Come abituarsi al cambio del fuso orario

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si viaggia verso mete esotiche o comunque molto lontane da casa, dobbiamo inevitabilmente fare i conti con un piccolo inconveniente denominato jetlag. Quest'ultimo è dovuto al fuso orario, che può provocarci i primi giorni della nostra vacanza molti disturbi. A tal proposito è fondamentale, al fine di minimizzare gli effetti del jetlag, prendere le dovute precauzioni. Lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto fondamentale e primario, per chi soprattutto viaggia spesso in giro per il mondo. Infatti, attraverso una serie di passaggi utili e molto chiari, vedremo come abituarsi in maniera ottimale al cambio del fuso orario che si deve affrontare.

24

Se avete in programma una vacanza o un impegno di lavoro fuori sede, per almeno una settimana impegnatevi a rispettare degli orari normali e ideali per il vostro organismo. Evitate di stare svegli la notte e di dormire troppo poco; cercate di riposare per almeno otto ore consecutive, senza svegliarvi tardi al mattino. Chi mantiene ritmi disordinati e si impegna in attività notturne dedicando pochissimo tempo al sonno ha molte più probabilità di soffrire di jet lag. Perciò seguite questi semplici consigli, specialmente se dovrete affrontare un viaggio piuttosto lungo.

34

Durante le ultime notti precedenti alla partenza concedetevi almeno quindici minuti extra di sonno, un tempo sufficiente a garantire il massimo riposo per corpo e mente. Per quanto riguarda il viaggio in sé, è preferibile spostarsi di giorno per giungere a destinazione nel tardo pomeriggio: avrete così modo di mangiare qualcosa per cena (possibilmente un pasto leggero e digeribile) e andare a dormire entro le 23:00. Si tratta di orari non troppo diversi da quelli a cui vi siete adeguati nella settimana precedente, perciò riprendendoli subito avrete più probabilità di adattarvi al nuovo fuso.

Continua la lettura
44

Obbligando il corpo ad un notevole scarto temporale, è inevitabile l'accumulo di stress e fatica. Ma con questi semplici accorgimenti limiterete moltissimo le conseguenze di un repentino cambiamento nei ritmi abituali. L'organismo è in grado di adattarsi molto facilmente, ma in ogni caso organizzate il viaggio in modo da potervi permettere di riposare quanto basta prima di svolgere le attività più impegnative. Se non temete il volo e non siete soggetti ad ansia, approfittate delle ore in aereo per fare un pisolino e rilassarvi ulteriormente. Giunti a termina di questa esaustiva e soprattutto efficace guida, vi auguro buon viaggio e buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come combattere il jet lag

Di questi tempi, viaggiare da una parte all'altra del mondo, è diventato semplice grazie ai moderni e all'avanguardia mezzi di trasporto: l'unico problema che potrebbe verificarsi è la differenza di fuso orario. Se state per andare in vacanza in un...
Consigli di Viaggio

5 consigli per dormire bene in viaggio

Quando si viaggia, per lavoro o per vacanza, non è semplice abituarsi al nuovo fuso orario, al clima e alle nuove abitudini. In queste condizioni addormentarsi può essere una vera impresa. Seguendo questi semplici accorgimenti farete sogni d'oro anche...
Consigli di Viaggio

New Jersey on the road

Il New Jersey è uno stato appartenente agli Stati Uniti D'America che, pur essendo uno dei più piccoli, per densità di popolazione supera tutti gli altri (circa 400 abitanti per km²). Nonostante un grosso limite di quelle zone sia l'alto tasso di...
Consigli di Viaggio

Come cambiare un biglietto del treno

Può capitare di pianificare un viaggio in treno con largo anticipo, e può succedere che, sfortunatamente, la tanto accurata pianificazione risulti vana a causa di un imprevisto che vi costringe ad annullare o rimandare la partenza. A questo punto la...
Consigli di Viaggio

10 motivi per andare alle Mauritius

L'isola di Mauritius, situata nel cuore dell'Oceano Indiano, a est del Madagascar, è una delle mete più ambite dai visitatori di tutto il mondo, nonchè luogo perfetto per viaggi di nozze e vacanze con bambini. Andare all'isola di Mauritius, significa...
Consigli di Viaggio

5 consigli per affrontare i voli lunghi

Molte persone trovano più di qualche difficoltà nell'intraprendere viaggi di una certa durata in aereo. Un viaggio oltreoceano può risultare anche alquanto complicato se non si prendono le precauzioni giuste. Prima di partire, potete farvi numerose...
Consigli di Viaggio

Cile: 5 cose da sapere prima di partire

Il Cile è un paese che si estende per un lungo letto di terra situato fra l'Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande. La sua posizione geografica fa si che possa offrire ai suoi visitatori numerosi paesaggi tutti molto differenti fra loro. Un ottima...
Consigli di Viaggio

10 consigli per un viaggio a Los Angeles

Viaggiare è un'esperienza assolutamente formativa per chiunque; viaggiando si imparano nuove cose, si entra in contatto con culture e ideologie diverse, confrontandosi anche con gli abitanti del paese di destinazione. Un luogo che chiunque dovrebbe vedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.