Cina: le bellezze del Parco nazionale Lushan

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il parco nazionale del Lushan è un parco situato in Cina e prende il nome dal monte che lo sovrasta. Con una superficie di circa 500km quadrati è ancora oggi un parco molto visitato dagli stessi concittadini cinesi.
Al suo interno sono presenti molti templi buddisti con paesaggi mozzafiato e naturali.
Inoltre, questo parco è diventato patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1996; ma andiamo a vedere nel dettaglio le bellezze che caratterizzano questo parco naturale.

26

Monastero di Donglin

Sul monte Lushan (o monte Lu) è presente questo grande monastero, costruito nel 386 dal monaco Huiyan, precusore del confucianesimo e buddismo cinese. Questo monastero ha una certa rilevanza storica, anche perché è stato costruito durante la dinastia Jin, che come ricorderete è una delle famose "sei dinastie".

36

Il tempio della semplicità e tranquillità

Il tempio della semplicità e tranquillità, invece fu costruito qualche secolo più tardi durante la dinastia Tang. Questo tempio è reso famoso dalle preziose scritture taoiste racchiuse gelosamente al suo interno. Il taoismo, infatti, come ben sapete, si basa sul principio del "Dao", ovvero il principio indifferenziato che dà origine al cosmo.

Continua la lettura
46

L'accademia della grotta del cervo bianco

Un altro centro importante elemento all'interno del parco, è l'accademia della grotta del cervo bianco. Questa struttura, infatti, era un vero e proprio centro culturale e di intelletto, ricostituito da Zhu Xi nel XXII secolo, era una vera colonna portante per la diffusione del confucianesimo.

56

Padiglione del principe Teng

Un'altra struttura da dover visitare e da non perdere, è certamente il padiglione del principe Teng.
Questo imponente edificio, si trova nel capoluogo di provincia "Nanchang", ed è situato sopra un isolotto.
Questo padiglione, è stato protagonista di molte opere importanti, tra cui ricordiamo quella drammatica dell'opera cinese "il padiglione delle peonie", dove il debutto dell'opera è stata ospitata proprio al suo interno.

66

Lulin Villa

Infine, ma non per ultima, la Lulin Villa, è l'ex residenza di Mao Tse Tung. Questa villa, è stata ristrutturata a museo nel 1984 e al suo interno presenta numerosi bronzi e ceramiche dell'antica Cina. Inoltre, potrete trovarvi delle scritture e dipinti di tutte le varie dinastie di quei tempi, fra cui la "Tang". Ovviamente questi sono solo alcuni dei posti da visitare nell'intera provincia di Jiangxi, infatti, il mio consiglio è che ci sarebbe da visitare anche tutta Nanchang; dedicarsi a tutta la catena montuosa, perché in effetti i sentieri non sono poi così tortuosi, perché sono collegati fra loro tramite scalinate che poi portano proprio ai vari luoghi di interesse.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Cina: itinerario nel parco nazionale del monte Sanqingshan

Il Parco Nazionale del Monte Sanqingshan si trova all'incrocio di Yushan County , Shangrao City e Dexing città nel nord-est della provincia di Jiangxi. Si trova a 50 chilometri di distanza da Yushan County. Il Monte Sanqingshang ha preso il nome in quanto...
Asia

Le città più belle dell'Asia

L'Asia è un continente che da sempre esercita un certo fascino sulla mente degli occidentali. Quando pensiamo all'Asia ci vengono in mente pagode altissime, templi e luoghi misteriosi, una natura incontaminata e aliena. Ma anche metropoli iper-moderne,...
Asia

Come E Perché Visitare Le Grotte Di Mogao

La Cina rappresenta una delle nazioni con il maggior numero di luoghi considerati patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Conserva tesori nascosti e immensi, eppure poco conosciuti. Se non ci siete mai stati, lasciatevi affascinare dalle Grotte di Mogao,...
Asia

10 cose da non perdere in Cina

La Cina ormai è una dei luoghi di vacanza più ambiti sia in Europa che nel mondo, perché si tratta di un Paese emergente, ricco di cose da vedere e di opportunità si professionali che artistiche. In questa guida elencheremo 10 cose assolutamente da...
Consigli di Viaggio

Hong Kong: guida alle principali attrazioni

Regione Amministrativa Speciale della Repubblica Popolare Cinese, Hong Kong è una delle aree più popolose del mondo. Famosa per il suo skyline, essa attira ogni anno miriadi di turisti. Tra grattacieli futuristici e templi nascosti, le tradizioni dell'oriente...
Asia

10 cose da vedere a Pechino

La città di Pechino è il centro culturale, politico ed economico della Cina. Sicuramente è una città popolosa e fervente come lo sono le grandi capitali di tutto il mondo. Ecco perché oggi vi proponiamo un elenco delle 10 cose che assolutamente non...
Asia

Guida: tour della Cina in 10 giorni

La Cina è uno dei paesi più visitati al mondo. Uno degli stati asiatici più estesi, una cultura dalle profonde e antiche radici che ha tanto da regalare a chiunque la visiti. Uno stato molto esteso e quindi chi prevede di andare a fare un viaggio in...
Asia

Come visitare il Tempio di Confucio a Pechino

Il Tempio di Confucio, situato a Pechino in Guo Fijian Street, è un edificio imponente che si estende su 100.000 metri quadrati. Edificato nel 1302 è stato per secoli il luogo in cui il fondatore del Confucianesimo veniva omaggiato dai credenti con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.