Come affrontare il primo viaggio in aereo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Al giorno d'oggi esistono numerosi mezzi di trasporto tra cui scegliere per fare un viaggio. A volte però, per mancanza di tempo o per distanze troppo lunghe, si è costretti a prendere l'aereo. L'aereo consente infatti di coprire lunghe distanze consentendoci di arrivare in poche ore da un capo all'altro del mondo. Al giorno d'oggi inoltre il costo dei biglietti si è notevolmente abbassato consentendo a tutti la possibilità di viaggiare per andare alla ricerca di nuove meraviglie da scoprire, per lavoro o semplicemente per svago. Mentre alcuni adorano viaggiare in aereo, guardare il mondo dall'alto e percorrere lunghe distanze in poche ore, per altri può essere un incubo. Ci si sta riferendo alle persone che soffrono di aereo-fobia, ossia della paura di volare. Questa guida è quindi indirizzata a tutti coloro che tremano al solo pensiero di prendere l'aereo. Essa mira a voler dare utili consigli per sapere come affrontare il primo viaggio in aereo.

210

Occorrente

  • Farmaci contro nausea e vomito
  • Passatempo come cruciverba o lettore DVD/MP3
310

Cominciare con voli brevi

Se avete deciso di superare la vostra paura di salire in aereo, allora è meglio cominciare con un viaggio breve. Magari potete decidere di fare un weekend di piacere spostandovi anche solo da una città italiana ad un'altra. Si tratterà solo di un'ora o due e quando atterrerete scoprirete quanto è meraviglioso fare tanta strada in così poco tempo. Se però siete costretti ad affrontare il primo viaggio in aereo andando in una destinazione lontana allora ci sono due modi per farlo con un volo breve. Partire con un giorno di anticipo e viaggiare con un altro mezzo di trasporto per un po'. Oppure, metodo più veloce, non prendere un volo diretto ma suddividerlo in due voli, in mezzo ai quali avrete il tempo di riprendervi dallo spavento. Sarà meno economico, ma si tratta di superare una paura.

410

Trovare un accompagnatore

Se siete terrorizzati dall'affrontare il primo viaggio in aereo, non potete essere lasciati soli. Un amico, un fratello, il partner, chiunque possa sacrificare un po' del suo tempo per accompagnarvi può essere d'aiuto. Ovviamente questa persona dovrebbe aver già viaggiato, essere sicura di sé ed essere sensibile. Una tra le cose migliori che può fare è ripetervi quanto effettivamente l'aereo sia un mezzo molto più sicuro di tutti quelli che prendiamo quotidianamente. Le frasi e le sensazioni che accompagnano maggiormente chi soffre di questa paura, infatti, sono di impotenza davanti ad un mezzo di cui non ho controllo, il timore che possa accadere qualcosa e il non poter far nulla per impedirlo o per salvare la situazione. Sappiate che, secondo le statistiche soltanto un volo ogni 1,2 milioni fa un incidente, e che mediamente il 95% delle persone si salva. Perciò, paradossalmente, è molto più pericoloso percorrere il tratto casa-lavoro in macchina, anche se tendenzialmente nell'abitacolo della nostra 4 ruote ci sentiamo più al sicuro.

Continua la lettura
510

Distrarsi

Un'altra causa di ansia è la sensazione di sentirsi "in trappola", bloccati in uno spazio ristretto. Sono molti coloro che soffrono anche di claustrofobia quando sono in mezzo a tante persone e per di più a oltre 10000 metri di quota. Se poi le ore di volo sono tante, questa sensazione di malessere si potrebbe accentuare. Grazie al cielo siamo nell'era dell'intrattenimento, c'è solo l'imbarazzo della scelta quando si tratta di trovare qualcosa con cui distrarsi. Scaricate della musica, un film o degli episodi di una serie-tv, così basterà un paio di cuffie per immergersi in un altro mondo e soprattutto non sentire il rumore costante dell'aereo. Se non vi piace questa 'robaccia digitale' allora leggete, fate un sudoku o un cruciverba. Se neanche questo è d'aiuto, allora ecco qui altri consigli. Bisognerebbe fare qualche esercizio di respirazione e chiacchierare con il proprio accompagnatore, insomma fare di tutto per rilassare il proprio corpo e la propria mente.

610

Prendere dei medicinali

È difficile rilassarsi se all'ansia di affrontare il primo volo si aggiunge anche malessere fisico. Durante un volo, infatti, è normale sentire qualche fastidio fisico dovuto alla pressione o al mal d'aria.Se si ha paura però questi fastidi possono solo far aumentare la sensazione di disagio e ansia. In questo caso è necessario premunirsi prima del viaggio e acquistare dei rimedi in farmacia o erboristeria in grado di alleviare o eliminare i sintomi. Ricordate che questi sono solo malesseri momentanei che comunque passeranno una volta aver nuovamente toccato terra.Se dovete affrontare un viaggio molto lungo si possono acquistare anche dei sonniferi (ovviamente niente di troppo forte) per addormentarsi e vivere il volo con la massima tranquillità.

