Come aprire una società in Bangladesh

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La Repubblica Popolare del Bangladesh è uno stato asiatico confinante per la maggior parte dall'India e da una piccolissima parte al sud con la Birmania. Con i suoi quasi 169 milioni di abitanti, è uno dei paesi più sovraffollati e con un tasso molto elevato di povertà dovuto anche a carestie, catastrofi naturali, poca alfabetizzazione, dovuta addestrarsi fra colpi di stato e sconvolgimenti politici. Ma dal 1991, con un po' di ordine democratico si è relativamente stabilizzata ed è seguito un lieve progresso economico. Ma ancora più importanti sono stati i passaggi avvenuti successivamente come denotato dalla Banca Mondiale nel luglio 2005, si è rilevata una crescita dello sviluppo umano, nella progressione culturale: maggiore alfabetizzazione, parità di scolarizzazione e riduzione della crescita della popolazione.
Quindi possiamo definire attualmente il Bangladesh un luogo in crescita ed in fase di continuo sviluppo. Da alcuni anni il governo è maggiormente interessato oltre ai problemi interni anche alla presentazione di soluzioni per gli investitori stranieri portando notevoli vantaggi per il paese stesso e per gli imprenditori interessati in questa missione. Le opportunità di lavoro sono aumentate notevolmente ed i settori in crescita esponenziale sono: l'abbigliamento, la moda, il tessile. Settori nei quali le possibilità di carriera e di guadagno sono concrete. Ammesso questo preambolo, vedremo in questa guida come aprire una società in Bangladesh: una missione non del tutto semplice e che richiede tempo burocratico e costi un po' elevati.

26

Occorrente

  • spirito d'iniziativa
  • pazienza
  • un cospicuo capitale iniziale
  • un business plan
36

Scegliere il nome della società e pagare la tassa


Per iniziare, come qualsiasi tipo di apertura di una nuova azienda o impresa, dovrete avere esperienza ed un capitale a disposizione. Sicuramente aiuterebbe se aveste già un'azienda in Italia già avviata. Quindi avete un'esperienza considerevole per poter far fronte ad un trasferimento aziendale. Fatta questa premessa, se siete convinti e vi siete ben informati su questo paese e volete investirci su, scegliete un nome univoco per aprire la vostra società in Bangladesh. È una procedura semplice e velocizzata grazie ai form messi a disposizione dal sito internet dell'Ufficio di Registro delle Società per Azioni e delle Imprese (RJSC). Dovrete inviare il form adatto alla richiesta di creazione del nome della vostra società via email e salvare questo ed altri documenti per la costituzione effettiva della società. Pagate le tasse di registrazione come indicatovi sul sito, recatevi quindi in una qualsiasi banca del Tesoro. Il valore dell'imposta varia a seconda del capitale iniziale della società.

46

Documenti necessari da presentare

Vi serviranno i seguenti documenti che presenterete in un fascicolo presso il RJSC cioè l'ufficio di registro delle società: il certificato di svincolo del nome e l'atto di costituzione della società (da registrare), lo statuto (da registrare anch'esso), la ricevuta di pagamento delle tasse, il numero di identificazione fiscale o codice fiscale della società (che verrà rilasciato dall'autorità fiscale locale). Consegna poi tutta la documentazione al cancelliere dell'ufficio di competenza.

Continua la lettura
56

Ottenere una licenza commerciale

Ultima prassi è ottenere la licenza commerciale dalla City Corporation per aprire la vostra società in Bangladesh. Completa la domanda di richiesta con: fotocopia degli articoli della società, memorandum di associazione, fotocopia del certificato di costituzione, la dichiarazione di solvibilità della società, il codice fiscale, il certificato di identificazione della società, la fotocopia del contratto di locazione dell'impresa, tre fotografia, non dimenticare di indicare il responsabile delle principali funzioni dell'azienda. Come notiamo la prassi è lunga e leggermente intricata. Vi ricordo di documentarvi con il sito governativo del Bangladesh dove le notizie e le informative sono fra le più recenti e vi consiglio di essere in contatto magari con chi l'ha già fatto prima di voi. Buona fortuna!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete convinti della vostra missione non scoraggiatevi
  • Informatevi sul sito ufficiale governativo del Bangladesh per avere notizie ufficiali ed aggiornate
  • Cercate di avere contatti utili in Bangladesh anche di persone che hanno instituito la propria azienda prima di voi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come aprire una società a Cipro

Qual è il motivo per cui tante migliaia di uomini d’affari, donne d’affari e aziende stimabili, situati in tutto il mondo hanno scelto Cipro ai fini della creazione di un International Business Company? Cipro, a differenza di molte altre giurisdizioni,...
Asia

Come aprire una società in Turchia

Aprire una società all'estero non è mai un'impresa facilissima ed immediata, se poi vogliamo rivolgerci a quei paesi fino a poco tempo fa a rischio, la cosa si complica ancora di più. La Turchia, per la sua posizione strategica di ponte tra oriente...
Asia

Come aprire una società in Giappone

Ogni giorno nascono nuove società che si occupano dei settori più disparati. Il problema si pone quando si vuole aprire una società in un paese che non è il nostro e non se ne conoscono bene le modalità e le leggi. Siete degli imprenditori e desiderate...
Asia

Come aprire una società in Georgia

Aprire una società in Georgia, e quindi investire in questo paese, può risultare molto conveniente. Infatti, secondo le ultime notizie che arrivano da questo paese del Caucaso del Sud, la Georgia è da considerarsi una delle mete di lavoro, essendo...
Asia

Come aprire una società in Azerbaigian

I Paesi dell’ex Unione Sovietica stanno conoscendo negli ultimi anni, una forte espansione economica come ad esempio l’Azerbaigiana e che ha portato molti industriali occidentali a trasferire la loro produzione in queste nazioni emergenti. In riferimento...
Asia

Come aprire una società in Nepal

In tempi di crisi, in tanti hanno pensato di aprire una società un paese straniero, magari avvantaggiandosi di leggi differenti da quelle che vigono nel nostro Paese, potendo contare su tasse meno pesanti o su una burocrazia più snella. Il Nepal è...
Asia

Come aprire una società in Corea Del Sud

Aprire una nuova attività imprenditoriale nella Corea del Sud, potrebbe essere un'ottima scelta. I coreani sono un popolo molto socievole e ben disposti ad offrire opportunità che possano apportare benefici al proprio Paese. Prendete ad esempio la città...
Asia

Come aprire una società in Arabia Saudita

Uno dei pochi luoghi in cui a nessuno verrebbe mai in mente di trasferirsi, per aprire un'attività che abbia un qualche risvolto proficuo, è senza dubbio l'Arabia Saudita. Tuttavia, chi ha intenzione di fondare una società all'estero non deve assolutamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.