la restituzione, quindi alcune delle opere non sono più esposte, al momento.

611

Parco Cismigiu

Il vero polmone verde della capitale rumena e il Parco Cismigiu con la sua atmosfera rilassante e idilliaca, con tanto di anziani che giocano a scacchi e coppiette che passeggiano tra ponticelli in ferro battuto e aiuole curate in uno stile molto particolare che riflette a pieno lo spirito naturalistico e l'amore per il verde dei rumeni. Bellissimo da visitare anche in inverno quando si può pattinare sui laghetti ghiacciati.

711

Centro Storico

Si può fare una bella passeggiata nel centro storico di Bucarest, ammirando tutti gli edifici che sono sopravvissuti alle devastazioni dei Turchi dei Tartari e delle ruspe dell'ex dittatore folle Ceausescu. In centro si possono vedere vari monumenti tra cui la statua dedicata a Vlad Tepes e il monastero di Stavropoleos oltre a gustare i piatti tipici nei ristorantini e nelle birrerie molto accoglienti e ben fornite.

811

Mercato Obor

Per immergersi pienamente negli odori forti della vita quotidiana di Bucarest niente di meglio che una visita al mercato Obor, dove oltre alle merci comuni si possono trovare ben due gallerie dedicate al mercatino delle pulci che contengono di tutto dai rimasugli della dominazione comunista. Nel mercato si trova di tutto dai vestiti fino ai prodotti alimentari tipici in mezzo ad anziane signore che vendono cipolle ed agli in treccia.

911

Cattedrale dei santi Costantino ed Elena

La Cattedrale dei Santi Costantino ed Elena merita assolutamente una visita con la sua architettura particolarissima per noi del tutto inusuale. Questo antico edificio fu fatto costruire nella metà del 1600 dal voivoda Constantin I Serban ed al suo interno è completamente affrescata.

1011

Vita notturna

A dispetto dell'architettura antica e della tradizione, Bucarest è e rimane soprattutto una città giovane con una vita notturna invidiabile sia in centro che in periferia. Ci sono decine di locali gremiti dove andare a ballare, ascoltare musica dal vivo realmente di ogni tipo oppure fermarsi semplicemente per fare una bevuta.

1111

Therme Balotesti

Per un po' di relax assolutamente da non perdere sono le Therme Bucuresti a balotesti appena a 10 km dal centro, raggiungibili col taxi o col bus navetta. Si tratta di un moderno centro termale con tanto di parco acquatico, american bar & spa dove rilassarsi un po' e farsi coccolare in un ambiente assolutamente immacolato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Le capitali europee da vedere ad ottobre

Se vi state chiedendo quali possano essere le capitali europee da vedere a ottobre, in questa guida elencherò quelle che sono le più papabili mete per questo mese autunnale. Innanzitutto, essendo agli albori dell'autunno, il clima non è ancora rigido...
Consigli di Viaggio

5 motivi per vedere Sydney

Viaggiare è un qualcosa di molto bello e di divertente, in particolar modo se effettuiamo i nostri viaggi assieme a delle persone per noi importanti. Tra le varie città che possiamo visitare, ce ne sono alcune molto belle che molto spesso vengono trascurate,...
Consigli di Viaggio

Capodanno a Melbourne: cosa fare e vedere

Per trascorrere il capodanno all'insegna del divertimento e della musica in una cornice paesaggistica unica, Melbourne, è la meta ideale. Splendida città australiana, possiede una serie di attrazioni da vedere e tante cose da fare che rendono l'ultimo...
Consigli di Viaggio

10 cose da vedere a Zurigo

Zurigo è una città magica, piena di attrazioni e in grado di stregare anche il viaggiatore abituato a visitare grandi città. La parola perfetta per descrivere la città svizzera è probabilmente "sorprendente": ogni angolo, ogni paesaggio, ogni tradizione...
Consigli di Viaggio

Val di Funes: 10 cose da vedere

La Val di Funes è sicuramente una delle aree più suggestive dell'intero Trentino Aldo-Adige. Essa contiene le Odle, monti calcarei che nascondono diversi spunti di grande interesse per i potenziali turisti. La valle sembra il luogo perfetto per effettuare...
Consigli di Viaggio

5 cose da vedere in Slovenia

Quando ci si accinge alla preparazione di una nuova avventura, si cerca sempre di arrivare sul luogo dove andremo a stare, già preparati, sapendo cosa vedere. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, non sempre tutti coloro che preparano un viaggio...
Consigli di Viaggio

Il Cairo: cosa vedere in tre giorni

Questa guida vi darà qualche suggerimento su cosa vedere in tre giorni nella città Il Cairo, che è una meta di vacanze molto gettonata, proprio perché offre tantissime attrattive, soprattutto a livello culturale. Sarebbe meglio avere a disposizione...
Consigli di Viaggio

Cosa vedere a Salisburgo

Salisburgo rappresenta la quarta cittadina più grande dell'Austria e possiede una notorietà internazionale grazie al proprio stile barocco. Dichiarata come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1997, Salisburgo è famosa per il suo ambiente seducente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.