Come aprire una società in Corea Del Sud

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Aprire una nuova attività imprenditoriale nella Corea del Sud, potrebbe essere un'ottima scelta. I coreani sono un popolo molto socievole e ben disposti ad offrire opportunità che possano apportare benefici al proprio Paese. Prendete ad esempio la città di Seul: è ricca di negozi gestiti anche da occidentali che chiudono in tarda notte per favorire il turismo. Si tratta non unicamente di esercizi commerciali inerenti i generi alimentari, ma anche semplici attività come lavanderie, parrucchieri, ed esercizi commerciali in generale. Nella seguente guida vediamo come aprire una società in Corea del Sud.

26

Occorrente

  • Visto per l'ingresso nel Paese;
  • Foto in formato foto-tessera;
  • Passaporto;
  • Certificato dei carichi pendenti.
  • Documento di riconoscimento diverso dal passaporto.
36

Elementi caratterizzanti in Corea

Se siete affascinati dalle potenzialità di un mercato molto consistente come quello coreano ma non avete un'idea ben definita sulla vostra attività imprenditoriale, potrete pensare di aprire una società che costruisca o gestisca dei bagni pubblici. Contrariamente a quello che si pensa, i bagni pubblici coreani non sono come le toelette occidentali. Infatti esse sono provviste di piscine dove si può sostare per tutto il tempo che si vuole; le madri coreane ci portano i loro figli.

46

Medicina orientale in Corea

Quello che i coreani amano è la medicina orientale ed anche la proposta di aprire una clinica privata assumendo del personale del luogo che pratica agopuntura, non sarebbe una cattiva idea. I medici occidentali hanno impiantato cliniche private avvalendosi della stretta collaborazione dei medici residenti che amano il dettame di cultura orientale secondo la quale il corpo ha poteri di auto di guarigione. Gli abitanti del luogo sono molto propensi alla medicina occidentale abbinata a quella del luogo, che da sempre è una specie di mito.

Continua la lettura
56

Collocamento in Corea

Esiste una sorta di collocamento dove vengono rilasciati i visti a seconda dell’attività che si vuole svolgere, i quali verranno poi vidimati dai consolati coreani in Italia. Il modulo è scaricabile via web ed ad esso vanno allegati delle foto in formato foto-tessera, il passaporto, il certificato dei carichi pendenti ed i documenti di riconoscimento. Bisogna poi specificare se il lavoro che si va ad intraprendere nello Stato coreano è indipendente o societario. Le autorità del Paese offrono incentivi di un certo rilievo a chi decide di aprire una scuola. Vitto, alloggio e spese di trasporto sono gratuite forse per incentivare la cultura ai bambini specialmente per chi è madrelingua ed è disposto a trasferirsi in Corea. Buon viaggio in Corea! Sarà un viaggio che nesseno potrà mai dimenticare!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affidatevi sempre ad un team di esperti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Corea del Sud: itinerari

La Corea del Sud è un bellissimo stato situato in Asia orientale. Il Paese offre paesaggi molto contrastanti, ed è proprio questa la ragione principale del suo elevato numero di turisti. In Corea del Sud, in particolare, si possono ammirare montagne...
Asia

Come visitare la corea del sud

La Corea del Sud potrebbe sembrare un paese estremamente lontano, ultimamente sta diventando però una meta turistica sempre più attraente. Protagonista negli ultimi trent'anni di un miracolo economico che ha pochi precedenti nella storia delle economie...
Asia

Come aprire una società in Georgia

Aprire una società in Georgia, e quindi investire in questo paese, può risultare molto conveniente. Infatti, secondo le ultime notizie che arrivano da questo paese del Caucaso del Sud, la Georgia è da considerarsi una delle mete di lavoro, essendo...
Asia

Come aprire una società in Israele

La guida che andremo a sviluppare andrà a occuparsi di società. Nello specifico, ci occuperemo di spiegarvi in modo dettagliato ma semplice Come aprire una società in Israele.Lo sappiamo, ogni Stato ha una sua legislazione, e questo pone dei chiarissimi...
Asia

Come aprire una società a Cipro

Qual è il motivo per cui tante migliaia di uomini d’affari, donne d’affari e aziende stimabili, situati in tutto il mondo hanno scelto Cipro ai fini della creazione di un International Business Company? Cipro, a differenza di molte altre giurisdizioni,...
Asia

Come aprire una società in Turchia

Aprire una società all'estero non è mai un'impresa facilissima ed immediata, se poi vogliamo rivolgerci a quei paesi fino a poco tempo fa a rischio, la cosa si complica ancora di più. La Turchia, per la sua posizione strategica di ponte tra oriente...
Asia

Come aprire una società in Cambogia

Oggigiorno, considerata l'ondata di trasferimenti all'estero da parte di molti giovani (e non solo) con la speranza di trovare fortuna, non è difficile trovare le informazioni utili che occorrono per affrontare questo vero e proprio "cambio di vita"!...
Asia

Come aprire una società in Arabia Saudita

Uno dei pochi luoghi in cui a nessuno verrebbe mai in mente di trasferirsi, per aprire un'attività che abbia un qualche risvolto proficuo, è senza dubbio l'Arabia Saudita. Tuttavia, chi ha intenzione di fondare una società all'estero non deve assolutamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.