710

Calmarsi con pensieri positivi

Durante la nostra vita non dobbiamo solo consolare e calmare altre persone, ma anche fare di tutto per calmare noi stessi. La nostra mente e i nostri pensieri possono infatti avere un'influenza positiva sullo stato del corpo. Basterà concentrarsi ad essere il miglior accompagnatore di noi stessi e così il primo viaggio in aereo sembrerà una passeggiata. Ci avete mai pensato che stare in aereo vi consente di vedere il mondo da un'altra prospettiva più unica che rara? Godetevi il paesaggio che si intravede dai finestrini, osservate le nuvole, per una volta dal loro stesso livello e non con il naso all'insù. Inoltre, in base all'orario di viaggio, potrete godere di albe e tramonti spettacolari, scenari mozzafiato regalati grazie al vostro tanto temuto aereo.

810

Parlare con chi ha la stessa paura

Il primo volo è sicuramente quello più impegnativo da affrontare. Una volta superate le paure iniziali ci si rende conto che viaggiare in aereo è pratico, comodo e sicuro. Per tranquillizzarsi è bene parlare con qualcuno che ha sofferto di questa fobia. Chi ha già affrontato il primo viaggio in aereo sarà lieto di rassicurare e dare conforto. Molte persone raccontano che aver guardato fuori dal finestrino ed essere rimasti estasiati dal mondo sotto di sé contribuisce a far sparire la paura. Un modo utile per sapere che va tutto bene è farsi rassicurare dagli assistenti di volo, anche con la sola tranquillità dei loro volti. Viaggiare in aereo permette di raggiungere in pochissimo tempo dei luoghi incantati e che regalano tante emozioni. Sarebbe un peccato perdere tutto questo!

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' bene parlare con qualcuno che ha sofferto il mal d'aereo
  • Cercare di fare viaggi brevi per superare i primi timori
  • E' bene fare i primi viaggi in compagnia di una persona fidata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come vestirsi per un viaggio in aereo

La cabina pressurizzata di un aereo subisce ugualmente alcuni sbalzi termici. Ciò si traduce in lievi gonfiori, piccoli indolenzimenti e leggeri raffreddamenti. Un abbigliamento consono rende più piacevole un lungo viaggio in aereo. Il giusto abbigliamento...
Consigli di Viaggio

Come affrontare un lungo volo in aereo

Nell'era di internet possiamo vedere facilmente foto e contenuti di paesi lontani, luoghi incantevoli, mari cristallini e spiagge incontaminate. I film e i documentari ci mostrano città moderne, ricche metropoli e città d'arte. La voglia di visitare...
Consigli di Viaggio

10 cose da fare prima di un lungo viaggio in aereo

Gli aerei moderni, rispetto a quelli di qualche decennio fa, permettono voli di una durata molto più breve rispetto a quelli del passato. Se, per esempio, dall'Italia ci rechiamo in Spagna, una delle mete preferite dai nostri connazionali, la durata...
Consigli di Viaggio

Come distrarsi durante un viaggio in aereo

Da un recente sondaggio è emerso che il secondo mezzo di trasporto più usato per gli spostamenti da un luogo ad un altro è l'aereo. La tratta di un aereo può essere più o meno lunga, dipende ovviamente dalla destinazione, ma che ci si sposti per...
Consigli di Viaggio

Consigli per affrontare un lungo viaggio in treno

L' idea di intraprendere un viaggio entusiasma e non poco, ma quello che più spaventa è la distanza da percorrere. Che sia in auto, in treno o in aereo, il solo pensiero di stare seduti per ore e ore mette ansia ed agitazione. Se viaggiamo in auto...
Consigli di Viaggio

Come affrontare al meglio un viaggio in pullman

A tutti è capitato di affrontare un viaggio in pullman. Sebbene viaggiare in pullman sia molto bello, comporta tuttavia uno stress fisico non indifferente. A volte affrontare un viaggio in pullman risulta davvero faticoso e bisogna organizzarsi al meglio....
Consigli di Viaggio

Come affrontare un lungo viaggio in auto serenamente

Il viaggio in auto molto spesso è quello più bello, perché ci permette di scoprire posti nuovi, godere della bellezza dei paesaggi e sopratutto ci rende liberi di spostarci come e quando preferiamo senza vincoli di orari. In alcuni casi, se si viaggia...
Consigli di Viaggio

Come affrontare un lungo viaggio in auto

Eccoci qui, pronti per capire insieme, in questa guida che abbiamo deciso di proporvi, come poter affrontare un lungo viaggio, in aiuto, nella maniera più corretta e sicura possibile.Un lungo viaggio in auto, sia se si tratta di obbligo o di piacere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.