Come affrontare Berlino in inverno

Tramite: O2O 14/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Berlino è la capitale della Germania situata nella zona a Nord-Est della nazione a 70 km di distanza dal confine polacco. La capitale conta più di tre milioni e mezzo di abitanti e non solo è la più popolata ma anche la più estesa grazie ai suoi 2.851 chilometri quadrati di estensione. La città è diventata capitale della Germania dopo la caduta del famoso muro che divideva la città in Germania Est e Germania Ovest nel 1989. È una città che ospita una grande storia culturale mischiata alle moderne costruzione del dopo guerra che hanno devastato l'intera città. Per questi motivi la città ogni anno ospita milioni di turisti; in questa guida andremo ad approfondire come affrontare Berlino in inverno. Buona lettura.

27

Occorrente

  • scarpe invernali
  • giacca
  • guanti
  • sciarpa
  • cappello invernale
  • maglioni di lana
  • pantaloni pesanti
37

Clima

La città di Berlino si trova nella fascia del clima temperato anche se molto asciutto rispetto alla media. La capitale durante il periodo invernale ha delle temperature medie minime che si aggirano intorno ai -3 gradi di Gennaio e Febbraio mentre a Dicembre la minima media è di -1 grado. Anche se a volte si registrano temperature più rigide come nel 1956 quando il termometro segnava addirittura -26 gradi. Durante il periodo invernale dunque la città è molto fredda ed asciutta, mitigata dai venti che soffiano tra le rive del fiume Sprea che la attraversa per intero.

47

Abbigliamento

Per tutti i turisti che desiderano visitare la città nel periodo invernale è dunque consigliabile di portare vestiti pesanti con protezione per mani e orecchie per non soffrire il freddo vento gelido. Dunque preferire maglioni di lana e magliette di cotone con giubbotti anti vento o comunque adatti alle temperature più rigide. La città come detto in precedenza è molto asciutta, infatti si contano mediamente una trentina di temporali l'anno, questo però non significa che potrebbe capitarvi di imbattervi in nevicate che colorano tutta la città rendendola sicuramente magica ma anche molto gelida. Dunque riempite la valigia con i vostri vestiti invernali migliori!

Continua la lettura
57

Scarpe

Un'altro elemento molto importante è sicuramente quello delle scarpe, perché per muoversi in città è necessario avere delle scarpe che sia resistenti al freddo ma che non siano scomode dato che la città è molto grande e dunque bisogna camminare anche per diversi chilometri ogni giorno. Quindi preferite le scarpe invernali più comode che avete e accompagnatele con delle calze resistenti, quelle che si usano a sciare ad esempio sono l'ideale, dato che tengono caldi i piedi e si sa, se i piedi sono caldi anche il resto del corpo rimane in temperatura! Spero che la guida vi sia stata utile, buon viaggio!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire la guida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

10 cose da fare a Berlino

Berlino è la Capitale della Germania ed una delle città più meravigliose d'Europa. Si tratta di una metropoli estremamente famosa, grazie alla propria storia e alla vita notturna che offre ai turisti. Berlino è pertanto ricca di attrazioni di ogni...
Europa

Come visitare il muro di Berlino

Il muro di Berlino ha diviso la Germania per 28 anni rappresentando il simbolo più eclatante della Guerra Fredda. Nonostante siano trascorsi quasi tre decenni dalla sua caduta, piccoli resti della barriera che si estendeva per 155 chilometri nella...
Europa

Come visitare alcuni luoghi d'interesse a Berlino

Berlino è una città (la più abitata della Germania) piena di monumenti, Chiese e musei da non dover perdere assolutamente. Essa è la Capitale della Repubblica Federale di Germania e viene ritenuta un centro politico e culturale dell'Europa. In seguito...
Europa

Come e perchè visitare Nollendorfplatz a Berlino

Per chi si è avvicinato a questa guida solo per la curiosità di sapere cos'è la Nollendorfplatz diciamo subito che questa è una piazza simbolo di Berlino e lo è stata sopratutto nei primissimi anni del '900. In quegli anni quasi ogni foto che ritraeva...
Europa

I monumenti più famosi di Berlino

Berlino non è solo una capitale ricca di storia, ma è soprattutto una città proiettata nel futuro. Messasi alle spalle prima il nazismo, poi la divisione tra settore Ovest ed Est, oggi è una sorta di museo all’aria aperta, ricco di monumenti che...
Europa

La Berlino multietnica

Quante volte avete sentito ripetere che Berlino è una delle capitali europee più interessanti e multietniche che ci siano? È proprio così: la città tedesca è ai primi posti nel mondo per multiculturalità ed è uno dei luoghi che attraggono più...
Europa

Come visitare la Museumsinsel a Berlino

L'Isola dei musei, che in tedesco si chiama Museumsinsel, si affaccia sullo Sprea e racchiude il Pergamon Museum e altre preziose collezioni di antichità egizie, romane, bizantine e medievali. Inoltre, in questa zona di Berlino è presente anche una...
Europa

Come visitare Berlino in due giorni

Se hai soltanto un weeken a disposizione e vuoi vedere più attrattive possibili, ti proponiamo un itinerario per come visitare Berlino in due giorni, così da non perderti i punti di maggiore interesse. Ti consigliamo di prenotare in anticipo alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.